Ulivi recisi a causa della Xylella
Ulivi recisi a causa della Xylella
Attualità

Focolaio Xylella a Canosa, Confagricoltura: «Segnale pericoloso»

Lazzàro: «Per ora è un'area circoscritta ma bisogna intervenire subito con una bonifica completa»

Emergono le prime informazioni sul focolaio di Xylella rilevato nelle ultime ore in agro di Canosa. Tecnici di Confagricoltura Puglia hanno constatato che le piante contagiate delle quali si è a conoscenza sono di Dodonaea viscosa "purpurea", una pianta ornamentale sempreverde originaria dell'America eridionale appartenente alla famiglia delle Sapindaceae.

A breve dovrebbe essere emanato da parte della Regione l'ordine di distruzione delle piante. Il monitoraggio effettuato nel corso della giornata di giovedì sugli alberi di ulivo della zona circostante il focolaio ha dato invece esito negativo, dunque il contagio dovrebbe essere abbastanza circoscritto. Sarà istituita inoltre una zona cuscinetto nel raggio di 2.5 km dal focolaio.

«Abbiamo inviato alla Regione Puglia una richiesta di accesso ai loro dati sul focolaio che si è sviluppato nell'agro di Canosa» ha fatto sapere il presidente regionale di Confagricoltura Luca Lazzàro. «Siamo preoccupati dal fenomeno e il livello di attenzione da parte dei nostri uffici e dei nostri tecnici è altissimo. Anche per parlare di questo abbiamo un incontro lunedì prossimo con il commissario dell'Arif. Serve un intervento rapido da parte delle strutture preposte, altrimenti la Puglia sarà distrutta economicamente e morfologicamente dalla Xylella fastidiosa. Se non si procederà alla completa bonifica della zona infetta con l'estirpazione delle piante contagiate, il batterio continuerà ad avanzare, come avanza una forma tumorale se non viene estirpata completamente» ha aggiunto.
«Il ministero ha pronte le risorse per il monitoraggio, 10 milioni di euro. È importante che Arif e Regione utilizzino in fretta queste risorse, tenuto presente che oggi è persino difficile segnalare gli ulivi infetti» ha concluso il presidente di Confagricoltura Puglia.
  • Confagricoltura
  • xylella
  • Canosa
Altri contenuti a tema
Contrasto alla Xylella, Ventola: «Utilizzare chi beneficia del reddito di cittadinanza» Contrasto alla Xylella, Ventola: «Utilizzare chi beneficia del reddito di cittadinanza» La proposta del consigliere regionale per l'esecuzione dei lavori di piccola manutenzione
Xylella nella Bat, Flai Cgil esprime preoccupazione Xylella nella Bat, Flai Cgil esprime preoccupazione I segretari provinciali e regionali chiedono subito un monitoraggio approfondito del territorio
Focolaio Xylella a Canosa, Coldiretti Puglia: «Barriere Ue colabrodo» Focolaio Xylella a Canosa, Coldiretti Puglia: «Barriere Ue colabrodo» Il presidente Muraglia: «Inimmaginabile uno scenario senza difesa. Necessarie scelte urgenti»
Focolaio di Xylella rilevato a Canosa di Puglia Focolaio di Xylella rilevato a Canosa di Puglia È la prima scoperta nel territorio della Bat
Xylella a Canosa, Spagnoletti Zeuli: «Circoscrivere subito il focolaio» Xylella a Canosa, Spagnoletti Zeuli: «Circoscrivere subito il focolaio» L'imprenditore: «Chiudere subito il vivaio in cui si è sviluppato e ristorare i titolari»
Chiusure programmate sull'A14 al casello di Canosa, gli itinerari alternativi Chiusure programmate sull'A14 al casello di Canosa, gli itinerari alternativi In programma l'ispezione di un cavalcavia sul tratto autostradale
Lavaggio stradale a cura degli agricoltori biscegliesi Lavaggio stradale a cura degli agricoltori biscegliesi Trattori nuovamente a disposizione della collettività
Diaz, terzo kappaò consecutivo Diaz, terzo kappaò consecutivo Sconfitta di misura col Canosa al PalaDolmen. Biancorossi fermi al palo in classifica
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.