Giancarlo Caselli, ospite delle Vecchie Segherie. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Giancarlo Caselli, ospite delle Vecchie Segherie. Foto Cristina Scarasciullo
Spettacoli

Giancarlo Caselli racconta ai biscegliesi La verità sul processo Andreotti

Il magistrato: «La libertà è un concetto astratto che resta tale solo se non le diamo gambe su cui camminare»

Nella giornata che ha preceduto la marcia organizzata a Foggia da Libera in occasione della 23ª giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie la libreria Mondadori Bookstore in collaborazione con il Circolo dei Lettori di Bisceglie, ha ospitato presso le Vecchie Segherie Mastrototaro, Giancarlo Caselli, autore insieme a Guido Lo Forte del libro "La verità sul processo Andreotti", edito da Laterza.

L'incontro ha attirato l'interesse di molta gente, soprattutto giovani studenti del Liceo "Leonardo da Vinci" a cui Caselli ha cercato di spiegare il valore di un verdetto che nei fatti ha cambiato la storia: «Ancora oggi la stragrande maggioranza del popolo Italiano è convinto che Andreotti sia stato assolto. In primo grado è stato effettivamente assolto per insufficienza di prove. La Corte d'appello invece ha decretato di non dover procedere per il reato di associazione a delinquere, reato commesso fino alla primavera del 1980, ma estinto per prescrizione». Si tratta quasi una fake news ante litteram quella che i media italiani hanno diffuso all'indomani del verdetto: «Negando l'evidenza era chiarissimo il problema di democrazia che affliggeva e affligge il nostro Paese. -ha detto l'autore - Parlando di assoluzione è come se i media cancellassero i fatti gravissimi avvenuti fino alla primavera del 1980 e avessero legittimato la politica che ha avuto a che fare con la mafia. Un Paese in cui si accetta una realtà distorta in questo modo è un Paese in cui la democrazia ha un grosso problema».

Stimolato dal pubblico e dai due moderatori, i docenti Raffaele Tatulli e Francesco Papagni, il magistrato ha ripercorso non solo le tappe della sua carriera che nel 1992 lo ha portato a chiedere di essere trasferito a Palermo ma ha anche fornito al suo pubblico un'idea precisa di quello che i suoi potenziali lettori avrebbero trovato nel libro. Con il piglio da magistrato, Caselli ha fornito argomentazioni a sostegno di ogni sua affermazione, tratte dal libro o dall'esperienza vissuta in prima persona. Il dibattito è stato vivo e acceso e ha fornito agli ascoltatori diversi spunti di riflessione anche relativi alla più stretta attualità.
  • Vecchie Segherie Mastrototaro
  • Mondadori Bookstore
  • Giancarlo Caselli
Altri contenuti a tema
Fabio Volo torna alle Vecchie Segherie Mastrototaro Fabio Volo torna alle Vecchie Segherie Mastrototaro Firmacopie del suo ultimo libro "Una gran voglia di vivere"
Il giornalista e scrittore Angelo Mellone ospite del secondo appuntamento di AutunnoLibri Il giornalista e scrittore Angelo Mellone ospite del secondo appuntamento di AutunnoLibri Mercoledì 16 ottobre al Bookstore Mondadori delle Vecchie Segherie Mastrototaro
Riprende AutunnoLibri, primo ospite Gregorio Fracchia Riprende AutunnoLibri, primo ospite Gregorio Fracchia Conversazione alle Vecchie Segherie venerdì 4 ottobre
Ritorna la rassegna "AutunnoLibri" di Libri nel Borgo Antico Ritorna la rassegna "AutunnoLibri" di Libri nel Borgo Antico Primo appuntamento con Gregorio Fracchia alle Vecchie Segherie Mastrototaro
Giovedì la diciottesima edizione della "Festa della scuola" alle Vecchie Segherie Mastrototaro Giovedì la diciottesima edizione della "Festa della scuola" alle Vecchie Segherie Mastrototaro L'evento è organizzato dal Rotary Club Bisceglie
Enrico Lo Verso alle Vecchie Segherie Mastrototaro Enrico Lo Verso alle Vecchie Segherie Mastrototaro Il noto attore siciliano in scena con "Metamorfosi. Altre storie oltre il mito"
DigithON, la quarta edizione in foto DigithON, la quarta edizione in foto La maratona 2019 negli scatti realizzati da Ignazio Ardito
DigithON, la quarta edizione volge al termine DigithON, la quarta edizione volge al termine Terminate le presentazioni delle 100 start up in concorso, sabato ultima serata di dibattiti in largo Castello. Domenica le premiazioni alle Vecchie Segherie Mastrototaro
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.