Fiocchetto lilla
Fiocchetto lilla
Attualità

Giornata nazionale del fiocchetto lilla: mercoledì open day sui disturbi del comportamento alimentare

Iniziativa dell'Asl Bat

Mercoledì 15 marzo si celebra la Giornata nazionale del fiocchetto lilla, un'occasione per riflettere su una tipologia di problemi sempre più presenti tra giovani e giovanissimi e che coinvolgono inevitabilmente, oltre a ragazze e ragazzi, anche le loro famiglie. I disturbi alimentari, infatti, risultano purtroppo al secondo posto tra le cause di morte tra le nuove generazioni, soltanto dopo gli incidenti stradali.

L'iniziativa è partita da un padre, Stefano Tavilla, che ha perso la figlia Giulia nel 2011, affetta da bulimia, a soli 17 anni. La data del 15 marzo è il giorno della sua scomparsa. Giulia era ammalata da tempo di bulimia ed era in attesa di un ricovero in una struttura specializzata. Questa attesa le costò la vita.
Da quel giorno il papà ha lottato con tutte le sue forze affinché venisse creata una giornata nazionale di sensibilizzazione e aggregazione contro i disturbi del comportamento alimentare (Dca), cosa che si è poi concretizzata proprio con l'istituzione della Giornata nazionale del fiocchetto lilla.

Con il passare degli anni a questa iniziativa si sono unite realtà associative, istituzioni e scuole di tutta Italia, per fare cultura sui Dca ed offrire una speranza a coloro che quotidianamente lottano contro questo tipo di disturbi, con l'obiettivo di aumentare l'attenzione dell'opinione pubblica su anoressia, bulimia, binge eating, obesità, ednos ed altre forme di Dca.

La Asl Bat, attraverso l'ambulatorio per i disturbi del comportamento alimentare presente a Trani in via Marsala, 93, ha organizzato mercoledì 15 marzo un "Open day", con accesso libero dalle ore 8 alle ore 20, per ricevere informazioni e/o consulenze psicologiche, psichiatriche e nutrizionali con il supporto degli operatori dell'ambulatorio per i disturbi alimentari.

L'iniziativa, aperta a tutti gli utenti del territorio dell'Asl Bat, con il coinvolgimento di alcune scolaresche delle scuole secondarie di secondo grado, è volta ad offrire una corretta informazione intorno a tali disturbi per facilitare la comprensione dei meccanismi psico-biologici che favoriscono la malattia e ad accrescere la consapevolezza - a livello individuale e collettivo - del carattere di epidemia sociale che i Dca hanno assunto.
  • Asl Bt
  • Asl Bat
  • disturbi comportamento alimentare
  • fiocchetto lilla
Altri contenuti a tema
Distretto Trani-Bisceglie: al via le attività di prelievi domiciliari per le categorie fragili Distretto Trani-Bisceglie: al via le attività di prelievi domiciliari per le categorie fragili Il servizio sarà attivo dal 2 aprile
Sanitaservice Asl Bat, sospeso lo sciopero del 29 febbraio Sanitaservice Asl Bat, sospeso lo sciopero del 29 febbraio La decisione a seguito dell'incontro tra i sindacati e i vertici aziendali
A Bisceglie il primo intervento di cross linking nella Asl Bt A Bisceglie il primo intervento di cross linking nella Asl Bt L'intervento è stato eseguito dal dott. Pasquale Attimonelli su un paziente di 22 anni affetto da Cheratocono
Il 16 febbraio a Bisceglie l’ultimo modulo del corso di formazione “Mettiamoci in Rete” Il 16 febbraio a Bisceglie l’ultimo modulo del corso di formazione “Mettiamoci in Rete” L’obiettivo è illustrare i servizi che l’ASL BT fornisce in materia di violenza sulle donne ed evidenziare le buone prassi di primo contatto con una donna vittima di violenza
Donazione di fegato e reni a Bisceglie, il gesto d'amore di un 88enne tranese Donazione di fegato e reni a Bisceglie, il gesto d'amore di un 88enne tranese «Tra le più complesse donazioni che abbiamo portato a termine fino ad ora», riferisce il dott. Giuseppe Vitobello
CIMO-Fesmed, elogi per l'avvio del Posto fisso di Polizia al "Bonomo" CIMO-Fesmed, elogi per l'avvio del Posto fisso di Polizia al "Bonomo" La nota: «Auspichiamo che simili presidi di sicurezza possano essere estesi ad altre strutture della Asl Bt»
Consultori di Bisceglie e Trani: da gennaio corsi post-parto gratuiti dedicati ai neogenitori Consultori di Bisceglie e Trani: da gennaio corsi post-parto gratuiti dedicati ai neogenitori I genitori fino al quarto mese di vita del bambino potranno iscriversi ai corsi gratuiti contattando il consultorio di Bisceglie
Nominati i nuovi direttori di strutture complesse ospedaliere nella Asl Bt Nominati i nuovi direttori di strutture complesse ospedaliere nella Asl Bt Donato Iacobone ricoprirà l'incarico di dirigente del Pronto Soccorso dell'Ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.