L'Arcivescovo Leonardo D'Ascenzo
L'Arcivescovo Leonardo D'Ascenzo
Religioni

«Trovare in Gesù Bambino la forza per rialzarsi e sperare»

Il messaggio natalizio dell'Arcivescovo D’Ascenzo

Messaggio ai fedeli della Diocesi di Sua Eccellenza Monsignor Leonardo D'Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, a pochi giorni dal Santo Natale.

«Carissimi,

vorrei richiamare il valore e il significato del tempo di Avvento che stiamo vivendo mentre siamo proiettati a quello del Natale del Signore.

Prendo in prestito le parole di Papa Francesco, proferite qualche giorno fa in un suo Angelus (1 dicembre), con le quali egli fa invito a "vegliare", che «non significa avere materialmente gli occhi aperti, ma avere il cuore libero e rivolto nella direzione giusta, cioè disposto al dono e al servizio… il sonno da cui dobbiamo svegliarci è costituito dall'indifferenza, dalla vanità, dall'incapacità di instaurare rapporti genuinamente umani, dell'incapacità di farsi carico del fratello solo, abbandonato o malato».

Ma questo atteggiamento di vigilanza, oltre che essere nostra ricerca, nostra conversione personale e comunitaria, deve scaturire dalla preghiera semplice, sincera, insistente al Signore perché ci riempia del dono della sua grazia così essenziale in ogni proposito di cambiamento e rinascita spirituale.

Per cui, il vero senso dal Natale va oltre le luci di festa, gli addobbi e le luminarie, o la mera rievocazione storica, che senz'altro hanno una funzione lodevole e apprezzabile. Esso è innanzitutto rinascita interiore, un riscoprire sempre più che Gesù è il tutto per noi, è la sorgente da cui fare scaturire il senso della nostra esistenza.

In questo momento penso ai giovani che sono alla ricerca delle cause ultime per le quali vivere e impegnarsi, consapevole che in quel Bambino che nasce si possono trovare le ragioni di una vita vissuta nella pienezza, all'insegna del servizio e del dono di sé. Ma mi rivolgo a chi, anche adulto, vive soprattutto la fatica quotidiana, lo smarrimento, la delusione, la disperazione, la malattia, l'abbandono, il lavoro che non c'è più, una famiglia frantumata: in quel Bambino è possibile trovare la forza per rialzarsi e sperare! Tutto è possibile a Dio! Non smetterò mai di ripetere quanta forza vi può essere nella preghiera fatta col cuore, rimettendo la fiducia nel Signore!

Si, è vero quanto dice Papa Francesco: «Quanti hanno fame e sete di giustizia, la possono trovare percorrendo le vie del Signore; mentre il male e il peccato provengono dal fatto che gli individui e i gruppi sociali preferiscono seguire strade dettate da interessi egoistici, che provocano conflitti e guerre".

Volgendomi alla chiusura di questo mio breve messaggio, il nostro sguardo vada anche a Maria, la nostra mamma celeste ma sempre al nostro fianco: ci aiuti lei a introdurci a Gesù, nostra speranza!

A tutti i miei auguri, la mia preghiera e la mia benedizione.

  • Natale
  • Monsignor Leonardo D'Ascenzo
  • Arcivescovo Leonardo D'Ascenzo
Altri contenuti a tema
Coronavirus, disposizioni dell'Arcivescovo per la Settimana Santa Coronavirus, disposizioni dell'Arcivescovo per la Settimana Santa Stop alla processione dell'Incontro e all'uscita dei Misteri del Venerdì Santo. Rinviati battesimi, prime confessioni, prime comunioni e cresime. Matrimoni ammessi con restrizioni
L'Arcivescovo in preghiera al cimitero per le vittime del Coronavirus L'Arcivescovo in preghiera al cimitero per le vittime del Coronavirus Monsignor D'Ascenzo ha partecipato al "Venerdì della Misericordia" promosso dalla Cei
1 Coronavirus, le disposizioni dell'Arcidiocesi Coronavirus, le disposizioni dell'Arcidiocesi Monsignor D'Ascenzo: «Confermate le celebrazioni eucaristiche, sospese le attività di catechesi»
Coronavirus, messaggio alla comunità dell'Arcivescovo D'Ascenzo Coronavirus, messaggio alla comunità dell'Arcivescovo D'Ascenzo «Viviamo un momento in cui va riscoperto il senso e il valore della preghiera»
Come smaltire alberi e decorazioni natalizie Come smaltire alberi e decorazioni natalizie I consigli dell'associazione Borgo Antico
Tradizionale pranzo di Natale promosso dalla Caritas alle Vecchie Segherie Mastrototaro Tradizionale pranzo di Natale promosso dalla Caritas alle Vecchie Segherie Mastrototaro Momento di condivisione e solidarietà
Vigilia di Natale all'insegna della solidarietà, cenone gratuito per cinquanta persone Vigilia di Natale all'insegna della solidarietà, cenone gratuito per cinquanta persone Iniziativa in un ristorante nel centro storico tranese
Gli auguri natalizi del sindaco Angarano Gli auguri natalizi del sindaco Angarano Il messaggio del primo cittadino
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.