Portone
Portone
Cronaca

Individui in pettorina destano sospetto nei pressi di alcuni portoni

Raffica di segnalazioni da parte di residenti del quartiere Seminario. Fondamentale tenere gli occhi ben aperti

Leggenda metropolitana? Sembrerebbe proprio di no. Nelle ultime ore si sono diffuse voci sempre più insistenti riguardo strani avvistamenti di individui con indosso pettorine nei paraggi di alcuni portoni di fabbricati nel quartiere Seminario di Bisceglie.

Un'autentica raffica di segnalazioni ha invaso i social e c'è chi giura di aver contattato le forze dell'ordine. Diverse testimonianze coincidono a proposito della circostanza che alcuni soggetti si qualificherebbero come corrieri citofonando a ignari cittadini biscegliesi per chiedere loro di scendere di modo da ritirare un pacco. Secondo quanto raccolto nelle differenti versioni fornite dagli utenti, una volta giunti sul posto, i cittadini si sarebbero imbattuti in un'altra persona - ritenuta "complice" - impegnata in lavori di riparazione della serratura del portone. Un altro punto in comune nei vari racconti è la presenza, nella cassetta postale della persona coinvolta, di una cartolina per il ritiro del pacco che si è sempre rivelata falsa una volta contattato il servizio clienti dell'azienda tirata in ballo suo malgrado.

Il sospetto di moltissimi cittadini è che dietro il finto avviso di consegna possa celarsi un'astuta tattica orchestrata da una banda di malviventi per ottenere, col raggiro, le chiavi dei portoni attraverso una semplice richiesta di ausilio e controllo del funzionamento delle serrature da parte del falso riparatore. In alcune segnalazioni è stata sottolineata la presenza di individui con in mano tablet intenti a fotografare dettagli degli edifici (citofoni? Balconi?). L'effetto mediatico del rimbalzo di queste notizie potrebbe e dovrebbe scoraggiare gli eventuali malintenzionati dal compiere azioni criminose (soprattutto furti negli appartamenti) ma è in ogni caso fondamentale tenere gli occhi ben aperti.
  • Carabinieri
  • quartiere Seminario
  • Seminario
Altri contenuti a tema
La "Biagio Abbate" a Bari per la giornata del ricordo delle vittime di mafia La "Biagio Abbate" a Bari per la giornata del ricordo delle vittime di mafia Concerto diretto dal maestro Benedetto Grillo nell'auditorium del quartier generale del Comando scuole dell'Aeronautica militare
Parti di auto rubate a Bisceglie scoperte in un'autodemolizione dai Carabinieri di Cerignola Parti di auto rubate a Bisceglie scoperte in un'autodemolizione dai Carabinieri di Cerignola Arrestato un 46enne già noto alle forze dell'ordine
1 Operazione antidroga dei Carabinieri a Bisceglie: 12 persone tratte in arresto, altre misure cautelari in esecuzione Operazione antidroga dei Carabinieri a Bisceglie: 12 persone tratte in arresto, altre misure cautelari in esecuzione Sgominati due sodalizi criminali operanti nella città del Dolmen
Coniugi arrestati per possesso e spaccio di droga e per detenzione clandestina di pistola Coniugi arrestati per possesso e spaccio di droga e per detenzione clandestina di pistola I Carabinieri hanno effettuato la scoperta all'interno dell'appartamento della giovane coppia
La "Biagio Abbate" entra nella storia La "Biagio Abbate" entra nella storia Pienone e applausi scroscianti a Bari per il concerto diretto dal maestro Benedetto Grillo
Manette ai polsi di un pusher 27enne Manette ai polsi di un pusher 27enne Rinvenuta nella sua abitazione una pistola calibro 7.65 e 20mila euro in contanti
1 Primo impegno del 2019 per Elena Di Liddo in Lussemburgo Primo impegno del 2019 per Elena Di Liddo in Lussemburgo La campionessa biscegliese all'Euro Meet dal 25 al 27 gennaio
Un ricordo di Carlo De Trizio nel cinquantesimo dalla sua nascita Un ricordo di Carlo De Trizio nel cinquantesimo dalla sua nascita Commemorazione a San Domenico per il Maresciallo dei Carabinieri vittima della strage di Nassiriya, alla presenza del Comandante regionale
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.