Acqua Ninfa
Acqua Ninfa
Cronaca

La catena Penny Market richiama le bottiglie d'acqua Ninfa

I lotti indicati andranno riconsegnati ai punti vendita: è possibile la presenza di particelle in sospensione

La catena di supermercati Penny Market ha richiamato, a seguito di una nota del ministero della salute, un lotto di acqua minerale naturale Ninfa. Motivo, la possibile presenza di particelle in sospensione.

Il prodotto da restituire consiste in bottigliette da 500 ml, recanti il numero di lotto L20RX2N e il termine minimo di conservazione 11/2019. Il lotto risulta prodotto da Acque Minerali d'Italia Spa, nello stabilimento di Melfi ed è stato distribuito solo nei punti vendita di Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia.

Penny Market raccomanda di non bere l'acqua in oggetto e restituire le confezioni al punto vendita d'acquisto per la sostituzione o il rimborso entro il prossimo 8 aprile.
  • Acqua
Altri contenuti a tema
Acqua Ninfa ritirata in Puglia, l'azienda: «Nessun rischio, misura precauzionale» Acqua Ninfa ritirata in Puglia, l'azienda: «Nessun rischio, misura precauzionale» Acque Minerali d'Italia comunica che sul lotto in questione «Non sono state rilevate difformità interne»
Migliora la pressione della rete idrica sul territorio Migliora la pressione della rete idrica sul territorio Le misure messe in campo dall'Acquedotto Pugliese e le precipitazioni delle ultime settimane hanno favorito l'aumento della disponibilità di risorse
Aqp annuncia: «In rete oltre 25 mila metri cubi di acqua in più al giorno» Aqp annuncia: «In rete oltre 25 mila metri cubi di acqua in più al giorno» L'operazione è resa possibile dall'incremento dell'utilizzo di risorse di falda
6 Emergenza idrica: dal 10 novembre la pressione si riduce ancora Emergenza idrica: dal 10 novembre la pressione si riduce ancora Acquedotto Pugliese si è impegnato a garantire comunque il livello minimo di erogazione di 0,5 atmosfere al contatore
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.