Presentazione
Presentazione "La città bambina"
Cultura

"La città bambina", una rassegna per i più piccoli

Rete di associazioni per costruire eventi a misura di bambino

È stata presentata nel pomeriggio di lunedì 6 gennaio, alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie, l'iniziativa "La città bambina", promossa dal comune di Bisceglie in collaborazione con Sistema Garibaldi. L'obiettivo del cartellone, in costruzione, è rendere il territorio biscegliese più a misura di bambino.

Il progetto è stato illustrato alla presenza di Carlo Bruni, direttore artistico di Sistema Garibaldi, oltre che dei rappresentanti delle altre associazioni e realtà aderenti: Kuziba teatro, Cavalieri erranti, Menhir danza, ZonaEffe, Vecchie Segherie Mastrototaro, Abbraccio alla vita, PrendiLuna, Linea d'onda, Il viale dei ciliegi, Cinema Politeama Italia, BinarioZero, Mosquito, Giardino Botanico Veneziani, Biciliae. L'amministrazione comunale ha fatto sapere che anche altri soggetti potranno aderire alla rete e proporre ulteriori idee.

«Molte realtà meritevoli coltivano in questo territorio iniziative di carattere culturale e ludico destinate all'infanzia» ha spiegato il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, assente alla presentazione per motivi di salute. «Il comune di Bisceglie, traendo spunto dai consolidati esiti de "Il tempo dei piccoli", si propone di favorirne il coordinamento con l'obiettivo di consolidare l'offerta, facendone carattere peculiare della città e anche un suo indirizzo di sviluppo» ha aggiunto.

«Nell'anno in cui ricorre il centenario dalla nascita di Gianni Rodari, precursore di un atteggiamento nei confronti dell'infanzia teso a considerarla non soltanto un'età di passaggio, ma parte determinante di una comunità, meritevole di un pieno diritto di cittadinanza e di una considerazione commisurata al suo essere espressione di futuro, l'obiettivo ambizioso è quello di coltivare una città bambina, attenta cioè ai temi e ai problemi che riguardano i piccoli, in continuità con quanto stiamo già realizzando per esempio con l'iniziativa "Primi passi in comune" che, invitando gli studenti delle scuole primarie e medie a Palazzo di Città, ha il fine di stimolare nei più giovani una partecipazione attiva alla vita della comunità di cui fanno parte, responsabilizzandoli su temi che riguardano il bene comune» ha evidenziato il primo cittadino.

«Bisceglie vuole impegnarsi nel rilancio di un'idea diversa di comunità» ha aggiunto Roberta Rigante, assessore all'inclusione sociale del comune di Bisceglie, «che recuperi dalla nostra più bella tradizione quell'attenzione all'infanzia che ne difendeva la crescita non soltanto fra le mura domestiche, ma per strada, a scuola, ovunque, considerandola un valore prezioso da proteggere ed educare. In questo sarà importante la sinergia e la rete di collaborazioni, che ribadiamo essere aperta, con la speranza che ciascun soggetto si alleni a mediare, perché la distribuzione di oneri e opportunità risulti equa e siano valorizzate competenze, colmate lacune, favoriti scambi. La città bambina è una neonata, ha un passato che deriva da quanto già fatto e consolidato, ma soprattutto un futuro tutto da costruire» ha puntualizzato.

«La città bambina non è tanto un progetto quanto un sogno condiviso che riguarda la visione futura della città, un processo innescato da numerose realtà del territorio che ogni giorno lavorano con e per l'infanzia» ha sottolineato Bruno Soriato, direttore artistico de "Il tempo dei piccoli". «Il confronto con le tematiche legate all'infanzia, ben lungi dal riguardare solamente una programmazione di attività per bambini, ci chiede una trasformazione culturale, un cambio di prospettiva che coinvolge ciascuno di noi nella riscoperta della propria parte bambina, grazie alla quale è possibile accedere a esperienze di leggerezza, di disponibilità alla scoperta e all'incontro che sono la base profonda di quello che costruiremo insieme. Con queste premesse, ci auguriamo che la rete cresca e che ogni appuntamento, a partire dal Carnevale Green fino al "Tempo dei piccoli" che quest'anno è dedicato a Gianni Rodari, sia un'occasione per far crescere insieme questa città bambina».

CALENDARIO PROVVISORIO "LA CITTÀ BAMBINA"

domenica 12 gennaio
ZonaEffe e Cavalieri Erranti Teatro/Raccontare con le mani
Castello di Bisceglie - ore 17:00
IL BRUCO MISURATUTTO
Lettura animata e laboratorio sulla gommapiuma
a cura di Valentina Vecchio

domenica 19 gennaio
Abbraccio alla Vita - ore 17:30
SOLE E LA SPERANZA
Lettura stra-animata a cura di Daniela Rubini e Silvia Cappa

domenica 26 gennaio
Vecchie Segherie Mastrototaro - ore 18:30
GIOVANNINO PERDIGIORNO
Lettura animata da Gianni Rodari a cura di Viviana Peloso

ogni domenica (dal 19)
Politeama Italia – ore 17:00
IL POLITEAMA DEI RAGAZZI
proiezioni pomeridiane di film per famiglie
  • Sistema Garibaldi
Altri contenuti a tema
"Uccelli" di Aristofane nella trasposizione della Bottega degli apocrifi al Politeama "Uccelli" di Aristofane nella trasposizione della Bottega degli apocrifi al Politeama Nuovo appuntamento col teatro di comunità nel programma di Sistema Garibaldi
"Cantare Shakespeare", quando il teatro torna al centro della comunità "Cantare Shakespeare", quando il teatro torna al centro della comunità La Bottega degli Apocrifi va a segno con uno spettacolo convincente, trascinato dalla classe di Nunzia Antonino
Nunzia Antonino sul palco del Politeama con "Cantare Shakespeare" Nunzia Antonino sul palco del Politeama con "Cantare Shakespeare" Nuovo, attesissimo appuntamento della stagione teatrale di Sistema Garibaldi
"La ragione del terrore" in scena sabato alle Vecchie Segherie Mastrototaro "La ragione del terrore" in scena sabato alle Vecchie Segherie Mastrototaro Nuovo appuntamento della stagione teatrale di Sistema Garibaldi
"Città bambina", presentazione del progetto alle Vecchie Segherie Mastrototaro "Città bambina", presentazione del progetto alle Vecchie Segherie Mastrototaro Iniziativa del comune di Bisceglie in collaborazione con SistemaGaribaldi
La "Nostalgia di Dio" di Lucia Calamaro in prima regionale per la stagione di Sistema Garibaldi La "Nostalgia di Dio" di Lucia Calamaro in prima regionale per la stagione di Sistema Garibaldi La drammaturga romana porta in scena a Bisceglie il suo ultimo lavoro
"La scuola delle mogli" di Arturo Cirillo apre la stagione di Sistema Garibaldi "La scuola delle mogli" di Arturo Cirillo apre la stagione di Sistema Garibaldi Debutto col botto per il cartellone ideato dal direttore artistico Carlo Bruni
Progetto "I diritti in genere", Paolo Di Paolo alle Vecchie Segherie Mastrototaro Progetto "I diritti in genere", Paolo Di Paolo alle Vecchie Segherie Mastrototaro Lo scrittore romano presenterà il nuovo romanzo "Lontano dagli occhi"
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.