Bullismo
Bullismo
Attualità

La Fondazione Dcl alza il velo su bullismo e cyberbullismo

Venerdì, a Palazzo Tupputi, incontro con le autrici di un libro sul tema

L'innata sensibilità di fondatrice e componenti dello staff della Fondazione Dcl onlus Bisceglie è alla base dell'idea di organizzare una conversazione sul delicatissimo tema del bullismo e del cyberbullismo. Venerdì 16 novembre, presso il Salone degli specchi di Palazzo Tupputi, le autrici del libro "Io valgo di più. Storie di bullismo e cyberbullismo", edito da Radici Future, ne discuteranno alla presenza di dirigenti, insegnanti e studenti delle scuole medie della città.

La giornalista Annamaria Minunno e la scrittrice Antonella Caprio parleranno della loro opera con Carla Spagnuolo, giudice presso il Tribunale dei minori di Bari, nel corso dell'iniziativa che rientra nel carnet di eventi "Un caffè al Centro d'ascolto" allestito dalla Fondazione presieduta dalla biscegliese Lucia Di Ceglie.

Il volume è diviso in tre parti (un romanzo breve, tredici interviste, un approfondimento di carattere giuridico), attraverso le quali le autrici introducono il lettore nel fenomeno bullismo, dal suo manifestarsi "tradizionale" nelle forme di aggressione face to face alla sua evoluzione in cyberbullismo o bullismo elettronico. È la solitudine il sentimento che prepotentemente prende vita dalle testimonianze di chi il bullismo l'ha patito, l'ha superato, l'ha combattuto. La solitudine delle stesse vittime, dei genitori, a volte degli stessi carnefici. Storie che narrano di sopraffazioni e fragilità, ma anche di voglia di futuro e di coraggio. Un quadro psicologico e sociologico che non potrà non sorprendere i lettori.

La Fondazione Dcl ha deciso coinvolgere le due scuole secondarie di primo grado di Bisceglie ("Riccardo Monterisi" e "Battisti-Ferraris") attraverso le rispettive dirigenti Lucia Scarcelli e Maria Sciancalepore, che illustreranno le iniziative intraprese già da diverso tempo in tema di prevenzione di eventuali episodi di bullismo. Interverrà anche la psicologa-psicoterapeuta Rosalia Gentile, sostenitrice della Fondazione Dcl.
  • fondazione dcl
  • Bullismo
  • Lucia Di Ceglie
  • cyberbullismo
Altri contenuti a tema
"Meglio così", una fiaba per parlare di pedofilia "Meglio così", una fiaba per parlare di pedofilia Anna Caiati ospite della Fondazione Dcl
Droga fra gli adolescenti, se ne parlerà al Castello Droga fra gli adolescenti, se ne parlerà al Castello Conversazione sul tema con Daniela Manzitti promossa dalla Fondazione Dcl
La testimonianza dell'attrice Sarah Maestri per "Un caffè al Centro d'ascolto" La testimonianza dell'attrice Sarah Maestri per "Un caffè al Centro d'ascolto" L'evento, nel segno della forza e della bellezza femminile, è in programma venerdì 1 marzo a Palazzo Tupputi
Conferenza su bullismo e cyberbullismo all'istituto "Sergio Cosmai" Conferenza su bullismo e cyberbullismo all'istituto "Sergio Cosmai" L'evento si terrà giovedì 14 febbraio
Una nuova cooperativa contro il bullismo Una nuova cooperativa contro il bullismo Le attività de "Il caleidoscopio" saranno presentate giovedì 10 gennaio
Artisti di strada e musiche dei cartoon per l’evento natalizio della Fondazione Dcl Artisti di strada e musiche dei cartoon per l’evento natalizio della Fondazione Dcl Venerdì 21 dicembre due piacevoli momenti all’insegna dell’arte e del divertimento
"Chiamati ad essere. Manuale della coniugalità", un viaggio letterario all'interno delle relazioni interpersonali "Chiamati ad essere. Manuale della coniugalità", un viaggio letterario all'interno delle relazioni interpersonali Nella sala delle Vecchie Segherie, la psicoterapeuta Maria Pia Colella ha presentato la sua ultima fatica letteraria con la collaborazione della Fondazione Dcl Onlus
"Un caffè al Centro d'ascolto" presso le Vecchie Segherie sul tema della coniugalità "Un caffè al Centro d'ascolto" presso le Vecchie Segherie sul tema della coniugalità Riprendono le iniziative della Fondazione Dcl
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.