Vittorio Sgarbi. <span>Foto Alessandra La Notte</span>
Vittorio Sgarbi. Foto Alessandra La Notte
Cultura

Libri nel Borgo Antico, grande successo per la seconda serata

Protagonisti Edith Bruck, Vittorio Sgarbi, Simonetta Agnello Hornby e Federico Palmaroli

Grande successo di pubblico per la prima serata della rassegna letteraria Libri nel Borgo Antico. Dopo il prologo teatrale (dedicato a Don Pasquale Uva, di Gianluigi Belsito) venerdì 26 agosto, ha preso il via la kermesse dedicata alle presentazioni di libri. Piazza Castello e le altre cinque piazze del centro storico si sono presto riempite di un pubblico numeroso e attento, che fino a sera tarda ha assistito con grande partecipazione agli incontri con gli autori.

Tra le numerose presentazioni d'eccellenza della prima giornata, in piazza Castello, Edith Bruck in videoconferenza ha raccontato del suo libro "Il pane perduto", edito da La nave di Teseo. Durante la conversazione, sono state accese cinque lanterne, simbolo di altrettanti momenti di speranza vissuti nel corso degli anni di deportazione nei campi di concentramento. L'incontro, condotto da cinque ragazzi partecipanti al progetto "I sognalibri", è stato particolarmente emozionante. L'autrice ha sottolineato di aver compreso il valore della vita solo di fronte alla costante minaccia della morte, lasciando l'affollatissima piazza Castello letteralmente ammutolita dinanzi alla profondità delle sue riflessioni. Nel corso della presentazione sono state proiettate le immagini dell'incontro che un gruppo di volontari dell'Associazione Borgo Antico ha avuto con Edith Bruck a Roma nei giorni scorsi, appuntamento nel corso del quale le è stato consegnato del pane impastato e infornato a Bisceglie dai Sognalibri.

A seguire Vittorio Sgarbi ha presentato "Raffaello. Un Dio mortale", edito da La nave di Teseo. Durante l'intervento graffiante, l'autore si è soffermato sulla sua consapevole inferiorità rispetto a Raffaello, spiegando come un contemporaneo "piccolo" parla di un grande definendolo un "Dio mortale": una quasi divinità che mantiene in vita, attraverso l'arte, la propria anima. Infine la serata si è conclusa con la presentazione di Federico Palmaroli (Le migliori frasi di Osho) e il suo "«Carcola che ve sfonno». Il meglio (e il peggio) di un anno italiano".
Bruck jfifSgarbi jfifBruck jfifPubblico jfif
  • Libri nel Borgo Antico
  • Piazza Castello
Altri contenuti a tema
Morto l'ex ministro Roberto Maroni, fu ospite a Libri nel Borgo Antico Morto l'ex ministro Roberto Maroni, fu ospite a Libri nel Borgo Antico Cordoglio unanime per la scomparsa dell'esponente leghista, grande conoscitore delle dinamiche sociali
Sabato in Largo Castello "La notte dei sospiri" Sabato in Largo Castello "La notte dei sospiri" Nuovo appuntamento con l'evento legato al dolce tipico biscegliese
Cena en blanc premia Libri nel Borgo Antico come tavolo più numeroso Cena en blanc premia Libri nel Borgo Antico come tavolo più numeroso Il consiglio direttivo dell'associazione ha donato alimenti di prima necessità alla Caritas
"Bisceglie en blanc", una serata incantevole. Le foto "Bisceglie en blanc", una serata incantevole. Le foto Mille partecipanti alla cena organizzata in via Nazario Sauro
Demetrio Rigante fra gli ospiti di Libri nel Borgo Antico Demetrio Rigante fra gli ospiti di Libri nel Borgo Antico Il biscegliese ha presentato la sua raccolta di poesie. Alcuni versi interpretati dall'attore Nicola Losapio
Iva Zanicchi si prende la scena di Libri nel Borgo Antico Iva Zanicchi si prende la scena di Libri nel Borgo Antico A Universo Salute grande spettacolo e partecipazione massiccia per il concerto
"Bisceglie en blanc", boom di adesioni "Bisceglie en blanc", boom di adesioni Ritorna l'appuntamento tutto in bianco sul porto turistico dopo due anni di stop
Libri nel Borgo Antico, grande attesa per il concerto di Iva Zanicchi Libri nel Borgo Antico, grande attesa per il concerto di Iva Zanicchi Appuntamento a Universo Salute Opera Don Uva
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.