Tenenza dei Carabinieri di Bisceglie
Tenenza dei Carabinieri di Bisceglie
Cronaca

Molestie e persecuzioni a un 40enne disabile, tre giovani denunciati

Le aggressioni si sarebbero protratte per quasi due anni

Elezioni Regionali 2020
Tre giovani biscegliesi (un 19 enne, un 21enne e un 22enne) sono stati sottoposti alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, perché accusati di aver perseguitato e molestato un 40enne disabile.

L'uomo, lo scorso mese di novembre, stanco delle numerose minacce e ingiurie che gli sarebbero state rivolte quotidianamente a causa della sua disabilità, si è presentato alla Tenenza Carabinieri di Bisceglie per denunciare l'accaduto.

Le aggressioni verbali subite dalla vittima avrebbero avuto inizio circa due anni prima della denuncia ed erano state sottaciute per paura di ritorsioni ma visto l'intensificarsi del clima di violenza e intimidazione venutosi a creare nei suoi confronti, il 40enne ha deciso finalmente di raccontare tutto ai Carabinieri.

Secondo quanto ricostruito l'uomo avrebbe subìto minacce e ingiurie con riferimento alla sua disabilità ogniqualvolta veniva incrociato per strada o addirittura atteso sotto la sua abitazione. Gli episodi, ripetuti, gli hanno cagionato uno stato di perenne ansia e paura tanto da costringerlo ad alterare le abitudini di vita, fino a destabilizzarne la serenità e l'equilibrio psicologico.

In più circostanze la vittima, stanca di subire tutte quelle prevaricazioni, avrebbe tentato di affrontare gli aggressori, ottenendo reazioni ancora più violente da parte degli stalkers, che sarebbero arrivati addirittura a lanciargli contro delle pietre.

A nulla sono valsi i tentativi della vittima, che ha modificato le abitudini, gli orari e i percorsi compiuti solitamente per raggiungere la sua abitazione, di evitare di incontrare i suoi aggressori.

Le delicate indagini, condotte dai militari della Tenenza di Bisceglie, hanno permesso di individuare e denunciare in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica i tre giovani del luogo, ritenuti responsabili delle violenze. La stessa Autorità Giudiziaria, convenendo col quadro probatorio minuziosamente raccolto dai Carabinieri e in considerazione della gravità dei fatti, ha emesso nei confronti dei tre indagati la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa.
  • Carabinieri Bisceglie
  • Tenenza Carabinieri Bisceglie
  • Tenenza Bisceglie
Altri contenuti a tema
Rogo Vetta dei divi, un uomo in stato d'arresto Rogo Vetta dei divi, un uomo in stato d'arresto È accusato di incendio doloso, ora si trova in ospedale a Barletta
49enne ai domiciliari per spaccio di eroina 49enne ai domiciliari per spaccio di eroina La donna era già nota alle forze dell'ordine
1 Ritrovata a Bisceglie una 12enne scomparsa da Gravina Ritrovata a Bisceglie una 12enne scomparsa da Gravina La giovanissima si era allontanata da casa lunedì
Auto fuori strada in via Pasubio Auto fuori strada in via Pasubio Sul posto un'ambulanza e i Carabinieri
Incendio all'alba in via Fondo Noce Incendio all'alba in via Fondo Noce Intervento dei Vigili del Fuoco. Sul posto anche i Carabinieri
Angarano plaude all'operazione dei Carabinieri Angarano plaude all'operazione dei Carabinieri «Abbiamo quasi triplicato la videosorveglianza e continueremo a potenziarla»
3 Sette persone ai domiciliari per l'aggressione al 16enne tranese Sette persone ai domiciliari per l'aggressione al 16enne tranese Gli indagati sono accusati di minacce e lesioni aggravate in concorso con altri sette minorenni
Il Carabiniere biscegliese arrestato rimarrà in carcere Il Carabiniere biscegliese arrestato rimarrà in carcere Il militare (come gli altre tre coinvolti nell'inchiesta) si è avvalso della facoltà di non rispondere nell'interrogatorio di garanzia
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.