Francesco La Notte
Francesco La Notte
Politica

Ordinanza Emiliano, La Notte: «Tutelare la salute senza lasciare nessuno indietro»

Il consigliere regionale: «In alcuni Comuni come Bisceglie gli operatori scolastici non conoscono la data in cui sarà loro somministrato il vaccino»

«Siamo ancora in una situazione epidemica molto fluida e basta poco perché il trend dei contagi risalga». Lo ha rimarcato il consigliere regionale del gruppo "Popolari con Emiliano" Francesco La Notte in un intervento diffuso a seguito della pubblicazione dell'ordinanza regionale n° 56 con cui il presidente Michele Emiliano ha predisposto la didattica digitale integrata per le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado (link all'articolo).

«Negli ultimi giorni è stato registrato un aumento dei casi soprattutto nelle fasce di età più giovani e tra i bambini; per questo è essenziale adottare dei provvedimenti tempestivi affinché la situazione non peggiori velocemente, anche a causa della circolazione delle varianti del virus, che oggi rappresentano un nuovo elemento di pericolosità per la salute pubblica a causa della loro maggiore capacità di trasmissione» ha sottolineato il biscegliese.

Secondo quanto definito nel provvedimento, gli istituti potranno ammettere in presenza gli alunni che, per ragioni non diversamente affrontabili, non abbiano la possibilità di partecipare alla didattica digitale integrata, purché, complessivamente, non venga superato il limite del 50% della popolazione scolastica per ogni singola classe o sezione d'infanzia.

«Comprendendo le tante difficoltà che le famiglie pugliesi hanno dovuto affrontare in questi mesi, è altrettanto indispensabile garantire il diritto all'istruzione in presenza alle centinaia di studenti con bisogni educativi speciali, disabilità ed esigenze familiari non diversamente affrontabili» ha evidenziato La Notte. «Grazie anche al confronto franco e costante coi sindacati, la Regione Puglia ha deciso di non lasciare indietro gli studenti che vivono una condizione di incertezza o fragilità».

Per il consigliere regionale di maggioranza la priorità «è pianificare la somministrazione dei vaccini in maniera rapida ed efficace. Ci sono alcuni Comuni, come quello di Bisceglie, in cui gli operatori scolastici sono ancora in attesa di conoscere la data in cui sarà somministrata loro la prima dose di vaccino. L'obiettivo è accelerare i tempi per poter permettere alle famiglie pugliesi di riportare i propri figli a scuola il più presto possibile, compatibilmente con l'andamento del contagio».
  • Regione Puglia
  • Consiglio regionale
  • Michele Emiliano
  • scuole Bisceglie
  • scuole biscegliesi
  • Covid
  • didattica a distanza
  • Francesco La Notte
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1680 contenuti
Altri contenuti a tema
Quasi mille positività emerse nelle ultime ore in Puglia Quasi mille positività emerse nelle ultime ore in Puglia 170 casi nel foggiano sono stati eliminati dal database perché non confermati
Vaccinazioni anti-Covid al PalaCosmai Vaccinazioni anti-Covid al PalaCosmai Struttura in allestimento, le modalità operative saranno presto annunciate dalle autorità competenti
Fipe-Confcommercio: «Riaprire i ristoranti di sera almeno nelle zone gialle» Fipe-Confcommercio: «Riaprire i ristoranti di sera almeno nelle zone gialle» «Ci auguriamo che il primo Dpcm del nuovo Governo segni un cambio di passo»
Emiliano firma nuova ordinanza: le misure in vigore da mercoledì Emiliano firma nuova ordinanza: le misure in vigore da mercoledì Resta la didattica a distanza al 100%. Ammessi in presenza solo gli studenti con problemi non diversamente affrontabili
Scuola, Emiliano: «A breve nuova ordinanza. Tornerà la possibilità di scelta» Scuola, Emiliano: «A breve nuova ordinanza. Tornerà la possibilità di scelta» Le anticipazioni del presidente della Regione Puglia: «Rimuoverò il limite del 50% alla presenza contemporanea delle classi»
1 Scuola, Fitto: «Cos'accadrà domani? Draghi intervenga» Scuola, Fitto: «Cos'accadrà domani? Draghi intervenga» L'europarlamentare di Fratelli d'Italia torna a chiedere il commissariamento dell'intera gestione Covid in Puglia
Scuola, il Tar sospende l'ultima ordinanza di Emiliano Scuola, il Tar sospende l'ultima ordinanza di Emiliano Accolto il ricorso presentato dal Codacons di Lecce
Buoni servizio, i Sindaci Angarano e Bottaro scrivono a Emiliano Buoni servizio, i Sindaci Angarano e Bottaro scrivono a Emiliano «Si arrivi presto ad analoga soluzione per le attività legate al mondo dei minori»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.