Comando Polizia Locale
Comando Polizia Locale
Economia e lavoro

Polizia Locale in sciopero

Il Sulpl chiede l'equiparazione assicurativa e previdenziale degli agenti agli operatori delle altre forze di Polizia

Il Sulpl (sindacato unitario lavoratori polizia locale) ha indetto uno sciopero per la giornata di sabato 15 gennaio con l'obiettivo di dare un segnale preciso e portare a conoscenza dell'opinione pubblica il disagio che vive la categoria degli agenti di Polizia Locale.

«È arrivato il momento di dire "basta" a questo modus operandi che le istituzioni adottano nei nostri confronti da più di un trentennio» ha affermato Luigi Sabatelli, responsabile regionale Sulpl Puglia. L'oggetto principale della protesta è la mancata equiparazione, in termini di trattamento assicurativo e previdenziale, della Polizia Locale alle altre forze di Polizia dello Stato «pur svolgendo da tempo le stesse funzioni ed essendo esposti agli stessi rischi».

Gli agenti di Polizia Locale sono infatti dipendenti dei singoli Comuni, motivo per cui sono soggetti a una contrattualizzazione differente. «La loro attività, per esempio, non è riconosciuta usurante e gravosa ma per lo Stato essi sono comunque soggetti all'obbligo vaccinale» ha aggiunto Sabatelli.

«La Commissione Affari Costituzionali ha raccordato in un unico progetto tutte le proposte di modifica alla Legge 65/86 sull'ordinamento della Polizia Locale ma il testo, messo al vaglio del ministero dell'interno, è stato stravolto dalla burocrazia e reso inaccettabile». Inevitabile, perciò, la decisione di scioperare su tutto il territorio nazionale il prossimo 15 gennaio. Previsto un presidio a Bari, davanti alla sede della Prefettura, dalle 10 alle 13 «per rivendicare il rientro nel contratto di lavoro di diritto pubblico, le tutele assicurative e previdenziali identiche e l'adeguamento di indennità al 100% con le altre forze di Polizia, la tutela legale per eventi accaduti nell'espletamento del servizio, le funzioni piene di Polizia Giudiziaria, il riconoscimento della categoria usurante e gravosa, il no al blocco delle assunzioni, la dotazione di strumenti di autotutela e sicurezza, le progressioni di carriera all'interno delle fasce di appartenenza legate all'anzianità di servizio come accade nelle altre professioni, l'istituzione del ruolo di sottuficiale, l'armamento senza limitazione territoriale e liberi dal concetto che la Polizia Locale possa essere armata solo se lo decide il consigilio comunale, l'acceso senza limitazioni alle banche dati».
  • Polizia Locale
  • Polizia Locale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Supporto della Polizia Locale di Bisceglie ai controlli nel territorio tranese Supporto della Polizia Locale di Bisceglie ai controlli nel territorio tranese Tre agenti hanno fornito sostegno secondo quanto previsto da un protocollo sottoscritto dai Sindaci delle due città
Controlli della Polizia di Stato in sinergia con la Polizia Locale Controlli della Polizia di Stato in sinergia con la Polizia Locale I servizi di prevenzione proseguiranno anche nei prossimi giorni
Concorsi pubblici rinviati a data da destinarsi Concorsi pubblici rinviati a data da destinarsi Le prove preselettive si sarebbero dovute tenere al PalaFlorio di Bari
Il Comune annuncia le date delle prove preselettive di tre concorsi Il Comune annuncia le date delle prove preselettive di tre concorsi Posti per istruttore direttore amministrativo, contabile e agente di Polizia Locale
Recuperata un’auto rubata a Bisceglie lo scorso febbraio Recuperata un’auto rubata a Bisceglie lo scorso febbraio È stata ritrovata dalla Polizia Locale nella città di Andria
Controlli sul conferimento dei rifiuti Controlli sul conferimento dei rifiuti La Polizia Locale ha multato sei utenze non domestiche per l'inserimento di rifiuti riciclabili nei contenitori per l'indifferenziato
Polizie Locali di Bisceglie e Trani uniscono le forze per contrastare spaccio di droga Polizie Locali di Bisceglie e Trani uniscono le forze per contrastare spaccio di droga Approvato il progetto dell'assessore Di Lernia
Aumentano i controlli per contrastare lo spaccio di stupefacenti Aumentano i controlli per contrastare lo spaccio di stupefacenti Potenziata la videosorveglianza in città
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.