scuola De Amicis
scuola De Amicis
Scuola

"Posso andare in pensione?" La campagna informativa Uil Scuola farà tappa anche a Bisceglie

Incontro all'edificio scolastico "Edmondo De Amicis" il 31 ottobre

Toccherà anche Bisceglie la campagna informativa "Posso andare in pensione?" promossa da Uil Scuola. Gli esperti dell'organizzazione sindacale viaggeranno alla volta di diversi comuni della provincia Bat e dell'Area Metropolitana di Bari per incontrare il personale scolastico e informarlo sui requisiti e i calcoli utili al collocamento a riposo e alla sistemazione contributiva.

L'appuntamento biscegliese si terrà giovedì 31 ottobre, dalle 16 alle 18, all'edificio scolastico del primo circolo didattico "Edmondo De Amicis" di via XXIV maggio.
  • Primo circolo Edmondo De Amicis
Altri contenuti a tema
L'amministrazione risponde al primo circolo: via Monte San Michele torna alberata L'amministrazione risponde al primo circolo: via Monte San Michele torna alberata Esaudito il desiderio degli alunni della scuola "De Amicis"
Un albero per ogni alloggiamento di via Monte San Michele Un albero per ogni alloggiamento di via Monte San Michele Il desiderio degli alunni del primo circolo sarà esaudito mercoledì
"Una scuola da sognare". Notte bianca alla primaria "Edmondo De Amicis" "Una scuola da sognare". Notte bianca alla primaria "Edmondo De Amicis" Protagonisti gli alunni delle quinte classi
Vistatour presso il primo circolo didattico Vistatour presso il primo circolo didattico Screening gratuiti a cura della Commissione difesa vista onlus
Cartelli crollati, incuria, aiuole vuole: cosa accade alla De Amicis? Cartelli crollati, incuria, aiuole vuole: cosa accade alla De Amicis? Un nonno fotografa tutto, poi commenta: «Che esempio ai nostri figli e nipoti che frequentano la scuola?»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.