Sanità
Sanità
Economia e lavoro

Precari, incontro tra i rappresentanti Usppi e il Dg dell'Asl Bt

Si è discusso anche di Pnrr e ospedali di comunità

Nei giorni scorsi l'Usppi Puglia ha chiesto ed ottenuto un incontro con i vertici della Asl Bt. Il segretario nazionale del sindacato, il biscegliese Nicola Brescia, accompagnato dal segretario provinciale confederale Nico Preziosa e dai rappresentanti sindacali aziendali Maria Cassanelli e Ruggiero Russo, ha quindi fatto il punto con il Direttore generale Tiziana Dimatteo e il Direttore sanitario Alessandro Scelzi sugli interventi finanziari dei fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

«La Giunta regionale, con una delibera del 15 febbraio scorso sulla programmazione degli investimenti a valere riguardo la missione 6 del Pnrr, ai fini dell'adozione del piano di potenziamento e riorganizzazione della rete assistenziale territorialem ha fatto riferimento ad alcune condizioni» ha affermato Brescia. «Le Asl pugliesi hanno inviato al Dipartimento regionale della salute, attraverso le loro direzioni strategiche, le proposte sulle reti di prossimità senza riferimento alcuno; la programmazione regionale prevede 27 ospedali di comunità (contro i 31 assegnati alla Regione Puglia) di cui solamente 2 per la Asl Bt, stabiliti nei presidi territoriali di assistenza di Minervino Murge e Trani».

L'Usppi Puglia ha chiesto con fermezza al Direttore generale la proroga dei contratti del personale a tempo determinato fino alla durata massima di 36 mesi: la richiesta è stata inviata anche al presidente della Regione Michele Emiliano.

«Il perdurare dell'emergenza Covid evidenzia la carenza di personale nelle strutture della Asl Bt, in particolare personale medico, infermieri e operatori socio sanitari. Ecco perché è necessaria un'ulteriore proroga, almeno fino al 31 dicembre 2022, per tutto il personale in servizio a tempo determinato» ha sostenuto Brescia, riferendosi alle ultime modifiche della legge Madia «che rendono possibile attivare le procedure di stabilizzazione fino al 31 dicembre 2022 per coloro che sono in possesso del requisito dei 36 mesi di servizio alla medesima data». Il Dg Dimatteo ha preso atto delle istanze presentate dall'organizzazione sindacale.
  • Asl Bt
  • Usppi
  • Nicola Brescia
  • Usppi Puglia
  • Tiziana Dimatteo
Altri contenuti a tema
Dalla pubertà alla menopausa: open day sulla prevenzione femminile Dalla pubertà alla menopausa: open day sulla prevenzione femminile Mercoledì 19 giugno a Bisceglie
Giornata del sollievo: visite gratuite di terapia del dolore anche all'ospedale di Bisceglie Giornata del sollievo: visite gratuite di terapia del dolore anche all'ospedale di Bisceglie È necessario prenotare chiamando i servizi dei diversi comuni ai numeri di telefono indicati
Codice Rosa e sostegno alle donne vittime di violenza: convegno a Bisceglie Codice Rosa e sostegno alle donne vittime di violenza: convegno a Bisceglie Tanti i temi che verranno trattati nel corso della giornata di lavori
L’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Asl Bt diventa digitale attivo h24 L’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Asl Bt diventa digitale attivo h24 Il nuovo Urp digitale della Asl BT è ora un centro unico di contatto informatizzato che consente al cittadino di comunicare con la Asl attraverso diversi canali
L’ospedale Vittorio Emanuele di Bisceglie tra i partecipanti a un'indagine sulla prevenzione vaccinale in gravidanza L’ospedale Vittorio Emanuele di Bisceglie tra i partecipanti a un'indagine sulla prevenzione vaccinale in gravidanza I risultati sono stati presentati al Senato mercoledì 10 aprile
Giovedì 11 aprile convengo regionale a Bisceglie sui consultori famigliari pubblici Giovedì 11 aprile convengo regionale a Bisceglie sui consultori famigliari pubblici L'incontro si terrà presso il Nicotel Hotel
L'Asl BT aderisce all’open week della fondazione onda con l'ospedale di Bisceglie ​ L'Asl BT aderisce all’open week della fondazione onda con l'ospedale di Bisceglie ​ Iniziative gratuite dedicate alla prevenzione dal 18 al 24 aprile
Presentato a Bisceglie "La grande scommessa" progetto di sensibilizzazione sul gioco d’azzardo Presentato a Bisceglie "La grande scommessa" progetto di sensibilizzazione sul gioco d’azzardo Tante le attività che verranno realizzate nell'ambito dell'iniziativa della Asl
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.