Fiori (repertorio)
Fiori (repertorio)
Economia e lavoro

Rinnovato il contratto di lavoro provinciale di operai agricoli e florovivaisti

Le organizzazioni sindacali: «Intesa importante per i lavoratori»

Il testo definitivo di rinnovo del Contratto provinciale di lavoro degli operai agricoli e florovivaisti della Bat e dell'Area Metropolitana di Bari e Bat, scaduto il 31 dicembre 2019, è stato sottoscritto nei giorni scorsi a seguito dell'accordo siglato dai sindacati dei lavoratori (Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil) e le parti datoriali di Confagricoltura Coldiretti e Cia con l'approvazione all'unanimità da parte dei lavoratori.

«È un'importante intesa che rafforza i diritti e le tutele di oltre 56mila lavoratori del settore» hanno rimarcato i segretari generali Bari e Bat delle tre organizzazioni sindacali. «Grazie all'incremento economico pattuito si riconosce il valore dei lavoratori in un settore, quello agricolo che, nelle province di Bari e Bat, continua a confermarsi tra le realtà economiche più dinamiche della Puglia».

Sul versante salariale l'incremento economico è pari al 2%, a parametro 158, riparametrato sui diversi livelli e che sarà suddiviso in due tranche: la prima dal 1 agosto 2021, la seconda dal 1 gennaio 2022.

I punti salienti del rinnovo riguardano: la salute e sicurezza, i contratti di appalto, le pari opportunità, il contrasto alle molestie nei luoghi di lavoro, il rafforzamento del sistema della bilateralità, il sostegno alla genitorialità e il diritto per i lavoratori di etnie e/o religioni diverse al riposo settimanale in un giorno diverso dalla domenica.

«Con questo rinnovo abbiamo lanciato alla parti datoriali una sfida: promuovere le professionalità, valorizzando le tutele dei lavoratori e migliorando le condizioni di lavoro, a partire dalla sicurezza con la nomina del Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale per tutte quelle aziende agricole in cui non è presente. Importantissima anche l'attenzione per la prevenzione di molestie o violenze sulle lavoratrici donne con l'introduzione di un congedo in caso di attivazione di un percorso di protezione» hanno aggiunto.

Snodo centrale della contrattazione il miglioramento del ruolo dell'Ente Bilaterale: «Abbiamo chiesto di rafforzare la bilateralità garantendo ulteriori prestazioni. Inoltre, in caso di ricorso agli appalti da parte delle aziende, queste dovranno comunicare l'avvio delle attività previste nonché i dati più significativi dell'appalto, tutto ciò per poter contrastare fenomeni di illegalità legati alle cooperative senza terra. I numeri, in tal senso, parlano chiaro: l'Inps ha censito in Italia 23mila cooperative e imprese senza terra che esercitano la propria attività su fondi non di loro proprietà» hanno rimarcato i referenti dei sindacati.
  • CGIL
  • cisl
  • uil
  • Flai Cgil
Altri contenuti a tema
Uil denuncia: «La scuola sta pagando un prezzo altissimo» Uil denuncia: «La scuola sta pagando un prezzo altissimo» Il sindacato: «Su 2458 istituti in Puglia, soltanto 953 hanno il certificato di agibilità»
Cisl Fp lancia l'allarme: «Si rinnovino tutti i contratti in scadenza nell'Asl Bt» Cisl Fp lancia l'allarme: «Si rinnovino tutti i contratti in scadenza nell'Asl Bt» Stellacci: «La lezione della pandemia non è servita, il personale non è in esubero»
Scuola, docenti precari e presidi part-time: Uil lancia l'allarme Scuola, docenti precari e presidi part-time: Uil lancia l'allarme «Com'è possibile affrontare con serenità il nuovo anno?»
«Prendiamo le distanze da chi lede l'immagine del pronto soccorso e dell'ospedale di Bisceglie» «Prendiamo le distanze da chi lede l'immagine del pronto soccorso e dell'ospedale di Bisceglie» Nota congiunta di quattro sigle sindacali
Assunzioni assistenti sociali, incontro chiarificatore fra Comune e Cgil Assunzioni assistenti sociali, incontro chiarificatore fra Comune e Cgil Angarano e Rigante: «Abbiamo condiviso che l'Ente è stato operativo»
Scuola, indetto sciopero nazionale: i dettagli Scuola, indetto sciopero nazionale: i dettagli Lunedì si potranno registrare dei disagi negli istituti biscegliesi
Iniziativa unitaria di Cgil, Cisl e Uil per il Primo Maggio nella Bat Iniziativa unitaria di Cgil, Cisl e Uil per il Primo Maggio nella Bat L'appuntamento al Parco dell'Umanità di Barletta
Calano gli occupati in agricoltura nella Bat Calano gli occupati in agricoltura nella Bat Gli iscritti ai registri sono 577 in meno nel 2021 rispetto all'anno precedente. Riglietti (Flai Cgil): «I conti non tornano»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.