Due roghi, abbastanza visibili, in zona Crosta
Due roghi, abbastanza visibili, in zona Crosta
Cronaca

Roghi di rifiuti, Difendiamo Bisceglie presenta esposto-denuncia contro ignoti

«Nulla è cambiato a distanza di quasi un anno dalla nostra iniziativa precedente»

Un esposto-denuncia contro ignoti presentato alla Procura della repubblica presso il Tribunale di Trani attraverso la Tenenza dei Carabinieri di Bisceglie. Questa l'iniziativa intrapresa dal movimento Difendiamo Bisceglie per venire a capo dei «roghi di rifiuti che continuano a intossicare e avvelenare l'aria di Bisceglie, soprattutto durante le ore serali e notturne.
In alcune zone della città ci si sveglia con lenzuola e cuscini impregnati di odori acri di fumo. Fin dall'anno scorso abbiamo rappresentato questo problema all'amministrazione comunale, ma il sindaco Angelantonio Angarano si è disinteressato del problema senza neppure presentare denuncia coinvolgendo le autorità inquirenti» ha rimarcato il presidente Flavio De Feudis, ricordando l'esposto presentato il 18 settembre scorso cui furono fornite, il 5 ottobre, rassicurazioni in una nota a firma del comandante della Polizia Locale Michele Dell'Olio.

Difendiamo Bisceglie ha preso atto del fatto che «nulla è cambiato a distanza di quasi un anno, in quanto si sviluppano costantemente colonne di fumo e odori acri, dovuti a incendi di rifiuti, per tutto il territorio comunale e in particolare nell'agro.
Il sindaco di Barletta in questi giorni, in una stessa situazione, ha preso di petto la situazione presentando denunzia per individuare i responsabili delle immissioni atmosferiche nella città.
Il sindaco di Bisceglie si è lavato le mani come Ponzio Pilato con un pubblico manifesto con cui ha chiesto di chiamare i Vigili del Fuoco in caso di avvistamento di incendi.

Insomma, come per la difesa del nostro ospedale, tocca al nostro movimento sensibilizzare le istituzioni e far svegliare la nostra amministrazione che sembra indolente e rassegnata a far avvelenare l'aria da fumi e forse diossine. Per difendere la salute della nostra comunità ancora una volta devono scendere in campo impegno, spirito di servizio e il coraggio dei giovani!» hanno concluso
  • Rifiuti
  • Difendiamo Bisceglie
Altri contenuti a tema
Difendiamo Bisceglie ribatte a Consiglio: «Il diritto di critica spetta a tutti, risponda piuttosto alle istanze dei cittadini» Difendiamo Bisceglie ribatte a Consiglio: «Il diritto di critica spetta a tutti, risponda piuttosto alle istanze dei cittadini» «Chi andrebbe a conferire all'isola ecologica per un premio inferiore al carburante speso per arrivare?»
Consiglio replica a Difendiamo Bisceglie: «La Green Card non è stata cancellata» Consiglio replica a Difendiamo Bisceglie: «La Green Card non è stata cancellata» Il vicesindaco a muso duro: «Ma è un'associazione civica o un partito politico?»
Riflessioni di un biscegliese al nord Riflessioni di un biscegliese al nord L'amministratore scambiato per babysitter della società
Difendiamo Bisceglie: «Sconcertati per la cancellazione della Green Card» Difendiamo Bisceglie: «Sconcertati per la cancellazione della Green Card» Il movimento civico: «Vigileremo sui rimborsi per il 2017, il 2018 e l'anno in corso»
Green Card, Angelo Consiglio: «Ecco la verità» Green Card, Angelo Consiglio: «Ecco la verità» Il vicesindaco ricostruisce la vicenda: «Abbiamo rimediato alla negligenza e alla sufficienza amministrativa altrui»
Il Movimento 5 Stelle Bisceglie compie la prima passeggiata ecologica anti-rifiuti Il Movimento 5 Stelle Bisceglie compie la prima passeggiata ecologica anti-rifiuti Gli attivisti: «Un'iniziativa di monitoraggio dal basso del fenomeno rifiuti»
6 Minacce a Polizia Locale e Ambiente 2.0 durante i controlli sull'abbandono di rifiuti Minacce a Polizia Locale e Ambiente 2.0 durante i controlli sull'abbandono di rifiuti Ennesimo episodio, questa volta in via Fragata. Piero Innocenti rassicura: «Prosegue il nostro lavoro per una Bisceglie più pulita»
Bisceglie: una città più pulita se libera da deiezioni e da rifiuti abbandonati Bisceglie: una città più pulita se libera da deiezioni e da rifiuti abbandonati Esercenti commerciali e cittadini sempre più stanchi di vedere le strade ridotte a un immondezzaio
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.