Teatro Mediterraneo
Teatro Mediterraneo
Cultura

«Sindaco, esiste una cultura di Serie A e una cultura di Serie B?»

Lettera aperta di un gruppo di giovani biscegliesi

Lettera aperta al primo cittadino Angelantonio Angarano, quella sottoscritta da un gruppo di giovani biscegliesi con la finalità di aprire un ampio dibattito sullo stato della cultura a Bisceglie e soprattutto sulla questione della vera o presunta (secondo le opinioni) disparità di trattamento dell'amministrazione comunale nei confronti dei vari soggetti che si occupano di promuovere ogni forma culturale sul territorio.

Egregio Sindaco,
apprendendo con stupore il risveglio improvviso del sogno culturale e musicale di Bisceglie, da persone amanti della cultura, non possiamo che rallegrarcene e sperare che le sue non siano, più che ali dorate, le famose Ali di Icaro, che tanto in alto volle arrivare per sola gloria, che si bruciò inesorabilmente.

Eppure, in questa estate diversa dal solito, c'è una domanda alla quale vorremmo trovar risposta: esiste una cultura di Serie A e una di Serie B?

Già, perché se da una parte assiste alle presentazioni di importanti eventi che da anni fanno capolino nel calendario estivo della nostra città, favorendo la partecipazione di una marea di gente da ogni parte della Puglia, che si affolla nel Borgo Antico, dall'altra le ordinanze comunali, al fine di contemperare alla tutela della salute pubblica, in tempi di Covid, vietano le bancarelle e la tradizionale esibizione della Banda di Bisceglie durante le celebrazioni dedicate ai Santi Patroni.

E ancora, se da un lato si assiste a un elogio da parte sua che ormai si protrae da giorni verso un evento di pur grande rilievo musicale, come il concerto all'alba nel nostro affascinante Teatro Mediterraneo, al tempo stesso ci si chiede il motivo dell'assenza delle istituzioni la sera del 2 agosto, nell'evento dedicato al compianto Maestro Ennio Morricone, eccezion fatta per il breve intervento diventato ormai consuetudine dell'assessore Rosalia Sette che ha subito dopo abbandonato la platea.

E per concludere, perché lei, signor Sindaco della Città di Bisceglie nulla ha proferito in merito alle dimissioni del maestro Benedetto Grillo dall Fondazione Musicale "Biagio Abbate", che in queste ore sta avendo grande risonanza mediatica e che sta sollevando il dibattito delle "doppie misure"?
A lei Sindaco, all'amministrazione comunale della nostra amata città: illuminateci! Dateci una risposta!
Perché tutti i biscegliesi sognano un futuro radioso come quello di Ravello, per citare le splendide parole proferite dal Sindaco.
E per questo le scriviamo pubblicamente: noi, ogni uomo e donna di cultura è a sua disposizione e le manifestiamo sin da oggi la nostra disponibilità per creare un evento che faccia invidia anche al meraviglioso Ravello Festival.
A lei essere oro o essere cera.
Un gruppo di giovani biscegliesi.

  • Benedetto Grillo
  • Banda di Bisceglie
  • Fondazione Musicale Biagio Abbate
Altri contenuti a tema
Insediata in Prefettura la cabina di coordinamento per gli interventi del Pnrr Insediata in Prefettura la cabina di coordinamento per gli interventi del Pnrr Alla prima riunione ha partecipato anche il Sindaco Angarano
Angarano: «Gli autori di questo scempio devono vergognarsi» Angarano: «Gli autori di questo scempio devono vergognarsi» Pulizia straordinaria dell’agro. L’indignazione del primo cittadino
Giornata della legalità, il sindaco Angarano coi bimbi del primo circolo - LE FOTO Giornata della legalità, il sindaco Angarano coi bimbi del primo circolo - LE FOTO Il primo cittadino ha partecipato alla manifestazione finale del progetto curato dall’associazione avvocati biscegliesi e l'associazione donne giuriste
Ricevuta a Palazzo San Domenico la ministra Delina Ibrahimaj - LE FOTO Ricevuta a Palazzo San Domenico la ministra Delina Ibrahimaj - LE FOTO Angarano: «Un incontro proficuo e una giornata all'insegna della collaborazione»
Bandiera Blu, Angarano: «Un grande orgoglio che condivido con tutti voi» Bandiera Blu, Angarano: «Un grande orgoglio che condivido con tutti voi» Bisceglie una delle poche città in Puglia ad aver ottenuto il doppio riconoscimento
Angarano: «Ecco come sarà il nuovo Calvario» Angarano: «Ecco come sarà il nuovo Calvario» In un video mostrato sui social il sindaco ha mostrato come apparirà la zona al termine dei lavori di riqualificazione
Bisceglie ricorda Aldo Moro e le vittime del terrorismo Bisceglie ricorda Aldo Moro e le vittime del terrorismo Angarano: «Un dovere civico ma anche e soprattutto un moto spontaneo, un gesto sentito e condiviso»
Bisceglie rende omaggio ad Aldo Moro e alle vittime del terrorismo e delle stragi Bisceglie rende omaggio ad Aldo Moro e alle vittime del terrorismo e delle stragi Giovedì 9 maggio alle ore 10 la deposizione di una corona di alloro in via Aldo Moro e, a seguire, in via Martiri di via Fani
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.