Spesa in generi alimentari
Spesa in generi alimentari
Attualità

Spesa a domicilio, +90% in Puglia dall'inizio dell'emergenza

L'analisi di Codiretti

Balzo record della spesa a domicilio in Puglia dall'inizio dell'emergenza Covid. Secondo un'analisi di Coldiretti è stato registrato un incremento del 90% delle consegne nelle case soprattutto di chi, come gli anziani, hanno maggiore difficoltà ad affrontare le file dei supermercati. La crescita sarebbe destinata ad accentuarsi per effetto del nuovo Dpcm, nel quale la Puglia è stata inserita fra le regioni in zona arancione.

«Abbiamo riscontrato un forte aumento delle consegne a domicilio effettuate direttamente dalla rete delle aziende agricole, della pesca e degli agriturismi di Campagna amica in tutta la Puglia, che garantiscono alle famiglie prodotti locali, a chilometri zero e a miglio zero, nel rispetto della stagionalità che non devono percorrere grandi distanze prima di giungere a tavola e sono quindi più freschi ed il servizio è divenuto indispensabile soprattutto per le fasce più deboli della popolazione, come gli anziani e i malati» ha spiegato Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

«Un'esigenza che è stata colta dalle aziende agricole che hanno avviato appositamente la fornitura dei prodotti agricoli direttamente alle famiglie, senza intermediazioni. L'obiettivo della Coldiretti è garantire, soprattutto alle fasce più deboli della popolazione, a partire dagli anziani e dai malati, la spesa alimentare direttamente dai contadini con prodotti freschi e di qualità nell'ambito della campagna MangiaItaliano a difesa del Made in Italy, del territorio, dell'economia e del lavoro» ha aggiunto.

L'approvvigionamento alimentare è assicurato in Puglia grazie al lavoro di oltre 100mila aziende agricole e stalle, più di 5mila imprese di lavorazione alimentare e una capillare rete di distribuzione tra negozi, supermercati, discount e mercati contadini di Campagna Amica, nonostante le preoccupazioni per la sicurezza, i vincoli, le difficoltà economiche e gli ostacoli oggettivi all'operatività, dalla ridotta disponibilità di manodopera.

Un impegno quotidiano senza sosta che deve fare i conti con la chiusura forzata di bar, trattorie, ristoranti, pizzerie e agriturismi con una perdita di fatturato nel solo mese di novembre di oltre 400 milioni di euro e un effetto a valanga sull'agroalimentare con il valore dei mancati acquisti in cibi e bevande per la preparazione dei menu.

E proprio per aiutare a combattere la nuova crisi alimentare con oltre 200mila poveri che hanno bisogno di cibo in Puglia, gli agricoltori di Campagna amica portano avanti l'iniziativa "Spesa sospesa del contadino a domicilio" che mutua l'usanza campana del "caffè sospeso", quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo e che non ha i mezzi per saldare il conto. In questo caso i cittadini che ricevono la spesa a casa attraverso i mercati e le fattorie di Campagna Amica possono decidere di donare un pacco alimentare alle famiglie più bisognose che potranno portare in tavola frutta, verdura, farina, formaggi, salumi o altri generi alimentare Made in Italy, di qualità e a km zero che gli agricoltori di Campagna amica, in accordo con i Comuni.

La scelta è stata quella di privilegiare alimenti semplici alla base della dieta mediterranea con una grande attenzione però alla conservabilità che ha favorito gli acquisti di prodotti in scatola.
  • coldiretti puglia
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1599 contenuti
Altri contenuti a tema
«L'Eccellenza deve ripartire». Il grido dei capitani di 20 squadre «L'Eccellenza deve ripartire». Il grido dei capitani di 20 squadre Tra i firmatari della lettera Vincenzo Bufi dell'Unione Calcio Bisceglie
Coldiretti Puglia: «"Spariti" 92mila animali in cinque anni» Coldiretti Puglia: «"Spariti" 92mila animali in cinque anni» L'allarme lanciato in occasione della festività di Sant'Antonio Abate
Superata quota 50 mila guariti dal Covid in Puglia Superata quota 50 mila guariti dal Covid in Puglia 908 casi e 25 decessi nelle ultime 24 ore
56mila attualmente positivi in Puglia 56mila attualmente positivi in Puglia Il numero dei nuovi contagi supera ancora quello dei guariti nelle ultime ore
Scuola, Emiliano firma l'ordinanza Scuola, Emiliano firma l'ordinanza Superiori in didattica a distanza e confermata la libera scelta per elementari e medie
Ultimo giorno in zona gialla per la Puglia Ultimo giorno in zona gialla per la Puglia Possibilità di apertura per bar e ristoranti e di spostarsi tra Comuni. Da domenica il passaggio in area arancione
«Superiori in didattica a distanza. Libera scelta per elementari e medie» «Superiori in didattica a distanza. Libera scelta per elementari e medie» Il presidente della Regione Puglia Emiliano anticipa i contenuti della nuova ordinanza
La Puglia cambia colore da domenica La Puglia cambia colore da domenica Ordinanza del ministro della salute Speranza
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.