Bisceglie, pavimento sconnesso nella nuova area mercatale
Bisceglie, pavimento sconnesso nella nuova area mercatale
Politica

Spina, sopralluogo all'area mercatale: «Qui la pavimentazione già cede»

«L'avevo spiegato che inaugurare in fretta e furia avrebbe comportato rischi»

«Venerdì mattina, come faccio da anni per i lavori pubblici in corso, ho voluto controllare - nelle vesti di consigliere comunale - lo stato dell'area mercatale». È quanto raccontato dall'ex Sindaco di Bisceglie Francesco Spina. «Con stupore e al contempo preoccupazione, ho constatato il profondo e largo cedimento del suolo di una parte della zona, che potrebbe anche preludere all'apertura di una voragine o comunque al ripetersi del fenomeno in altre parti della stessa area».

Spina ha lanciato l'allarme, allertando immediatamente la Polizia Locale per adottare le giuste cautele. «Purtroppo l'avevo preannunciato, ricevendo offese dall'amministrazione comunale, che inaugurare l'area mercatale in fretta e furia senza collaudo relativo all'effetto del peso dei mezzi sulla nuova pavimentazione e senza la certificazione della fine lavori sarebbe stato un rischio» ha aggiunto. «Tutto è stato piegato ai fini elettorali, considerati i manifesti per le primarie (secondo me finte) affisi da Angarano. Ora si intervenga subito con una verifica e un collaudo a norma di legge su tutta l'area. Se dovesse registrarsi un crollo o un cedimento della pavimentazione durante il giorno di mercato potrebbero esserci dei danni seri a cose e persone. E soprattutto paghino coloro che hanno voluto inaugurare in tutta fretta e non come sempre gli ignari cittadini» ha concluso Spina.
  • Francesco Spina
  • Mercato settimanale
  • mercato settimanale Bisceglie
  • area mercatale Bisceglie
  • area mercatale
Altri contenuti a tema
Spina: «Tagliate 170 palme a Conca dei Monaci, ecco la rivoluzione verde della "Svolta"». Video Spina: «Tagliate 170 palme a Conca dei Monaci, ecco la rivoluzione verde della "Svolta"». Video «Chi pagherà le somme spese per lo smaltimento?»
"Noi con l'Italia" ha un coordinatore cittadino "Noi con l'Italia" ha un coordinatore cittadino È Davide Lavolpicella. Il movimento sarà nella coalizione a sostegno di Francesco Spina
Riapertura ostetricia, Spina accusa Angarano di ingratitudine Riapertura ostetricia, Spina accusa Angarano di ingratitudine «È salito sul treno di un'iniziativa intrapresa da altri»
«Spina imbarazzante, la butta sempre in caciara per fare campagna elettorale» «Spina imbarazzante, la butta sempre in caciara per fare campagna elettorale» Angarano e Naglieri: «La gente, purtroppo per lui, non dimentica»
Rifiuti, Spina: «Che fine hanno fatto i 30 mila euro richiesti per il supplemento di pulizia nel centro storico?» Rifiuti, Spina: «Che fine hanno fatto i 30 mila euro richiesti per il supplemento di pulizia nel centro storico?» «Le amministrazioni precedenti erano libere di contestare i gestori dell'appalto, questa sembra avere uno strano spirito di sudditanza nei loro confronti»
Area mercatale, Angarano e Lorusso: «Spina tenta di screditare un'opera che ci invidiano in tutta la Puglia» Area mercatale, Angarano e Lorusso: «Spina tenta di screditare un'opera che ci invidiano in tutta la Puglia» Il Sindaco e l'assessore al consigliere di minoranza: «Continua a mostrare evidenti segni di frustrazione»
Spina: «Solidarietà a Carlo Bruni per le parole pronunciate da Angarano» Spina: «Solidarietà a Carlo Bruni per le parole pronunciate da Angarano» «È possibile che la cultura a Bisceglie sia diventata lo scendiletto degli interessi economici di una coalizione?»
Spina: «La cittadella dello sport si farà nelle aree destinate» Spina: «La cittadella dello sport si farà nelle aree destinate» «Precluso si possa realizzare nelle zone indicate da Silvestris»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.