Topo di grosse dimensioni nel reparto malattie infettive dell'ospedale civile
Topo di grosse dimensioni nel reparto malattie infettive dell'ospedale civile
Cronaca

Topo in ospedale, dall'inchiesta interna dell'Asl Bt spunta l'ipotesi del procurato allarme

Qualcuno avrebbe organizzato tutto per screditare l'immagine del reparto

Una dinamica dei fatti piuttosto curiosa e contorta, quella che potrebbe emergere dall'indagine interna compiuta dall'Asl Bt a proposito del video in cui è stato ripreso un topo in cima a una porta di una stanza di degenza del reparto malattie infettive dell'ospedale civile "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie.

Secondo quanto trapelato l'animale mostrato nel video - che ha fatto il giro del web e portato la città, col suo nosocomio, alla ribalta dei media nazionali - potrebbe essere finto mentre risponderebbe al vero la circostanza del ritrovamento di un topolino, nella stessa giornata di lunedì 10 dicembre, subito catturato e liberato in seguito nelle campagne biscegliesi. Qualcuno - è l'ipotesi - avrebbe organizzato tutto al fine di screditare l'immagine dell'unità operativa di malattie infettive e nel complesso dell'intera struttura ospedaliera biscegliese.

Potrebbe profilarsi un caso di procurato allarme, specie se il Direttore generale dell'azienda sanitaria decidesse di presentare un esposto in Procura. L'ispezione effettuata dai Nas all'interno del reparto a poche ore dalla diffusione del filmato avrebbe dato riscontro pienamente positivo: nessuna anomalia.
  • Asl Bt
  • ospedale Bisceglie
  • topo ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
«Ospedale abbandonato e verso la chiusura», l'allarme di Democrazia e solidarietà «Ospedale abbandonato e verso la chiusura», l'allarme di Democrazia e solidarietà «Posto in essere uno scientifico stillicidio per rendere impossibile il funzionamento del nosocomio»
Ruggieri insiste: «Pretestuoso tentare di mascherare la manifestazione no vax» Ruggieri insiste: «Pretestuoso tentare di mascherare la manifestazione no vax» «Tutti i genitori hanno avuto tempo di intraprendere le vaccinazioni fin dal 2017»
Vittorio Brumotti aggredito, l'aggiornamento sulle sue condizioni di salute Vittorio Brumotti aggredito, l'aggiornamento sulle sue condizioni di salute L'inviato di "Striscia la notizia", ricoverato in ospedale a Bisceglie per alcune ore, ha lasciato il nosocomio in serata
L'inviato di "Striscia" Vittorio Brumotti, aggredito a Trani, finisce all'ospedale di Bisceglie L'inviato di "Striscia" Vittorio Brumotti, aggredito a Trani, finisce all'ospedale di Bisceglie Il corrispondente della trasmissione è da tempo sulle tracce degli spacciatori in varie città d'Italia
Diabete, novità per i portatori di sensori e microinfusori: convegno della Croce Bianca di Trani Diabete, novità per i portatori di sensori e microinfusori: convegno della Croce Bianca di Trani L'iniziativa per informare sul nuovo assetto regionale in materia di cure
1 Le domande di Francesco Spina sulla recinzione per i rifiuti nei pressi dell'ospedale Le domande di Francesco Spina sulla recinzione per i rifiuti nei pressi dell'ospedale L'ex primo cittadino: «Qualcuno ha autorizzato quella mini-discarica?»
Una recinzione per l'area che raccoglie i rifiuti dell'ospedale Una recinzione per l'area che raccoglie i rifiuti dell'ospedale L'amministrazione comunale: «Servirà a contrastare l’abbandono illecito di rifiuti»
Un incontro sulle prospettive di miglioramento della sanità nel territorio Un incontro sulle prospettive di miglioramento della sanità nel territorio Si discuterà dei nuovi presidi territoriali di assistenza che affiancheranno gli ospedali di primo e secondo livello
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.