Sabino Zinni
Sabino Zinni
Politica

Il consigliere regionale Zinni: «Al via il "Pass Laureati 2018" per i giovani pugliesi»

Il bando finanzia i master in Italia o all’estero dei ragazzi che intendono perfezionare la loro formazione dopo la laurea

È stato pubblicato il "Pass Laureati 2018", bando attraverso il quale la regione Puglia finanzia i master in Italia o all'estero dei ragazzi e delle ragazze che intendono perfezionare la loro formazione dopo la laurea.

Lo ha reso noto il consigliere regionale Sabino Zinni, eletto nel collegio Bat, che comprende anche Bisceglie, nella lista Emiliano Sindaco di Puglia: «La misura rimborserà non solo le spese sostenute dai ragazzi per l'iscrizione al master, ma anche per il trasporto pubblico, per il vitto, per l'alloggio e per la polizza fideiussoria. L'edizione 2018 di "Pass Laureati" ha accolto moltissime delle indicazioni e dei suggerimenti arrivati dai ragazzi che si sono confrontati con Pass Laureati 2017.

L'importo massimo erogabile a rimborso del solo costo di iscrizione del master è di diecimila euro per i master all'estero e di 7500 euro per quelli in Italia. In totale i fondi stanziati dalla regione ammontano a 15 milioni di euro.

COME CI SI CANDIDA?
L'edizione 2018 di Pass Laureati prevede delle finestre temporali durante le quali è possibile partecipare all'Avviso: la prima finestra si apre il 28 agosto 2018 e si chiude il 20 settembre 2018. Ci saranno poi altre quattro finestre: una a novembre 2018, una a febbraio 2019, una a giugno 2019 e l'ultima a settembre-ottobre 2019. Si è fatto così almeno i ragazzi interessati potranno scegliere la finestra più consona rispetto alla data di inizio del master prescelto che, come noto, sono molto diverse tra loro.

«Un'occasione ghiotta dunque, da non lasciarsi scappare. Avvisate i vostri figli, nipoti, amici, tutti coloro che pensate possano essere interessati. In questi giorni di vacanza iniziate a pensarci e a fare le vostre valutazioni, a settembre candidatevi. Andate, studiate e specializzatevi, mantenendo sempre la vostra Puglia nel cuore e la volontà di tornare poi a spendere qui le vostre conoscenze. Ne abbiamo un enorme bisogno» ha commentato Zinni.
  • Regione Puglia
  • Sabino Zinni
Altri contenuti a tema
Sistema Puglia intasato per alcune ore Sistema Puglia intasato per alcune ore Sito bloccato, protesta degli utenti intenzionati a iscriversi al progetto "Mi formo e lavoro"
Martedì l'apertura delle iscrizioni ai percorsi di formazione della regione Puglia Martedì l'apertura delle iscrizioni ai percorsi di formazione della regione Puglia Misura del valore di 20 milioni di euro per disoccupati e percettori la Naspi
L'andriese Grazia Di Bari nuovo capogruppo 5 Stelle in consiglio regionale L'andriese Grazia Di Bari nuovo capogruppo 5 Stelle in consiglio regionale Lo hanno deciso mercoledì i componenti del gruppo
Grazia Di Bari (5 Stelle) attacca Emiliano sulla sanità Grazia Di Bari (5 Stelle) attacca Emiliano sulla sanità Il consigliere regionale al presidente: «Invece che prendersi meriti non suoi migliori le prestazioni sanitarie nella Bat»
Torna il premio #studioinpugliaperché Torna il premio #studioinpugliaperché Per partecipare sarà necessario caricare i contenuti sull'apposito portale entro mezzogiorno del prossimo 20 dicembre
Focolaio di morbillo in Puglia, l'invito è a vaccinarsi Focolaio di morbillo in Puglia, l'invito è a vaccinarsi L'assessore regionale al welfare Ruggeri: «Chi ha dubbi si rivolga a medici di famiglia o pediatri»
Zinni sulla stabilizzazione dei 103 precari in sanità: «È il momento di esultare» Zinni sulla stabilizzazione dei 103 precari in sanità: «È il momento di esultare» Il consigliere regionale: «La vittoria di un modo di fare politica basato sull'impegno quotidiano»
Riaperto il bando regionale per la realizzazione di Progetti di vita indipendente Riaperto il bando regionale per la realizzazione di Progetti di vita indipendente Sarà possibile inviare le manifestazioni di interesse, esclusivamente on-line, dalle ore 12 del 19 novembre 2018 fino alle ore 12 del 21 dicembre 2018
© 2001-2018 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.