Partito Democratico
Partito Democratico
Il pizzicotto

Il gioco del "chi sei tu chi sono io" e le primarie del PD

Vincitori e vinti a margine di una contesa Boccia - Spina che non doveva esserci, ma che i biscegliesi hanno sposato

Sono costretti a pararsi gli occhi di fronte agli amici, perché il risultato delle urne, quelle delle primarie del 30 aprile, li schiaffeggia sonoramente.
Dalla loro, "gli storici" del Partito Democratico che si riconoscono in Francesco Boccia, hanno una sola scusante: non hanno fatto campagna elettorale. Un po' perché sono snob, un po' perché in altre faccende – buon per loro - affaccendati. Il loro è un dato solido, cristallizzato, di sempre. Quindi puro, scevro da condizionamenti temporanei dettati dal vento che spira: Boccia aveva detto si subito a Michele e ovunque l'ha seguito. Diligentemente i suoi, che si riconoscevano nella lista "Emiliano per l'Italia", hanno fatto la loro e nulla di più: consegnando risicati 960 voti al sindaco di Puglia, che ora pesa e tace.
Gli altri, quei 3198 per cui Mario Lamanuzzi, parlando di una "festa della democrazia" simile ad una Festa dei Santi al Monastero Santa Croce, si è chiesto: «E chiss a do stavn arrequote?» - tutti sanno che avrebbero votato per chiunque. L'importante era il "sigillo" di Francesco Spina, che ha colto ancora una volta l'occasione per contarsi e dimostrare al Pd che lo ha adottato di recente, che il sindaco di Bisceglie val pure una poltrona al Parlamento. Un Francesco per un altro, il messaggio lanciato col gioco del "chi sei tu chi sono io", col placido consenso dei cittadini biscegliesi, che ora che hanno scoperto che la bandiera del Partito Democratico ha gli stessi colori di quella dell'Italia, iniziano a fare il tifo per la squadra.
L'importante è sventolare il tricolore, tutti insieme.
A poco vale l'indignazione del vicesegretario della sezione del PD di Bisceglie Mauro Lorusso, che nel privato ha voluto sfogarsi parlando di Bisceglie come « città morta, di creduloni e astuti falsi entrambi». Quello che conta è il risultato, di cui pure lui è consapevole: «I tanti singoli fanno una massa. Se una goccia non fa niente, tante gocce creano un'alluvione».
  • Francesco Spina
  • Partito Democratico
  • Francesco Boccia
  • Primarie PD
Altri contenuti a tema
Spina: «Peggiorato il livello qualitativo dell'amministrazione biscegliese» Spina: «Peggiorato il livello qualitativo dell'amministrazione biscegliese» Il consigliere di opposizione denuncia immobilismo e degrado urbano dopo l'accordo tra i partiti
Torna l'appuntamento con DigithON dal 5 al 7 settembre Torna l'appuntamento con DigithON dal 5 al 7 settembre Chiude il 30 giugno la call per le startup che si contenderanno il premio da € 10.000 offerto da Confindustria Bari e BAT e gli altri riconoscimenti in palio
Francesco Spina: «Bisceglie si è dimostrata orfana delle istituzioni» Francesco Spina: «Bisceglie si è dimostrata orfana delle istituzioni» La nota del consigliere di opposizione all'indomani della finale degli spareggi di Eccellenza
Europee 2024, Azione Bat: «Un bel risultato di dignità e serietà con la percentuale più alta in Puglia» Europee 2024, Azione Bat: «Un bel risultato di dignità e serietà con la percentuale più alta in Puglia» La nota del coordinatore provinciale, Francesco Spina
Il PD di Bisceglie ricorda la figura di Giacomo Matteotti Il PD di Bisceglie ricorda la figura di Giacomo Matteotti Lunedì 10 giugno alle 19 presso il Politeama
Boccia: «Il Governo vuole acqua privata, giù le mani dall'acquedotto»  Boccia: «Il Governo vuole acqua privata, giù le mani dall'acquedotto»  «L'impugnazione della legge regionale è una prevaricazione»
La candidata alle europee Shady Alizadeh a Bisceglie La candidata alle europee Shady Alizadeh a Bisceglie L'incontro questa sera nella sede del Partito Democratico alle 17.30
Deriva a destra dell'amministrazione a Bisceglie, Spina: «L'inganno sfuggì a molti» Deriva a destra dell'amministrazione a Bisceglie, Spina: «L'inganno sfuggì a molti» L'intervento del consigliere comunale dopo le dichiarazioni dei Giovani Democratici e di alcuni esponenti del PD
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.