Partito Democratico
Partito Democratico
Il pizzicotto

Il gioco del "chi sei tu chi sono io" e le primarie del PD

Vincitori e vinti a margine di una contesa Boccia - Spina che non doveva esserci, ma che i biscegliesi hanno sposato

Sono costretti a pararsi gli occhi di fronte agli amici, perché il risultato delle urne, quelle delle primarie del 30 aprile, li schiaffeggia sonoramente.
Dalla loro, "gli storici" del Partito Democratico che si riconoscono in Francesco Boccia, hanno una sola scusante: non hanno fatto campagna elettorale. Un po' perché sono snob, un po' perché in altre faccende – buon per loro - affaccendati. Il loro è un dato solido, cristallizzato, di sempre. Quindi puro, scevro da condizionamenti temporanei dettati dal vento che spira: Boccia aveva detto si subito a Michele e ovunque l'ha seguito. Diligentemente i suoi, che si riconoscevano nella lista "Emiliano per l'Italia", hanno fatto la loro e nulla di più: consegnando risicati 960 voti al sindaco di Puglia, che ora pesa e tace.
Gli altri, quei 3198 per cui Mario Lamanuzzi, parlando di una "festa della democrazia" simile ad una Festa dei Santi al Monastero Santa Croce, si è chiesto: «E chiss a do stavn arrequote?» - tutti sanno che avrebbero votato per chiunque. L'importante era il "sigillo" di Francesco Spina, che ha colto ancora una volta l'occasione per contarsi e dimostrare al Pd che lo ha adottato di recente, che il sindaco di Bisceglie val pure una poltrona al Parlamento. Un Francesco per un altro, il messaggio lanciato col gioco del "chi sei tu chi sono io", col placido consenso dei cittadini biscegliesi, che ora che hanno scoperto che la bandiera del Partito Democratico ha gli stessi colori di quella dell'Italia, iniziano a fare il tifo per la squadra.
L'importante è sventolare il tricolore, tutti insieme.
A poco vale l'indignazione del vicesegretario della sezione del PD di Bisceglie Mauro Lorusso, che nel privato ha voluto sfogarsi parlando di Bisceglie come « città morta, di creduloni e astuti falsi entrambi». Quello che conta è il risultato, di cui pure lui è consapevole: «I tanti singoli fanno una massa. Se una goccia non fa niente, tante gocce creano un'alluvione».
  • Francesco Spina
  • Partito Democratico
  • Francesco Boccia
  • Primarie PD
Altri contenuti a tema
Spina: «Debiti fuori bilancio per evitare di far saltare il consuntivo 2019» Spina: «Debiti fuori bilancio per evitare di far saltare il consuntivo 2019» «Angarano non "avveleni i pozzi" per quando non sarà più Sindaco»
Boccia su doppia preferenza alle regionali: «Riforma di civiltà» Boccia su doppia preferenza alle regionali: «Riforma di civiltà» Il ministro: «Sono sicuro che i consigli inadempienti agiranno in maniera responsabile»
«Sindaco titolare del diritto sportivo: lo prevedono le norme» «Sindaco titolare del diritto sportivo: lo prevedono le norme» Nota di Francesco Spina sulla situazione del Bisceglie calcio
Spina: «Scaduto il termine per approvare il consuntivo 2019» Spina: «Scaduto il termine per approvare il consuntivo 2019» L'ex Sindaco attacca l'amministrazione e punzecchia anche il ministro Boccia
Case popolari, interrogazione consiliare di Francesco Spina Case popolari, interrogazione consiliare di Francesco Spina «Spero non si desideri invertire le scelte della mia amministrazione riguardo le assegnazioni»
Un gazebo sullo spartitraffico, l'ironia di Spina: «Brillante idea della Svolta!» Un gazebo sullo spartitraffico, l'ironia di Spina: «Brillante idea della Svolta!» L'ex Sindaco: «Se non lo vedessimo coi nostri occhi non ci crederemmo»
Playout, Spina fa gli auguri al Bisceglie Playout, Spina fa gli auguri al Bisceglie L'ex Sindaco: «Vuoto istituzionale lasciato dal Comune su un evento sportivo di rilievo»
Regionali, Boccia: «Il Governo ha scritto una bella pagina in tema di pari opportunità» Regionali, Boccia: «Il Governo ha scritto una bella pagina in tema di pari opportunità» Il ministro si augura che i consigli provvedano ad adeguarsi alla normativa per evitare forzature
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.