Bari-Bisceglie, live score. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Bari-Bisceglie, live score. Foto Cristina Scarasciullo
Calcio

Bari-Bisceglie 2-1, il live score

Segui con noi l'ultimo turno di campionato dal "San Nicola"

In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio "San Nicola" di Bari, il live score minuto per minuto della gara valida per la 38esima ed ultima giornata del campionato di serie C tra Bari e Bisceglie

Per seguire l'andamento della partita dei nerazzurri è sufficiente restare sempre collegati su questa pagina, che si aggiornerà in automatico ogni 60 secondi.

BARI-BISCEGLIE 2-1

Bari (3-4-3): 22 Marfella, 3 Perrotta, 4 Maita, 6 Di Cesare, 7 Antenucci, 8 Cianci (dall'83° 18 Candellone), 9 Rolando (dall'83° 29 Semenzato), 11 D'Ursi (dal 74° 30 Mercurio), 13 Ciofani M. (dal 78° 5 Bianco), 17 Sabbione, 19 De Risio (dal 78° 25 Lollo). Allenatore: Gaetano Auteri. A disposizione: 1 Frattali, 33 Fiory, 14 Dargenio, 21 Celiento, 23 Minelli, 35 Mane.
Bisceglie (4-4-1-1): 22 Spurio, 4 De Marino, 7 Mansour, 11 Rocco (dal 68° 14 Makota), 13 Zagaria (dal 67° 10 Ibrahim), 16 Gilli, 20 Romizi, 24 Sartore (dall'81° 18 Musso), 25 Tazza, 27 Bassano, 28 Pedrini. Allenatore: Giovanni Bucaro. A disposizione: 1 Russo, 2 Barletta, 3 Giron, 8 Cittadino, 15 Ferrante, 21 Casella, 23 Maimone, 26 Altobello, 30 Goffredo.
Reti: 4° Rocco, 42° D'Ursi, 82° Antenucci.
Arbitro: Marco Monaldi di Macerata.
Assistenti: Tiziana Trasciatti di Foligno e Mirko Carpi di Melchiorre.
Quarto ufficiale: Claudio Petrella di Viterbo.
Note: gara a porte chiuse. Calci d'angolo: 8-0. Ammoniti: Di Cesare (13°) per gioco scorretto, Sabbione (61°) per gioco scorretto; Zagaria (56°) per gioco scorretto, Spurio (77°) per proteste. Espulso Pedrini al 58° per somma di ammonizioni. Recupero: zero minuti primo tempo, quattro minuti secondo tempo. Cambio modulo: 4-3-1-2 Bari dal 79°.

La 38esima giornata di Serie C in tempo reale (link all'articolo)


LIVE SCORE


Ore 22:29 - Finisce la partita e finisce la corrente stagione del girone C di serie C. Il Bisceglie esce sconfitto dal San Nicola di Bari per 2-1 e chiude il suo campionato con il terzo playout consecutivo. 30 punti raccolti frutto di 7 vittorie, 9 pareggi e 20 sconfitte. Ora due settimane di pausa ma sin da subito testa ai playout con la Paganese.

93° - Ancora un minuto al triplice fischio della regular season. C'è poco ormai da dire, il Bari lascia scorrere il cronometro. Finisce al Pinto di Caserta con il pareggio fra i falchetti rossoblu e la Paganese. Situazione più favorevole, quindi, per i campani in ottica playout.

91° - Calcio piazzato pericoloso e diretto in porta che viene respinto in qualche modo da Marfella.

90° - Sul versante di sinistra fallo subito da Bassano. Punizione per il Bisceglie: nerazzurri all'assalto.

90° - Quattro minuti di recupero.

89° - Si attende l'entità del recupero con il Bari che adesso fa accademia.

88° - Proteste del Bisceglie per un fallo di mani in piena area da parte di un avversario: pallonetto di Ibrahim ed inserimento di Makota in area che controlla e vede la sfera essere mal intercettata da Bianco. Il giudice di gara lascia proseguire.

87° - Corner che ha visto la rovesciata svirgolata da Mercurio ma Spurio fa buona guardia.

86° - Ritmi che si sono affievoliti consapevoli che manca poco al termine. Ottavo angolo per il Bari con la deviazione di Bassano sul tiro di Candellone.

83° - Entrano Candellone per Cianci e Semenzato in luogo di Rolando.

82° - Azione concitata sull'asse Mercurio-Cianci, Spurio in uscita respinge il primo tentativo ma il pallone ballerino resta tra i piedi di Mirko Antenucci che dal vertice destro dell'area trafigge la porta nerazzurra.

82° - GOL DEL BARI. 2-1


81° - Resta invece col medesimo assetto mister Bucaro nonostante il cambio fra Sartore e Musso. Probabile la vicinanza nella linea d'attacco del numero 18 a fianco di Makota. Mancano comunque quest'oggi i centimetri di Cecconi.

79° - Auteri mescola così le carte con il 4-3-1-2 spostando Sabbione sulla destra con l'inserimento di Lollo centrale.

78° - Doppio ingresso per il Bari: Lollo e Bianco per De Risio e Ciofani.

77° - De Risio prova la conclusione dalla distanza dopo il recupero di Mercurio ma il tiro è fortissimo ed impreciso. Spurio ammonito per proteste su un presunto fallo subito da Tazza.

76° - Si sta riscaldando Lorenzo Lollo; a breve l'ingresso.

76° - Si fa subito sentire in velocità Mercurio che prova il rasoterra centrale verso l'area ma Spurio para a terra.

75° - Tiro cross ingannevole di Makota che approfitta dell'errore di posizione di Marfella: palla che sorvola il sette e non entra.

74° - Primo cambio anche per il Bari con Mercurio che sostituisce D'Ursi.

73° - A quasi un quarto d'ora dal termine dallo stadio "Pinto" nessuna variazione fra Casertana e Paganese. Così facendo il diciassettesimo posto è ad appannaggio degli azzurrostellati con il vantaggio di giocare la gara di ritorno fra le mura amiche.

71° - Uno-due aereo fra Cianci e Antenucci che ha provato a rimettere di prima il pallone in mezzo, troppo lungo. La difesa del Bisceglie è attenta e ricaccia la sfera.

70° - Nessuna variazione nell'assetto tattico per mister Bucaro. Auteri mantiene, invece, le proprie cinque possibilità intatte.

68° - Avvicendamento anche fra le punte Rocco e Makota.

67° - Primo cambio per i nerazzurri. Pronto ad entrare in campo Ibrahim in luogo di Zagaria.

65° - Filtrante interessante in ripartenza per il Bari con Antenucci lesto ad approfittarne in velocità; esterno dell'ex Catania che fa la barba al secondo palo.

64° - Cross di Perrotta dalla sinistra, i centrali stellati spazzano.

62° - Pallone che supera la barriera sulla punizione di Romizi ma sfera che finisce oltre la traversa.

61° - Sabbione sgambetta in ritardo Rocco al limite dell'area. Giallo anche per lui.

61° - Vittima della trattenuta di Pedrini è stato Cianci in contropiede sull'out di sinistra.

60° - Bari galvanizzato dalla superiorità numerica che prova a variare mentalità cercando sin da subito il tutto per tutto.

58° - Seconda ammonizione per una leggerezza dell'ex Giana Erminio che mal tallona l'avversario. Bisceglie in dieci e gara ora in salita

58° - ESPULSO PEDRINI


57° - Pedrini mette un buon pallone in mezzo sul tre contro tre a favore del Bisceglie, Mansour in ritardo in piena area per fare tap-in.

56° - Punizione a lunga gittata con Marfella che assiste ai continui rimpalli prima di disimpegnare. Nel prosieguo Zagaria intercetta su Cianci e viene ammonito.

55° - Uscita pericolosa di Marfella su Rocco, abile a raccogliere un taglio preciso dalla mediana grazie a De Marino. Sabbione superato inopinatamente. Punizione sacrosanta per il Bisceglie da buona posizione.

54° - Pallone prevalentemente a centrocampo con il Bisceglie in possesso palla. Ottima gestione della palla di Romizi a supporto di Zagaria.

51° - Gioco di prima di Maita che prova a scodellare in avanti: non c'è nessuno all'inserimento e pallone che finisce fra i piedi di Bassano.

49° - Sul contraccolpo diagonale troppo alta dalla destra di Ciofani e Spurio è sicuro in uscita.

49° - Palla lunga dal calcio piazzato con Sabbione che spazza.

48° - Ancora Perrotta commette fallo su Pedrini e punizione dalla destra per il Bisceglie. Sul pallone Romizi.

47° - Pedrini si ferma momentaneamente per i postumi dello scontro con Perrotta ma può riprendere.

46° - Subito occasione per il Bari con D'Ursi che riceve lo scambio rapido di Antenucci e getta alle ortiche il suo destro. Eccessiva l'apertura difensiva nerazzurra.

Ore 21:40 - INIZIA LA RIPRESA!!

Ore 21:36 - Squadre appena scesa in campo per la ripresa. Calcio d'inizio spettante al Bisceglie; da verificare se ci sono avvicendamenti fra i titolari.

Ore 21:18 - Nessun minuto di recupero. L'arbitro invita le squadre a bere il thé caldo. Bari-Bisceglie 1-1 ma ottima prova dei nerazzurro stellati che tengono testa ai padroni di casa irriconoscibili.

44° - Mister Bucaro deve costantemente tenere alta l'attenzione dei propri giocatori e specialmente deve dare occhio all'aspetto dei mentale dei più giovani, sconsolati dal gol del pareggio.

42° - Palleggio di Antenucci sulla destra per Eugenio D'Ursi. Controllo del numero undici biancorosso inserimento nell'area piccola e girata che trafigge Spurio.

42° - GOL DEL BARI


41° - Da segnalare, dallo stadio "Pinto" di Caserta il pareggio della Paganese al gol del vantaggio campano. Resta ancora il Bisceglie al terz'ultimo posto in classifica ottenendo così il buon piazzamento.

40° - L'ex D'Ursi prova la conclusione dalla lunga distanza ma la sfera termina abbondantemente a fondo campo.

38° - Scodella un cross dalla sinistra Antenucci ma Spurio è attento e blocca la sfera.

37° - Stoico Bassano sul cross di De Risio per la testa di Cianci. Palla in corner, il quinto per i galletti contro il Bisceglie che non ne ha guadagnato nemmeno uno.

35° - Conclusione pretenziosa di Cianci, imprecisa con palla ben oltre il secondo palo.

33° - Uno-due fra Maita e Cianci, la difesa nerazzurra blinda la conclusione chiudendo bene l'attaccante biancorosso.

32° - Lancio lungo di Perrotta per Cianci che controlla male e cade avviando la ripartenza nerazzurra.

29° - Marfella impegnato dal missile di Pedrini, abbozza la respinta e si fa aiutare dal disimpegno di Sabbione. Il Bisceglie ci ha riprovato con Romizi abile a convergere al centro tentando dai venti metri. Palla fuori ma di pochissimo.

28° - Doppio tentativo per il Bari: dal cross di Ciofani, Cianci ed Antenucci perdono il tempo davanti a Spurio per la conclusione e vengono anticipati da Gilli. Perrotta sul ritorno prova la botta dalla distanza ma trova un attento portiere rivale, abile a distendersi e respingere.


26° - Scorrettezza di Pedrini e primo giallo anche per il Bisceglie.

25° - Maita che schiaccia Bassano sul disimpegno e i nerazzurri guadagnano una rimessa laterale.

23° - Contrasto tra Cianci e Zagaria. Sporitivtà del Bisceglie con i propri atleti che mettono la palla fuori nell'attesa che i due calciatori si rialzino.

21° - Retropassaggio di Mansour per Zagaria che colpisce di destro dal limte dell'area ma la palla termina fuori! Grande occasione per raddoppiare e buon tentativo per il giovane centrocampista.

20° - Cross di De Risio sullo scambio rapido Cianci-Antenucci: l'ex Reggiana e Potenza sul cross del laterale numero 19 non riesce ad intercettare la palla di testa.

18° - Pressione biancorossa che guadagna il terzo angolo di giornata. Dagli sviluppi del tiro dalla bandierina colpo di testa insidioso di Perrotta che va vicinissimo al gol! Bari in crescita.

16° - Pericolosissimo tiro di prima intenzione di Cianci su suggerimento di Antenucci. Palla fuori di pochissimo. Prima occasione pericolosa per i padroni di casa.


16° - Punizione di De Risio la palla flippera in piena area e si spegne sulla sinistra.

14° - Mister Auteri subito pronto a dare nuove indicazioni ai suoi uomini, molto innervosito dall'atteggiamento troppo prudente dei propri uomini.

13° - Traversone pericoloso di Ciofani verso Cianci, uscita a vuoto di Spurio ma la retroguardia nerazzurra disimpegna con qualche brivido.

12° - Scorrettezza di De Cesare su Sartore. Punizione dal cerchio di centrocampo.

11° - Bisceglie in pieno controllo della partita con possesso palla e passaggi corti e precisi.

10° - Scontro tra Perrotta e Pedrini in area nerazzurra, punizione a favore del Bisceglie con Spurio alla battuta.

8° - Punizione pericolosa di De Risio, Spurio coi pugni in uscita.

7° - Tenta di risalire la china il Bari con dei fraseggi sulla sinistra, D'Ursi viene tallonato da Gilli.

5° - Nella costruzione del gol, partita dal versante destro, ottimo è stato il suggerimento filtrante che ha spiazzato Perrotta disorientato dalla folata di Pedrini. Da registrare in questo caso la difesa del Bari e Sabbione che si è perso Rocco, autore del gol.

4° - Accelerazione di Pedrini che va a bordo campo e la mette al centro per Daniele Rocco, ottimo il suo piattone che brucia Marfella! Vantaggio inaspettato e veemente

4° - GOL DEL BISCEGLIE!!!


3° - Bari che è partito all'attacco con un buon possesso palla. Ancora cross di Ciofani, respinto di testa da De Marino.

1° - Subito prima deviazione sul cross di Ciofani e primo angolo della sfida.

20:33 - FISCHIO D'INIZIO! Buon Bari-Bisceglie con il nostro live score.

20:31 - Piccolo problema risolto alla porta di Marfella, si può iniziare.

20:29 - Il Bisceglie è il primo team a fare il suo ingresso sul prato del San Nicola; per la truppa di Bucaro classica maglia nerazzurra con stella bianca. Home kit anche per il Bari con tenuta bianca con risvolti e decorazioni rosse.

20:28 - Squadre rientrate negli spogliatoi per le rituali procedure. A breve il fischio d'inizio.

20:23 - Nel pregara ha parlato Errico Altobello, ex difensore biancorosso. Ci si aspettava il suo impiego dal primo minuto invece anche lui sarà pronto a rimpiazzare i propri compagni a gara in corso. Il difensore classe 1990 teme le singole individualità del collettivo biancorosso con la probabilità che la partita possa risolversi tramite episodi. Così è stato per la sfida d'andata del Gustavo Ventura allorquando un buon Bisceglie fu piegato solo dal gol di Antenucci a dieci minuti dal termine uscendo pertanto a testa alta.

20:14 - Da sottolineare, distinta alla mano, l'età media bassissima del collettivo nerazzurro stellato con ben 7 under in campo dal primo minuto.

20:10 - Primo match di Giovanni Bucaro, nella sua storia da allenatore, con il Bari (storico rivale personale ai tempi della sua militanza nel Foggia di Zeman). Il tecnico palermitano ha solo sfiorato il confronto con il collettivo allenato nella passata stagione da Vincenzo Vivarini: sulla panchina della Sicula Leonzio fu sollevato proprio il 13 gennaio 2020, nove giorni prima della sfida vinta dai biancorossi con gol di Simeri.

20:05 - Avviato il riscaldamento delle due squadre. Luci artificiali appena accese seppur il sole sta tramontando e il cielo si è tinto di rosso.

20:00 - Per la prima volta nella propria storia calcistica il Bisceglie calca il manto erboso del "San Nicola"; la storica Astronave come fu chiamata dall'architetto progettista Renzo Piano, fra un mese esatto compirà ben trentun'anni. La sua inaugurazione avvenne proprio il tre giugno in occasione di una amichevole fra i biancorossi ed il Milan fresco campione d'Europa.

19:55 - Bisceglie che conferma il vittorioso assetto tattico di domenica scorsa con alcune novità. Gilli, Bassano, De Marino e Zagaria dal primo minuto, Makota accomodato in panchina per dare spazio a Pedrini.

19:53 - Pervenute le formazioni: cambiamenti per i biancorossi con chance da titolare per Marfella tra i pali. In attacco l'ex di turno Eugenio D'Ursi sulla sinistra ad affiancare Antenucci sulla destra e Cianci nel 3-4-3 biancorosso.

19:50 - Assenze pesanti per il Bisceglie e per mister Bucaro: squalificati Priola e Vona, ancora out Hassan (non ancora rientrato in Italia come dichiarato dal DG Paolo Tavano nel corso di Terzo tempo) e mancanze in attacco con le defezioni di Cecconi e Vitale. Il Bari non avrà nelle sue fila Marras, Andreoni, Citro e Sarzi Puttini.

19:48 - Opportuno, pertanto, salvare il salvabile per entrambe le compagini dopo una regular season che si è annunciata deludente. In particolar modo per i biancorossi padroni di casa ben attrezzati per la promozione diretta in cadetteria ma che alla lunga sono stati sopraffatti dalla spavalderia del rullo compressore Ternana. Anche le piazze d'onore nel corso del tempo sono andate vacillando e l'andirivieni tra Auteri e Carrera non ha sortito gli effetti sperati.

19:45 - Ultima giornata di campionato con verdetti praticamente consolidati e archiviati ma le velleità per Bari e Bisceglie restano ancora in piedi. I biancorossi decisi a dare la spallata fondamentale per avere una classifica favorevole ai fini playoff. Stesso intento degli stellati di Giovanni Bucaro ma per quanto concerne i playout, con la speranza di poter sorpassare la diretta rivale Paganese in classifica.
  • Calcio Serie C
  • Bari-Bisceglie
Altri contenuti a tema
Bisceglie-Paganese 2-1, il live score Bisceglie-Paganese 2-1, il live score Segui con noi dal "Gustavo Ventura" la gara d'andata dei playout
Bari-Bisceglie, Bucaro: «Squadra in grande crescita» Bari-Bisceglie, Bucaro: «Squadra in grande crescita» Il trainer nerazzurro: «Abbiamo provato a vincere. Decisioni arbitrali non mi sono piaciute». Romizi: «Ora pensiamo alla Paganese»
Niente ribaltone, playout con svantaggio per il Bisceglie Niente ribaltone, playout con svantaggio per il Bisceglie Nerazzurri sconfitti al "San Nicola" da un Bari ancora convalescente, il ritorno della doppia sfida con la Paganese sarà in trasferta
La 38ª giornata di serie C in tempo reale La 38ª giornata di serie C in tempo reale Le gare dell'ultima di campionato minuto per minuto
Bari-Bisceglie, Auteri: «Servirà attenzione e motivazione per fare punti» Bari-Bisceglie, Auteri: «Servirà attenzione e motivazione per fare punti» Il trainer biancorosso confessa: «La squadra sta bene e io ho grande fiducia. Pronto il tridente D'Ursi-Cianci-Antenucci»
Bisceglie, è la tua occasione Bisceglie, è la tua occasione Una vittoria nel derby col Bari per sperare nel terzultimo posto. Altobello, uno degli ex di turno: «Cercheremo di dire la nostra»
Bari-Bisceglie, la terna arbitrale Bari-Bisceglie, la terna arbitrale Il match sarà diretto da Marco Monaldi di Macerata
Il Bisceglie cade a Teramo: i playout sono ormai una certezza Il Bisceglie cade a Teramo: i playout sono ormai una certezza Decima sconfitta stagionale lontano dalle mura amiche per i nerazzurri. Decisive le reti di Bombagi e Arrigoni
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.