Bisceglie-Fasano
Bisceglie-Fasano
Calcio

Bisceglie ancora sconfitto: il Fasano passa al "Ventura"

Non bastano tre gol ai nerazzurri per strappare il pareggio, Sosa chiude la partita a tempo scaduto

Malgrado la gara più prolifica del Bisceglie fino a questo momento, gli stellati sono usciti sconfitti dal pantano del "Ventura", nonostante le ottime cose viste in campo, superati da un Fasano mai domo, che ha trovato la rete del vantaggio a tempo quasi scaduto.

Rufini ha mandato in campo subito il neoacquisto Acosta, alle sue spalle la coppia composta da Lorusso e Izco. Centrocampo con Cozza al centro, Liso a sinistra e Fucci sulla destra, Rubino, Urquiza, Coletti e Farinola davanti a Martorel. Il Fasano ha risposto con un 4-3-3: Suma tra i pali, linea difensiva con Bianco, Gorzelewsky, Camara e Del Col. Capomaggio al centro del centrocampo, Bernardini sulla destra e Calabria dall'altra parte. Tridente offensivo composto da Sosa, Prado e Corvino.

Partita molto bene la squadra di casa con Acosta che dopo pochissimo ha messo un bel cross in area: Lorusso è stato anticipato dall'estremo ospite ma la palla è arrivata sui piedi di Fucci che da pochi passi ha sbagliato l'imbeccata. Il vantaggio nerazzurro è arrivato all'8°, ed è passata ancora dai piedi di Acosta: tocco di tacco dell'attaccante argentino per Lorusso che, da solo in area, ha messo la palla in rete.

Gli ospiti non si sono persi d'animo e hanno pareggiato i conti appena tre minuti più tardi: sugli sviluppi di un corner dalla sinistra, disattenzione della difesa nerazzurra che non ha allontanato la palla e nella mischia dell'area di rigore, la palla è finita sui piedi di Capomaggio che non ha dovuto far altro che sfiorare la sfera per metterla in rete. Fasano che ha sfiorato il vantaggio al 17°: schema su punizione e palla in rete ma Capomaggio, autore della rete, era in fuorigioco.

Gli ospiti hanno continuato ad insistere, sfruttando le palle inattive e qualche difficoltà di Martorel, ma è stato ancora il Bisceglie a portarsi in vantaggio poco dopo la mezz'ora del primo tempo: entrata di Calabria su Farinola in area. Coletti dagli undici metri ha spiazzato Suma. Il vantaggio è però durato poco perché ancora sugli sviluppi di un corner battuto da Corvino, Prado ha colpito di testa la palla depositandola in rete. Tre minuti più tardi stesso copione: Fasano in vantaggio ancora sugli sviluppi di un angolo del solito Corvino, respinta corta di Martorel che finisce sui piedi di Prado, che sigla la seconda rete.

Nella ripresa ritmi notevolmente più bassi da parte dei biancazzurri mentre la squadra di casa ha provato a spingere: ci ha provato prima Lorusso col mancino, costringendo Suma a parare in due tempi, e poi Urquiza di testa sugli sviluppi del tiro dalla bandierina di Cozza. Rufini, visto anche il terreno parecchio pesante, ha mandato in campo forze fresche: dentro Barletta, La Piana e Leonetti al posto di Liso, Urquiza e Izco. All'80° ci ha provato dal limite La Piana col destro, che però è finito alto. Sul capovolgimento di fronte triangolazione tra Losavio e Sosa, che ha provato il tiro dalla destra: il palo ha salvato i nerazzurri. All'86° una mischia in area di rigore del Fasano e palla in rete dopo una deviazione fortuita di Camara: l'estremo ospite ha protestato perché a suo avviso il pallone non avrebbe superato la linea di porta. Non è stato dello stesso avviso il guardalinee: gol per il Bisceglie e ammonizione per Sosa. Due minuti più tardi, di nuovo avanti gli ospiti alla ricerca del gol vittoria con una gran botta di Losavio, Martorel ha respinto la palla in corner. Il vantaggio definitivo è arrivato a tempo quasi scaduto: ancora sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Calemme, Sosa è riuscito a mettere la palla alle spalle dell'estremo nerazzurro, regalando la vittoria ai suoi.

Resta il rimpianto per Coletti e compagni che hanno giocato in maniera propositiva in avanti ma si sono lasciati beffare su quattro azioni praticamente identiche che hanno regalato la vittoria agli ospiti.

BISCEGLIE-FASANO 3-4

Bisceglie: Martorel; Rubino, Urquiza (dal 68° La Piana), Coletti, Farinola; Liso (dal 53° Barletta), Cozza, Fucci (dall'83° Ferrante); Lorusso (dal 90° Morra), Izco (dal 74° Leonetti); Acosta. Allenatore: Danilo Rufini. A disposizione: Zinfollino, Divittorio, Ligorio, Marino.
Fasano: Suma; Bianco, Gorzelewsky, Camara, Del Col; Calabria, Capomaggio, Bernardini; Prado (dal 68° Losavio), Sosa (dal 95° Quaranta), Corvino (dal 62° Calemme). Allenatore: Ciro Danucci. A disposizione: Ceka, Taddeo, Callegari, Lezzi, Battista, Daddabbo.
Arbitro: Campazzo di Genova
Assistenti: Conte di Napoli e Balbo di Caserta.
Reti: 8° Lorusso, 11° Capomaggio, 34° Coletti (rig.), 41° Prado, 44° Prado, 86° Camara (aut), 93° Sosa.
Note: angoli 3-6; recupero: pt 2', st 7'; ammoniti: Calabria, Lorusso, Farinola, Coletti, Sosa.

SERIE D, girone H - 16ª giornata

Audace Cerignola-Rotonda 3-0
Bisceglie-Fasano 3-4
Casarano-Nola 2-6
Casertana-Sorrento 4-0
Gravina-Molfetta 0-0
Lavello-Brindisi 3-1
Nardò-San Giorgio 2-1
Altamura-Nocerina 2-0
Mariglianese-Bitonto 0-2
Matino-Francavilla 0-1

CLASSIFICA

Audace Cerignola, Francavilla 34; Bitonto 31; Casertana 29; Fasano, Nocerina, Lavello 27; Gravina 26; Sorrento, Mariglianese 21; Molfetta 20; Nola 19; Nardò 18; Altamura, Rotonda (-8) 17; Bisceglie, Casarano 16; San Giorgio 14; Matino, Brindisi 8.

SERIE D, girone H - 17ª giornata

Bitonto-Matino
Brindisi-Audace Cerignola
Fasano-Casarano
San Giorgio-Gravina
Francavilla-Lavello
Molfetta-Bisceglie
Nocerina-Mariglianese
Nola-Altamura
Rotonda-Casertana
Sorrento-Nardò
  • Calcio
  • Serie D
  • Serie D girone H
  • Fasano
  • danilo rufini
  • bisceglie-fasano
Bisceglie calcio

Bisceglie calcio

Tutti i contenuti

1957 contenuti
Altri contenuti a tema
Promozione, le possibili avversarie del Don Uva Promozione, le possibili avversarie del Don Uva Diffuso l'elenco delle formazioni aventi diritto a partecipare al secondo campionato regionale
Angarano: «Chi ama il Bisceglie si faccia avanti» Angarano: «Chi ama il Bisceglie si faccia avanti» L’appello del Sindaco al mondo dell’imprenditoria. Presto erba sintetica al “Ventura”
La Virtus promuove uno stage in vista della prossima stagione La Virtus promuove uno stage in vista della prossima stagione Si terrà sul sintetico del "Francesco Di Liddo"
Eccellenza, le possibili avversarie di Bisceglie e Unione Eccellenza, le possibili avversarie di Bisceglie e Unione Diffuso l'elenco delle formazioni aventi diritto a partecipare al primo campionato regionale
Bisceglie, si dimette l'intera dirigenza Bisceglie, si dimette l'intera dirigenza Il titolo sportivo sarà consegnato nelle mani del Sindaco Angarano
Riunione delle società aventi diritto al campionato di Eccellenza Riunione delle società aventi diritto al campionato di Eccellenza Incontro promosso dal presidente della Figc pugliese Vito Tisci
Nessuna novità sulle sorti del Bisceglie Nessuna novità sulle sorti del Bisceglie Gli appassionati sono sempre più preoccupati per il perdurante silenzio
L'ex Bisceglie Ivan Tisci firma per il Fasano L'ex Bisceglie Ivan Tisci firma per il Fasano Nessuna novità sul fronte societario, silenzio totale sulle sorti del club
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.