Bisceglie-Juve Stabia in tempo reale. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Bisceglie-Juve Stabia in tempo reale. Foto Cristina Scarasciullo
Calcio

Bisceglie-Juve Stabia 0-1, il live score

Segui con noi minuto per minuto il match del "Gustavo Ventura"

In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio "Gustavo Ventura", il live score minuto per minuto della gara valida per la ventisettesima giornata, ottava di ritorno, del girone C di Serie C tra Bisceglie e Juve Stabia.

Per seguire l'andamento della partita dei nerazzurri è sufficiente restare sempre collegati su questa pagina, che si aggiornerà in automatico ogni 60 secondi.

BISCEGLIE-JUVE STABIA 0-1

Bisceglie (3-4-1-2): 22 Spurio, 3 Giron, 4 De Marino (dal 46° 27 Bassano), 5 Priola, 7 Mansour (dal 67° 24 Sartore), 8 Cittadino, 9 Cecconi (dal 67° 18 Musso), 11 Rocco (dal 76° 14 Makotà), 20 Romizi, 25 Tazza (dall'85° 28 Pedrini), 26 Altobello. Allenatore: Aldo Papagni. A disposizione: 1 Russo, 13 Zagaria, 15 Ferrante, 16 Gilli, 21 Casella, 23 Maimone.
Juve Stabia (3-4-3): 25 Russo, 4 Elizalde Edgard (dall'82° 28 Esposito), 5 Garattoni, 10 Marotta, 13 Mulè, 14 Berardocco, 20 Troest, 21 Vallocchia (dall'82° 30 Suciu), 24 Caldore (dal 69° 8 Scaccabarozzi), 29 Borrelli (dal 76° 32 Cernigoi), 33 Fantacci (dal 76° 17 Guarracino). Allenatore: Pasquale Padalino. A disposizione: 23 Lazzari, 26 Gianfagna, 15 Iannoni, 18 Ripa, 31 Oliva.
Arbitro: Davide Di Marco di Ciampino
Assistenti: Tempestilli di Roma 2 e D'ilario di Tivoli.
Quarto ufficiale: Marco Perri (Roma 1).
Rete: 64° Borrelli
Note:
gara a porte chiuse. Calci d'angolo: 4-3. Ammoniti: Cecconi al 18° per gioco scorretto, Cittadino al 31° per gioco scorretto; Elizalde Edgard al 27° per gioco scorretto; Mulè al 57° per gioco scorretto, Fantacci al 74° per gioco scorretto, Russo all'80° per perdita di tempo. Recupero: due minuti primo tempo, quattro minuti secondo tempo. Cambio modulo: Bisceglie 4-2-4 dall'86°.

La 27esima giornata di Serie C in tempo reale (link all'articolo)


LIVE SCORE


Ore 19:23 - Triplice fischio finale. Non si aspettava la sconfitta ma è stata una gemma imprevista di Borrelli a far virare i tre punti in direzione Castellammare di Stabia. Seconda sconfitta nella gestione Papagni ma il pareggio poteva essere il risultato più giusto. Bisceglie-Juve Stabia 0-1.

93° - Ancora pochi secondi prima della conclusione con la Juve Stabia che gestisce con tranquillità.

92° - Intervento in ritardo di Giron su Guarracino. Punizione per i viaggianti.

90° - Quattro minuti di recupero da disputare ulteriormente.

89° - Cittadino pennella il traversone diretto per Musso che in rovesciata spara altissimo. Bisceglie che meriterebbe il pareggio ma molte azioni sono effettuate spalle alla porta

88° - Makota raccoglie il pallone di Pedrini in volata ma si allarga sulla sinistra riappoggiando su Giron e perde il tempo sulla conclusione: nel prosieguo riceve la sfera e prova il tiro ampiamente impalpabile.

86° - Si fa vedere l'ex Giana Erminio con l'esterno destro, lesto a raccogliere un cross di Giron. Palla che sfiora l'incrocio dei pali.

85° - Mister Papagni mescola le carte con Pedrini che sostiutisce Tazza. Si prospetta un 4-2-4 per le utile battute.

84° - Musso spalle alla porta esegue un incomprensibile retropassaggio non raccolto da nessuno. Voleva riavviare l'azione ma non è andata a buon fine.

82° - Altro doppio cambio per la Juve Stabia: Elizalde Edgard cede il posto all'ex Bari Esposito mentre Suciu rileva Vallocchia.

82° - Grande sgroppata di Sartore che penetra in area e tenta un tiro-cross ma Musso è in ritardo e non recepisce! Palla fuori e sconforto per tutto lo staff nerazzurro.

81° - Dieci minuti più recupero per le speranze del Bisceglie di rimettersi in carreggiata. La situazione si complica.

80° - Ammonito il portiere viaggiante Russo per perdita di tempo sulla punizione causata dal precedente offside.

79° - Suggerimento di Sartore per Makota pescato sul filo del fuorigioco.

76° - Proprio Rocco concede il proprio spazio a Makota mentre è l'attuale marcatore, Borrelli, a lasciare il proprio posto a Cernigoi. Guarracino rileva invece Fantacci.

76° - Bella giocata personale di Rocco su prezioso assist di Musso; il numero undici si allarga e tenta il tiro in diagonale fermato a terra da Danilo Russo.

75° - Pronto un cambio per parte. Dovrebbe essere il momento di Makotà e Cernigoi.

74° - Ripartenza di Vallocchia da centrocampo che si invola verso la porta ben fermato in piena area; rischio grosso per il Bisceglie che sta concedendo metri di campo agli avversari.

74° - Fantacci ferma irregolarmente Cittadino e subisce l'ammonizione

73° - Scaccabarozzi prova il cross dopo l'ottimo scambio con Borrelli ma Priola è pronto a respingere di testa.

71° - Pallone alto sopra la traversa per Rocco che tenta la conclusione personale molto pretenziosa.

69° - Pronto Scaccabarozzi al posto di Caldore.

68° - Aldo Papagni corre pertanto subito ai ripari per cercare di ristabilire gli equilibri. Anche mister Padalino è pronto ad eseguire il primo cambio.

67° - Antonino Musso subentra a Cecconi mentre Mansour cede il posto a Sartore.

65° - Svantaggio immeritato per quanto i nerazzurro stellati hanno fatto vedere. Abile la formazione ospite a sfruttare l'occasione; adesso si fa difficile.

64° - Bella prodezza personale di Gennaro Borrelli che raccoglie il rilancio della retroguardia stoppando e controllando il pallone con una deliziosa girata che si infila nell'angolino più lontano per Spurio, incolpevole.

64° - GOL DELLA JUVE STABIA


62° - Calcio d'angolo per il Bisceglie guadagnato dalla progressione di Giron. Tiro dalla bandierina pericoloso con il pallone che balla in piena area e viene recepita da Mansour abile a scaricare il proprio destro molto largo.

60° - Sgroppata di Rocco uno contro tre e non supportato a dovere ma stoicamente riesce a guadagnare una rimessa laterale ben apprezzata dagli addetti ai lavori presenti.

59° - Riserve delle due compagini pronte al riscaldamento. Si prevedono cambi a stretto giro.

57° - Ammonito Mulè per una ingenuità a centrocampo.

56° - Punizione lunga di Giron che viene recuperata e rigettata fuori dall'area di rigore: arriva Romizi che da fuori tenta il sinistro, impreciso.

55° - Bisceglie molto compatto in tutte le zone di campo, al momento positiva la prova corale del club caro al presidente Racanati.

53° - Ottimo spunto di Giron dalla sinistra che scarta un invitante cross per Rocco che sale di testa diretto verso la porta, ben protetto dalla retroguardia avversaria; a fianco stava accorrendo Mansour libero da ogni marcatura.

51° - Palleggio e tiro dalla distanza per Fantacci; pallone non irresistibile che fa distendere Spurio abile a deviare in angolo.

50° - Errore di Bassano che calcola male i tempi per anticipare Borrelli; la sua conclusione finisce fuori.

47° - Bisceglie che parte a testa bassa e fa tremare gli ospiti.

47° - Cecconi prova in piena area la conclusione smorzata da Garattoni e guadagna un calcio d'angolo.

46° - Tocca a Bassano scendere in campo al posto di De Marino, uscito acciaccato dai primi quarantcinque minuti. Non cambia nulla dal punto di vista tattico.

Ore 18:33 - SI RIPARTE! Comincia il secondo tempo di Bisceglie-Juve Stabia!

Ore 18:31 - Le due squadre tornano in campo per la seconda frazione; il Bisceglie è pronto ad eseguire il primo avvicendamento.

Ore 18:17 - Primo tempo non effettivamente emozionante. Il Bisceglie tiene bene il campo con una difesa ordinata e qualche idea. La Juve Stabia ci ha provato senza colpo ferire. Termina 0-0 il primo tempo.

46° - Inizia il riscaldamento Bassano. Sarà lui ad entrare con molto probabilità.

46°- Vallocchia prova a pescare il coniglio dal cilindro ma il cuoio sale alle stelle.

45° - Due minuti di recupero decretati dal direttore di gara e segnalati dal quarto uomo.

44° - Mister Papagni valuta qualche possibile cambio nell'intervallo per poter ridare spinta alla manovra offensiva.

43° - Mansour costringe Marotta ad arretrare e commette fallo. Manca poco alla prima frazione, si attendel l'entità del recupero.

40° - Conclusione di prima intenzione di Fantacci che sorvola l'incrocio anche se l'azione era viziata da uno stop di mano da parte di Berardocco non ravvisata dall'arbitro.

37° - Clamorosa occasione per la Juve Stabia! Punizione tesa che viene spizzata di testa da sul fondo campo, Troest la rimette in mezzo con Spurio a terra ma Marotta si divora il più facile dei gol colpendo il palo a porta totalmente sguarnita!

36° - Sempre Vallocchia che in velocità subisce fallo sul versante di sinistra. Ancora punizione per la Juve Stabia.

34° - Parte il primo corner della Juve Stabia, deviazione ancora in corner. Sul successivo tiro dalla bandierina schema che non è andato a buon fine e fuorigioco di Borrelli.

31° - A gioco fermo ingenuità di Cittadino che becca il cartellino giallo.

31° - Cross di Tazza, Russo pronto alla presa in uscita.

28° - Ultimo passaggio di Mansour per Rocco che brucia Elizalde e si inserisce in area anticipato però da Russo in uscita pronta.

27° - Elizalde tira a terra Mansour; è giallo per lui e punizione da posizione interessante. Ancora Cittadino a posizionare il pallone con Giron al suo fianco. La barriera respinge il tiro.

26° - Bisceglie in fase di possesso e dominio territoriale.

25° - Elizalde Edgard intercetta il pallone spiovente di Cittadino e spedisce la palla in angolo.

25° - Fallo su Rocco dai venticinque metri. Punizione per il Bisceglie; è pronto Cittadino.

24° - Azione corale con Rocco dalla destra che serve all'indietro l'accorrente Mansour, rasoterra di prima intenzione ma la palla finisce fuori con Russo che resta a guardare.

22° - Rimpallo che poteva essere utile per il Bisceglie ma la sfera si spegne sul fondo con sospiro di sollievo per Russo. Momento favorevole per i ragazzi di mister Papagni.

21° - Bordata potentissima di Cecconi che sfiora il gol prendendo la traversa a Russo ampiamente battuto! Prima vera azione pericolosa della gara

18° - Secondo fallo di Cecconi, ma stavolta l'arbitro non perdona ed estrae il giallo. Vittima del contrasto Elizalde Edgard.

18° - Partita equilibrata con il Bisceglie attento in difesa.

17° - Fallo di Cecconi sulla sinistra; gioco fermo e punizione per le vespe stabiesi.

15° - Filtrante di Fantacci, ottima lettura di Altobello che intercetta la sfera. Da sottolineare la pericolosità di Fantacci autore del gol decisivo nella sfida d'andata.

13° - Fallo di Giron su Garattoni, giudizio tardivo però del giudice di gara che indica una punizione per i viaggianti.

12° - Fase di studio fra le due compagini, nessuna delle due si è rese effettivamente pericolosa.

11° - Borrelli prova dal limite dell'area superando un difensore avversario ma il destro è mal calibrato. Palla fuori.

9° - Cross teso di Garattoni che protesta per una presunta deviazione col braccio di Giron. L'arbitro lascia proseguire.

7° - Ancora diagonale lunga di Vallocchia, Spurio in uscita.

6° - Juve Stabia in possesso palla che in questo momento gestisce bene la partita. Lancio lungo a scavalcare la difesa ma Spurio si fa trovare prontissimo.

3° - Ottimo l'anticipo di De Marino su Marotta che sventa il pericolo.

2° - Lavoro di sponda di Rocco per Cecconi che penetra in area ma non raccoglie il suggerimento.

2° - La Juve Stabia ha lasciato l'ex Catania Francesco Ripa in panchina assieme a Scaccabarozzi e Cernigoi.

1° - Bisceglie che occupa la metà campo riversa sulla curva ospiti. Già gioco fermo per Marotta a terra, subito soccorso dallo staff medico.

17:30 - FISCHIO D'INIZIO! Buon divertimento e buona lettura con il nostro live score

17:28 - Scambio di saluti con le formazioni già schierate a centrocampo. Fra poco il fischio d'inizio.

17:26 - La terna arbitrale avanza: fra poco le squadre escono dagli spogliatoi.

17:25 - Vespe a trazione anteriore con Marotta centrale di riferimento e Fantacci nell'inedito ruolo di esterno con Borrelli a sostegno dall'altro versante.

17:22 - Nelle fila nerazzurre assente Vona, unico assente rispetto alla sfida con la Viterbese. Mansour trequartista a supporto del duo offensivo Cecconi-Rocco. Laterali di centrocampo Tazza e Giron.

17:18 - Le squadre, dopo l'ultimo riscaldamento, sono rientrate negli spogliatoi in attesa dell'arrivo della terna arbitrale.

17:14 - Negli ultimi confronti al Gustavo Ventura il Bisceglie non ha mai raccolto la piena posta. L'ultimo confronto è della stagione 2018-2019 con Rodolfo Vanoli in panchina. Finì 0-0 con un rigore sbagliato dai gialloblu poi a fine stagione piazzatisi primi e promossi in B.

17:11 - Si prevede per i nerazzurro stellati una vera e propria lotta. Necessaria la vittoria per agganciare la Vibonese al primo posto utile ad uscire dal pantano del penultimo posto, in attesa della sfida fra calabresi ed il Catania, prossimo avversario casalingo di Spurio e compagni dopo l'infrasettimanale di Monopoli.

17:05 - Appena giunta la distinta delle formazioni. Confermato il 3-4-1-2 per gli stellati di mister Papagni dopo l'ottima e vittoriosa prova con la Viterbese. Piccolo turn over per i campani che si presentano con il 3-4-3, differente dai classici canoni di mister Padalino.

17:03 - Le vespe di Castellammare di Stabia, già vincitrici nel confronto d'andata, hanno disputato un campionato leggermente al di sotto delle aspettative ritrovandosi ai piedi della zona playoff quando in estate si prospettava quantomeno un campionato più onorevole.

17:00 - Il Bisceglie torna in campo dopo la settimana di sosta forzata per riprendere in mano il discorso salvezza con la linea di galleggiamento più vicina rispetto al solito. L'avversario non è comunque dei più semplici. Al "Gustavo Ventura" arriva la Juve Stabia di mister Padalino.
  • Bisceglie Calcio 1913
  • Bisceglie-Juve Stabia
  • Calcio Serie C
Altri contenuti a tema
Il Bisceglie cade a Teramo: i playout sono ormai una certezza Il Bisceglie cade a Teramo: i playout sono ormai una certezza Decima sconfitta stagionale lontano dalle mura amiche per i nerazzurri. Decisive le reti di Bombagi e Arrigoni
Cuore e personalità, il Bisceglie respira Cuore e personalità, il Bisceglie respira Mansour regala tre punti fondamentali al rientrante Bucaro
La 35ª giornata di Serie C in tempo reale La 35ª giornata di Serie C in tempo reale Le gare di domenica minuto per minuto
Un orgoglioso Bisceglie non riesce a rovinare la festa della Ternana Un orgoglioso Bisceglie non riesce a rovinare la festa della Ternana Buona prova dei nerazzurri ma i tre punti vanno alle Fere che "vedono" la B
Salvemini spinge il Bisceglie verso il baratro Salvemini spinge il Bisceglie verso il baratro I nerazzurri cadono anche a Potenza. Salvezza diretta molto lontana
La 32ª giornata di Serie C in tempo reale La 32ª giornata di Serie C in tempo reale Le gare di domenica minuto per minuto
Bisceglie sfortunato, sconfitta decisa da un episodio Bisceglie sfortunato, sconfitta decisa da un episodio La prodezza di Borrelli risolve la pratica a favore della Juve Stabia
La 27esima giornata di serie C in tempo reale La 27esima giornata di serie C in tempo reale Le gare del weekend minuto per minuto
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.