Stadio Francesco d'Assisi di Nocera Inferiore
Stadio Francesco d'Assisi di Nocera Inferiore
Calcio

Bisceglie, la Nocerina è nei guai: calciatori contro la società

Situazione delicata nei molossi: «Abbandonati al nostro destino. Domenica scenderemo in campo solo per onorare la maglia»

Domenica 30 gennaio riprenderà ufficialmente il campionato del Bisceglie calcio, che renderà visita allo stadio "Francesco d'Assisi" la Nocerina per riprendere nel migliore dei modi la propria corsa, con l'obiettivo di ottenere il prima possibile la salvezza nel durissimo girone H di Serie D.

Gli avversari di turno dei nerazzurri stanno vivendo da diverse settimane una situazione tutt'altro che semplice da gestire. La società del presidente Paolo Maiorino ha aperto e accelerato una trattativa con imprenditori americani, interessati a rilevare il club: a fare più scalpore però sono state le ultime dichiarazioni pubblicate, in una nota comune, da calciatori e staff tecnico rossoneri, in rottura totale con l'attuale dirigenza.

Le forti parole dei tesserati del sodalizio campano: «La nostra pazienza è finita! Dopo un lungo faccia a faccia negli spogliatoi, abbiamo deciso che a partire dalla prossima settimana, pur proseguendo regolarmente gli allenamenti, non ci presenteremo più alle partite ufficiali se alla guida del team ci sarà ancora il signor Maiorino. Siamo stati abbandonati al nostro destino e, purtroppo, non ci sono più le condizioni per fare calcio e lavorare con un soggetto che da mesi ignora le nostre richieste e ci priva anche del minimo indispensabile per concludere dignitosamente la stagione. Domenica scenderemo in campo, nonostante l'emergenza, i soli 13-14 elementi a disposizione e tutti i problemi, solo per rispetto della città e per onorare la maglia che indossiamo».

La Nocerina occupa al momento la settima posizione in classifica, con 27 punti raccolti, ma è reduce da ben quattro sconfitte consecutive nel torneo dilettantistico. La formazione stellata, col debutto in panchina di mister Cazzarò, potrà sfruttare l'occasione per conquistare l'intera posta in palio e ripartire con un successo dopo il lungo stop forzato. L'attuale vicenda in casa rossonera dovrà essere monitorata nel corso delle settimane, dato che in questo momento - stando a quanto riportato dal roster - la squadra rischia un'esclusione dal campionato, se non si dovesse più presentare in campo dopo la prima giornata del girone di ritorno.
  • Calcio
  • Nocerina
  • Serie D girone H
  • Nocerina-Bisceglie
Bisceglie calcio

Bisceglie calcio

Tutti i contenuti

1942 contenuti
Altri contenuti a tema
Bisceglie, prosegue il programma degli allenamenti Bisceglie, prosegue il programma degli allenamenti Aumentano i calciatori indisponibili per mister Tisci
Bisceglie, tutto in 90 minuti Bisceglie, tutto in 90 minuti Ultima gara casalinga per i nerazzurri, all'ultima spiaggia per evitare la retrocessione
Altamura-Bisceglie, le ultimissime Altamura-Bisceglie, le ultimissime Nerazzurri alla ricerca del sorpasso sul San Giorgio. I convocati di mister Tisci
Il Bisceglie lavora in vista della trasferta di Altamura Il Bisceglie lavora in vista della trasferta di Altamura I nerazzurri a caccia dei tre punti per abbandonare il penultimo posto
Il Bisceglie vince e accorcia sul terzultimo posto Il Bisceglie vince e accorcia sul terzultimo posto I nerazzurri battono di misura il Molfetta al "Ventura"
Serie D, la terzultima giornata del girone H in tempo reale Serie D, la terzultima giornata del girone H in tempo reale Tutte le gare in contemporanea
Bisceglie-Molfetta 1-0, il live score Bisceglie-Molfetta 1-0, il live score Il match del "Ventura" minuto per minuto in tempo reale
Bisceglie-Molfetta, le ultimissime Bisceglie-Molfetta, le ultimissime I nerazzurri non possono più sbagliare. I convocati di mister Tisci
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.