Nicola Canonico. <span>Foto Emmanuele Mastrodonato</span>
Nicola Canonico. Foto Emmanuele Mastrodonato
Calcio

Canonico: «Lascio il Bisceglie nelle mani del Sindaco»

«Attendo di conoscere i nominativi delle persone cui cedere gratuitamente la proprietà entro il 24 luglio»

Elezioni Regionali 2020
Nicola Canonico, proprietario dell'A. S. Bisceglie, ha diffuso un comunicato stampa nella serata di mercoledì 1 luglio, all'indomani dell'amara retrocessione sul campo maturata dalla formazione nerazzurra.

«Sono qui a rispondere alle molteplici domande e delucidazioni in merito alle sorti sportive dell'A.S. Bisceglie Calcio.
Come già scritto ed evidenziato lo scorso 28 ottobre 2019, tramite comunicato stampa ufficiale, ho tenuto fede all'impegno preso, ovvero quello di traghettare la società e la squadra fino a fine stagione, onorando impegni economici e burocratici fino ad arrivare alla battaglia legale ed etico-sportiva intrapresa con Lega e Federcalcio affinché ci fosse stata data la possibilità di poterci giocare la salvezza sul campo» ha spiegato.

«Purtroppo, nonostante numerosi sforzi da parte di tutti non è andata come auspicavamo. I playout sono terminati con un verdetto davvero amaro e duro da metabolizzare. È doveroso evidenziare da parte mia come il mancato raggiungimento dell'obiettivo salvezza, non ha influenzato in alcun modo l'esito della decisione che avevo già maturato e dichiarato da tempo, ovvero quella di porre fine a questo sodalizio sportivo col Bisceglie calcio» ha puntualizzato.

«Si conclude così un ciclo durato 10 anni, fatto di gioie e dolori, vittorie e purtroppo sconfitte, un ciclo che comunque alla luce di quanto accaduto, anche in caso di permanenza in Serie C, era predestinato a tale epilogo.
Lascio, dunque, una società sana e senza debiti, un patrimonio nelle mani del Sindaco e della città di Bisceglie, con l'auspicio che il primo cittadino possa individuare, entro il 24 luglio 2020 (data ultima per l'iscrizione al prossimo campionato di Serie D), persone e quindi nominativi a cui io possa cedere gratuitamente le quote societarie dell'A.S. Bisceglie Calcio.

Considerata la solidità del club nerazzurro stellato ed avendo ottemperato a tutti gli obblighi e i doveri economico-finanziari, chi succederà alla presidenza della società, avrà tutte le carte in regola per poter accedere ad una eventuale domanda di riammissione in Serie C.
È assodato che qualora non pervenissero contatti e proposte fondate entro la data su indicata, la storia ultra centenaria della vecchia e luminosa "Stella del Sud" si spegnerà definitivamente. Confido vivamente nell'amministrazione comunale biscegliese affinché si possa scongiurare tale ipotesi» ha concluso Nicola Canonico.
  • Serie D
  • Angelantonio Angarano
  • Bisceglie calcio
  • Nicola Canonico
  • Lega Pro
  • Serie C
Altri contenuti a tema
Giovedì la firma dei patti per la sicurezza urbana di Bisceglie, Trani e Barletta Giovedì la firma dei patti per la sicurezza urbana di Bisceglie, Trani e Barletta Incontro in Prefettura con la partecipazione del Sindaco Angarano
Rinviato il trasferimento di alcuni ospiti a quattro zampe dal canile Rinviato il trasferimento di alcuni ospiti a quattro zampe dal canile Angarano: «Garantire massima sicurezza e tutela della salute degli animali»
Bisceglie, tutto ancora fermo Bisceglie, tutto ancora fermo I giorni trascorrono senza alcun tipo di progresso
Libri nel Borgo Antico, martedì la presentazione del programma Libri nel Borgo Antico, martedì la presentazione del programma La conferenza stampa si terrà nella presidenza della giunta regionale
Angarano annuncia il cartellone dell'estate biscegliese Angarano annuncia il cartellone dell'estate biscegliese Il primo cittadino: «Un programma di eventi per ripartire insieme»
Disco verde al bilancio consuntivo 2019 Disco verde al bilancio consuntivo 2019 Angarano: «Gestione responsabile, fondo cassa di oltre 15 milioni». Opposizioni sulle barricate
Divieto temporaneo di balneazione sulla costa nei pressi di Ripalta Divieto temporaneo di balneazione sulla costa nei pressi di Ripalta Rilevata un'elevata concentrazione di alga tossica. Angarano: «Niente allarmismi»
"Spighe verdi" a Bisceglie, Angarano: «Solo punto di partenza» "Spighe verdi" a Bisceglie, Angarano: «Solo punto di partenza» Il primo cittadino: «Premio di cui essere fieri, che riconosce il lavoro svolto dall'amministrazione»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.