Vincenzo Gadaleta firma per il Nettuno calcio a 5
Vincenzo Gadaleta firma per il Nettuno calcio a 5

Comincia la C2, il Nettuno vuol farsi trovare pronto

Il patron Papagni: «Ho fiducia in questo gruppo»

Elezioni Regionali 2020
Sabato 5 ottobre, alle 16:00, sul campo di casa del Centro Sportivo Aurora, avrà inizio il ventesimo campionato dell'Asd Nettuno. Il piccolo club dell'appassionato Tonio Papagni taglia un traguardo di tutto rispetto: è l'unico, nel frammentato panorama biscegliese del calcio a 5, a proseguire l'attività da due decenni filati senza alcuna interruzione e con la stessa denominazione sociale.

I biancazzurri sfideranno la Vigor Barletta nel confronto valido per la prima giornata del girone A del torneo di Serie C2. Le premesse affinché l'annata della squadra sia soddisfacente sembrano esserci tutte: «Abbiamo giocato due amichevoli, entrambe fra le mura amiche: sono rimasto stupito dalle prestazioni di questo gruppo quasi tutto nuovo che ho formato» ha ammesso il patron biscegliese. Gli esiti convincenti dei due test (8-2 al Nox Molfetta, 5-4 sul Giovinazzo) andranno confermati nelle gare in cui saranno in palio i tre punti. «L'età media è bassa, ci sono pochissimi giocatori di esperienza» ha spiegato Papagni, tessendo le lodi di alcuni calcettisti che si sono messi in evidenza nella preseason: «​Il 17enne Gabriele Carabellese si è rivelato uno dei migliori; con lui due volti nuovi come il portiere Giuseppe Paglione e Vincenzo Gadaleta e gli esponenti della vecchia guardia Luciano Goffredo e Desard Drapni».

L'obiettivo del Nettuno è far bene in un campionato piuttosto competitivo, caratterizzato dalla presenza di realtà cittadine importanti (come Ruvo, che ricomincia dalla C2 esattamente al pari dell'Eraclio Barletta che si è autoretrocesso dopo aver vinto addirittura la C1 e rinunciato alla B) e da compagini che animano la categoria con grande passione come Alta Futsal Altamura, Azetium Rutigliano, Cus Foggia, Futsal Giovinazzo, Futsal Terlizzi, Nox Molfetta, Poggiorsini e Vigor Barletta. Nuovi innesti in organico l'Audax Rutigliano, il Cus Bari e il Soccer Altamura.
  • Serie C2
  • Tonio Papagni
  • Nettuno Bisceglie
Altri contenuti a tema
La Diaz guarda al futuro La Diaz guarda al futuro Ingaggiati quattro giovani di talento da Fùtbol Cinco e Nettuno
Ridimensionamento inevitabile Ridimensionamento inevitabile Le difficoltà del movimento accresciute dall'emergenza Coronavirus
Campionati conclusi, attesa per le decisioni sugli esiti Campionati conclusi, attesa per le decisioni sugli esiti Stagione ufficialmente terminata per le formazioni biscegliesi
Stop a tutti i campionati dilettantistici fino al 3 aprile Stop a tutti i campionati dilettantistici fino al 3 aprile Lo ha deciso Lnd. Fermo anche il calcio a 5
Il Nettuno torna alla vittoria Il Nettuno torna alla vittoria Convincente 7-4 ai danni dell'Eraclio Barletta. Protagonista il giovane Carabellese (tripletta)
Stop esterno per il Nettuno Stop esterno per il Nettuno I biancazzurri, in vantaggio a metà gara, sono stati raggiunti e superati dall'Audax Rutigliano
Il Nettuno vince ancora Il Nettuno vince ancora Secondo successo consecutivo per la formazione del patron Tonio Papagni
Nettuno ko in trasferta Nettuno ko in trasferta Biancazzurri sconfitti ad Altamura
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.