Basket. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Basket. Foto Sara Angiolino
Basket

Derby Bisceglie-Corato, i precedenti

Domenica la 28ª gara ufficiale della storia tra le due tradizioni cestistiche

Sono complessivamente 27 i precedenti ufficiali (escludendo gli incontri della vecchia Coppa di Lega, le amichevoli e i tornei di preseason) tra Bisceglie e Corato.

I primi confronti in assoluto risalgono al campionato di Serie C1 1997-98: successo coratino all'andata (71-59), riscatto degli allora biancoverdi biscegliesi, matricole del basket nazionale dopo la travolgente promozione dalla C2, nel match di ritorno (81-72). Fattore campo rispettato anche nel torneo 1998-99: più contenuta l'affermazione neroverde (63-55) rispetto al netto +19 della scoppiettante sfida a Bisceglie (104-85 con Alessandro Michelon da una parte e Marco Verile dall'altra oltre i 30 punti segnati). Parità anche nell'annata 1999-2000: la DiBen vinse al PalaDolmen 91-77 ma si arrese a Corato (80-67).

Il primo blitz esterno l'ha messo a segno il team biscegliese nel 2000-2001, violando il PalaLosito coi canestri di Finozzi, Ragno e le schiacciate di Bruni (76-89) ma Corato ha saputo prendersi la rivincita spuntandola di misura nel ritorno (67-68) in una delle prime gare col parquet al PalaDolmen.

2-0 neroverde nell'annata 2001-2002, nonostante il quinto posto della DiBen (che raggiunse la semifinale playoff) e l'undicesimo di Corato (che si salvò ai playout): 69-72 dopo un overtime e 71-65 i punteggi delle due sfide.
I biancoverdi biscegliesi hanno riportato il bilancio in parità vincendo entrambe le partite del 2002-2003: 77-78 in trasferta (gara marchiata dai 37 punti del coratino Roberto Caterina contro la squadra della sua città), 67-56 in casa.
1-1, con successi delle formazioni impegnate in trasferta, nell'annata 2003-2004: l'ultima DiBen, guidata da Mariano Gentile, s'impose a Corato (83-88) ma fu sorpresa al ritorno dai neroverdi (73-76, protagonista Pasquale Scoccimarro).

Cinque sfide, sempre in C1, nel 2004-2005, primo campionato con lo sponsor Ambrosia sulle maglie di Bisceglie, per l'ultima volta biancoverdi prima del cambiamento dei colori sociali. La corazzata Corato la spuntò al PalaDolmen in regular season davanti a oltre tremila spettatori (87-97, 18 punti di Gigi Marinelli per la formazione di casa, 20 di un giovanissimo e già decisivo Mauro Stella fra gli ospiti) e piegò la compagine di coach Roberto De Florio anche al ritorno (70-61). Le due contendenti si sono ritrovate in un'entusiasmante serie playoff per l'accesso alle semifinali (Corato da seconda classificata, Bisceglie da settima): gara1, al PalaLosito, fu vinta 65-63 dal collettivo di Franco Gatta al termine di un'autentica battaglia mentre nel secondo match l'Ambrosia, trascinata da Marinelli, mise alle corde i più forti avversari (73-59) in una serata nella quale Diego Onetto, il loro miglior realizzatore, fu espulso ma non squalificato per la decisiva terza sfida, vinta 82-75 da Corato che superò il turno e si arrese in finale a Ostuni (3-1) per essere ripescato.

Il derby si è riproposto solo nel 2008-2009, in B2. Un'annata sfortunata, contrassegnata dalla prima, traumatica retrocessione nella storia del basket biscegliese: Corato conquistò entrambi gli incontri (77-70 in casa, 74-79 al PalaDolmen).
Risalita dalla C1 con una strepitosa cavalcata, l'Ambrosia di Lillino Ciracì tornò a sfidare a Corato in B2 nel torneo 2010-2011: un successo interno per parte (72-65 dei nerazzurri, 83-66 dei neroverdi). La terza sfida nella fase a orologio: 59-57 per Bisceglie al PalaDolmen. L'annata si concluse con la sconfitta di Novati e compagni nella finalissima playoff con Patti e il ripescaggio in Serie A dilettanti.

Ritornato in B dilettanti a causa della riforma dei campionati di Lega Nazionale Pallacanestro, il club biscegliese ha ritrovato i cugini nel 2012-2013. Due gare senza storia: 54-77 a Corato, 66-46 al ritorno in quello che è stato l'ultimo confronto al PalaDolmen. L'amara retrocessione in C dilettanti e la successiva cessione del titolo al Basket Nord Barese sancì la discesa della società neroverde nelle categorie inferiori, prima della risalita in B. Il 30 dicembre scorso l'80-81 per la Di Pinto Panifici sul neutro di Ruvo.

Quello di domenica sarà il 28° confronto assoluto in campionato: i nerazzurri hanno l'opportunità di portarsi in parità nel conto delle vittorie (che al momento è 14-13 per i neroverdi). Il bilancio al PalaDolmen è di 8-5 per Bisceglie, quello al PalaLosito (comprendendo la sfida giocata a Ruvo) di 9-5 per Corato.
  • Serie B
  • #unastoriaimportante
  • Lions Basket Bisceglie
Altri contenuti a tema
Serie B, i Lions e le pugliesi cambiano girone Serie B, i Lions e le pugliesi cambiano girone Il team nerazzurro affronterà compagini campane e laziali oltre Matera
Cesare Zugno resta ai Lions Cesare Zugno resta ai Lions Il playmaker under prolunga la sua esperienza col team nerazzurro
La Diaz mette Mastrorilli fra i pali La Diaz mette Mastrorilli fra i pali Il 31enne ruvese è il secondo volto nuovo del roster biancorosso
Filiberto Dri è dei Lions Filiberto Dri è dei Lions I nerazzurri firmano uno dei più forti esterni del campionato. Di Nardo: «Un giocatore di altissimo livello si unisce al nostro progetto»
I Lions riempiono l'area col lungo Edoardo Maresca I Lions riempiono l'area col lungo Edoardo Maresca L’ala-pivot under, 21 anni, è il terzo nuovo innesto nerazzurro. Il ds Di Nardo: «Un giocatore già affidabile e di prospettiva»
Lions partner del Pop Team ai campionati nazionali di 3 contro 3 Lions partner del Pop Team ai campionati nazionali di 3 contro 3 Un progetto teso alla crescita del movimento cestistico regionale. Fra i giocatori aderenti anche il capitano nerazzurro Andrea Chiriatti
I Lions si rafforzano sotto canestro con Leonardo Marini I Lions si rafforzano sotto canestro con Leonardo Marini Il lungo veneto è il secondo nuovo innesto per la formazione nerazzurra
Colpo a sensazione, i Lions riabbracciano Mathias Drigo Colpo a sensazione, i Lions riabbracciano Mathias Drigo Un beniamino del pubblico nerazzurro torna a Bisceglie dopo tre stagioni
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.