Uno scatto del match tra Fùtbol Cinco e Putignano. <span>Foto Nico Colangelo</span>
Uno scatto del match tra Fùtbol Cinco e Putignano. Foto Nico Colangelo

Fùtbol Cinco sconfitto di misura nella finalissima playoff Serie C2

Il New Team Putignano vince 3-2: per il team biscegliese un'annata comunque da applausi

La stagione sportiva 2018/19 del Fùtbol Cinco Bisceglie termina con una sconfitta nella finalissima playoff della Serie C2: a Bisceglie, il New Team Putignano s'impone per 2-3 e si piazza sul primo gradino della graduatoria ripescaggi di merito per la Serie C1 2019/20.

In un centro sportivo Olimpiadi gremito tra tifosi locali e ospiti, va in un scena una sfida intensa, piacevole e combattuta con onore dalle due squadre fino agli ultimi secondi.

Fùtbol Cinco Bisceglie che, dopo la vittoria sul Futsal Terlizzi nella finale del girone A, si presenta con tre defezioni di formazione: mister Tritto deve fare a meno del carisma e dell'esperienza di capitan Piero Lamanuzzi (squalificato), dell'estremo Roberto Di Bitonto (infortunato) e di Gianluca Gentile (indisponibile). Quintetto iniziale affidato a Valerio Di Pilato (fascia da capitano per lui), Francesco Uva, il laterale classe '92 Simone Di Benedetto, Gianni D'Elia e Angelo La Notte.

Il New Team Putignano di mister Riccardo Belviso, col morale alle stelle dopo il colpaccio maturato sul campo dell'Aradeo nella finale del girone B, può invece contare sull'intera rosa a disposizione: starting five con Console, capitan Daprile, Degiorgio, Cardone e il pivot Favalli.

In avvio di partita squadre subito a caccia del gol, ma la prima vera occasione capita sul piede del biscegliese La Notte, il cui tiro da fuori area scheggia il palo. Passa e un minuto il team ospite sblocca il match: sugli sviluppi di un corner, il numero 10 Degiorgio lascia partire una potente conclusione che trova due deviazioni e beffa Di Pilato per il momentaneo 0-1.

La reazione dei padroni di casa non si fa attendere: al 6° il velenoso calcio di punizione di Gianluca Di Benedetto è salvato in extremis dal portiere ospite Console, autore di una prestazione maiuscola. Al 7° chance Putignano con l'esperto Favalli che deve fare i conti con l'ottimo Di Pilato.

I ritmi continuano ad essere alti nei primi dieci minuti di gara: Garofoli lascia partire una forte conclusione da fuori area, sulla quale Console vola in corner. Al 12° il team di Belviso ci prova con Cardone, soluzione troppo alta per impensierire la porta locale, mentre nei secondi successivi Di Pilato compie un buon intervento sul diagonale di Daniele Giotta.

Al 13°, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto poco prima del limite dell'area di rigore, il Cinco mette a segno la rete dell'1-1: della battuta s'incarica Gianluca Di Benedetto, la cui conclusione fa esplodere di gioia panchina e pubblico di casa.

La rete del pareggio galvanizza i nerazzurri, vicini al vantaggio con un'ottima combinazione Uva-Papagni: l'estremo Console si oppone con decisione in uscita sull'incursione di Uva nella zona sinistra dell'area di rigore; la porta rimane spalancata, ma il rapido tentativo di Papagni sempre in area di rigore da posizione centrale trova il tempestivo e decisivo salvataggio di un giocatore ospite.

Al 23° il neo entrato Quiete prova a scaldare le mani a Di Pilato che para senza particolari problemi. Al 24° contropiede nerazzurro con D'Elia che trova nuovamente sulla propria strada Console. Fùtbol Cinco che insiste per trovare la via del gol con le chance capitate a Papagni e Simone Di Benedetto. Al 26° Console ancora decisivo, stavolta su una violenta conclusione di La Notte. Poco prima dell'intervallo, tiro di Degiorgio per gli ospiti, ma Di Pilato non corre particolari problemi.

Ad inizio secondo tempo il Cinco scende in campo con Di Pilato, Garofoli, Uva, D'Elia, La Notte. New Team con lo stesso quintetto di inizio primo tempo. Ritmi più bassi ad inizio ripresa, con la prima vera chance capita sul piede di Garofoli sugli sviluppi di un corner e che trova solo l'esterno della rete.

Fùtbol Cinco che trova il secondo legno di giornata al minuto 37 con D'Elia: il top scorer nerazzurro entra in area e scavalca il portiere ospite in uscita con un lob che si stampa sul palo. Al 41° l'estremo putignanese Console si conferma in gran giornata, compiendo due interventi decisivi sotto porta su Formicola e D'Elia. Al 44° chance anche per Simone Di Benedetto: la sua occasione dal limite dell'area di rigore termina di un soffio a lato.

Al 46° Di Pilato mette in corner l'occasione di Romanazzi scaturita in rapida ripartenza. Al 48° strepitoso doppio intervento ravvicinato di Console, che si conferma nuovamente il migliore in campo del Putignano, prima su Uva e poi sulla successiva ribattuta di Simone Di Benedetto.

La gara è sbloccata a dieci minuti dal termine: prima al 50° una sassata da fuori area spaventa il quintetto nerazzurro con l'incrocio dei pali colpito dall'ex Virtus Rutigliano Alessandro Daprile; poi tra il 51° e 53° il New team mette le mani sulla gara, prima con l'1-2 di Daniele Giotta, il quale sarà anche assist-man nell'1-3 firmato in tap-in da Favalli.

Nel finale di partita assalto Fùtbol Cinco col quinto uomo di movimento affidato a Francesco Uva: proprio da una giocata del numero 5 biscegliese nasce il definitivo 2-3, siglato da Simone Di Benedetto, che riaccende le speranze di rimonta in un vibrante finale di partita.

Nel primo dei due minuti di recupero, il team biscegliese accarezza il 3-3: sugli sviluppi di un corner, azione corale insistita col quinto di movimento; la sfera è calciata da Garofoli, il cui tiro diventa un assist all'indirizzo di La Notte che tutto solo davanti al portiere calcia di prima intenzione, dando l'illusione del gol, ma trovando in realtà solo l'esterno della rete che spegne ogni speranza di pareggiare la gara.

Al triplice fischio finale la festa è tutta del Putignano. Per il Cinco la consapevolezza di non aver concretizzato le numerosissime occasioni ma soprattutto quella di aver disputato un cammino lodevole e denso di emozioni. Un kappaò che dunque non può far dimenticare un'annata vissuta da protagonista dal gruppo nerazzurro, autore di una crescita esponenziale nel corso di questi ultimi sette lunghissimi e intensi mesi di attività sportiva. Sarà la base su cui ripartire in vista della prossima stagione sportiva.
FUTBOL CINCO BISCEGLIE-NEW TEAM PUTIGNANO 2-3
Fùtbol Cinco Bisceglie: Valerio Di Pilato, Uva, Simone Di Benedetto '92, D'Elia, La Notte, Formicola, Garofoli, Gianluca Di Benedetto, Papagni, Cosmai, Sinigaglia, Simone Di Benedetto '02. Allenatore: Francesco Tritto.
New Team Putignano: Console, Daprile, Degiorgio, Cardone, Favalli, Malena, Daniele Giotta, Luisi, Romanazzi, Lippolis, Giuseppe Giotta, Quiete. Allenatore: Riccardo Belviso.
Arbitri: Fiorentino di Barletta, Pellicani di Bari.
Reti: 5° Degiorgio, 13° Gianluca Di Benedetto, 51° Daniele Giotta, 53° Favalli, 59° Simone Di Benedetto '92.
Note: ammoniti Degiorgio, Uva, Favalli, Garofoli.
  • Serie C2
  • playoff
  • Futbol Cinco Bisceglie
  • New Team Putignano
Altri contenuti a tema
Serie B: Pescara alla Final Four, le altre sfide a gara5 Serie B: Pescara alla Final Four, le altre sfide a gara5 Sabato gli incontri decisivi fra San Severo-Palestrina, Orzinuovi-Cesena e Omegna-Milano
Finali di Serie B, San Severo scappa sul 2-0 Finali di Serie B, San Severo scappa sul 2-0 In parità le altre tre serie. Domenica le gare 3
Sportilia ritrova l'Adriatica Trani: il derby del "Ponte Lama" varrà la B2 Sportilia ritrova l'Adriatica Trani: il derby del "Ponte Lama" varrà la B2 Il team di Nicola Nuzzi ha superato l'Orsa Cuti Capurso nella finale playoff
Sportilia vuole la finale per la B2 Sportilia vuole la finale per la B2 Alle biancazzurre basterà vincere un set con l'Orsa Cuti Capurso al PalaDolmen
Sportilia incontenibile, splendida vittoria a Capurso Sportilia incontenibile, splendida vittoria a Capurso Le biancazzurre domano l'Orsa Cuti nell'andata della finale playoff
Sportilia a Capurso per l'andata della finale playoff di Serie C Sportilia a Capurso per l'andata della finale playoff di Serie C Biscegliesi a confronto con avversarie sulle ali dell'entusiasmo. Mercoledì il ritorno al PalaDolmen
Catanzaro eliminato, il Catania la spunta sul Potenza nei playoff di Serie C Catanzaro eliminato, il Catania la spunta sul Potenza nei playoff di Serie C Fuori la Viterbese. Il Trapani entra in gioco: otto squadre per due posti in B
Sportilia avanza, ora la finale playoff con Capurso Sportilia avanza, ora la finale playoff con Capurso La vincente della doppia sfida si giocherà la promozione in B2 con l'Adriatica Trani
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.