Il Francesco Di Liddo. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Il Francesco Di Liddo. Foto Cristina Scarasciullo
Sport a 360°

Il comune prova a sistemare il "Di Liddo" una volta per tutte

Progetto per un bando regionale da 100 mila euro: tribuna metallica antisismica, area attrezzata per altre discipline all'aperto e settore ospiti dietro una porta

Il comune di Bisceglie ha deciso di partecipare all'Avviso pubblico per il finanziamento di interventi volti al potenziamento del patrimonio impiantistico sportivo delle amministrazioni comunali con un progetto di riqualificazione del "Francesco Di Liddo".

È stato scelto perciò lo storico impianto di via Cavour, già oggetto di una serie di interventi nel corso di questo decennio, per far fronte al bando promosso dal Dipartimento promozione della salute, del benessere sociale e dello sport per tutti della regione Puglia, che mette a disposizione 21 milioni di euro complessivi e fu presentato lo scorso 1 agosto proprio a Bisceglie, in un affollato incontro a Palazzo Tupputi.

Il progetto prevede la realizzazione di nuove aree attrezzate, destinate alla fruibilità diffusa, per la pratica di sport come basket, baskin, tiro con l'arco e attività motorie a corpo libero. La candidatura al finanziamento di 100mila euro comprende la realizzazione di una nuova tribuna metallica, a norma e antisismica, che sostituisca quella attuale e l'ottimizzazione degli spazi legati al campo di calcio, che consentirebbe la gestione degli ambienti senza commistione tra squadre e pubblico, nonché la fruizione di nuovi bagni senza commistione tra tifoseria ospite e locale.

«Con questo intervento renderemmo il 'Di Liddo' un impianto ancora più inclusivo e aggregante, promuovendo lo sport per tutti, l'integrazione e la lotta all'emarginazione» ha spiegato il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano. «La nuova area sportiva ad uso pubblico, aperta a tutti e con ingresso autonomo, che sarebbe realizzata nella zona utilizzata come parcheggio dietro una delle due porte del campo di calcio, è stata concepita con l'obiettivo di favorire la pratica sportiva, anche insieme, di persone con disabilità e normodotate. Per questo si è pensato a discipline come il tiro con l'arco e il baskin. L'area fitness e corpo libero, inoltre, incentiverebbe l'attività fisica di una vasta platea di persone di età diverse» ha aggiunto.

«Il progetto, inoltre, migliorerebbe notevolmente la fruizione degli spazi riservati al campo di calcio, superando gli attuali problemi sia di capienza degli spalti che di gestione degli spazi comuni» ha sottolineato l'assessore allo sport Vittoria Sasso. «Con un secondo lotto di interventi, utilizzando le economie di gara, il progetto prevede inoltre l'eventuale realizzazione di un settore ospiti dietro l'altra porta del campo di calcio, quella attigua all'ex convento dei Cappuccini, con ingresso indipendente e bagni riservati».
  • Campo Francesco Di Liddo
Altri contenuti a tema
Apprezzamenti per l'iniziativa di Bisceglie illuminata Apprezzamenti per l'iniziativa di Bisceglie illuminata Una serata di sport e divertimento per dire "no" al razzismo
Una partita di calcio contro il razzismo Una partita di calcio contro il razzismo L'evento è organizzato dal movimento giovanile Bisceglie illuminata
Lunedì la partita di calcio "Siamo tutti biscegliesi" al "Di Liddo" Lunedì la partita di calcio "Siamo tutti biscegliesi" al "Di Liddo" In campo gli amministratori comunali e gli ospiti delle strutture di accoglienza della città di Bisceglie
Don Uva, ultimo stage per i 2000-2002 Don Uva, ultimo stage per i 2000-2002 Si terrà giovedì 11 luglio
7° memorial "Adriano Biscaro", vince l'Unione 7° memorial "Adriano Biscaro", vince l'Unione Il club azzurro ha conquistato il successo nel quadrangolare Giovanissimi in ricordo dell'ex capitano del Bisceglie
Settima edizione del memorial "Adriano Biscaro" Settima edizione del memorial "Adriano Biscaro" Sabato 1 giugno al "Francesco Di Liddo"
Unione-Corato aperta a non più di 99 spettatori sugli spalti Unione-Corato aperta a non più di 99 spettatori sugli spalti L'ha disposto la Prefettura Bat, limitando l'accesso al Francesco Di Liddo ai soli residenti in Bisceglie
Unione-Galatina al Francesco Di Liddo in assenza di pubblico Unione-Galatina al Francesco Di Liddo in assenza di pubblico Lo ha disposto la Prefettura Bat su segnalazione della Questura di Bari
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.