Ginnastica ritmica Iris
Ginnastica ritmica Iris
Sport a 360°

L'Iris ce la fa, è alla Final Six per lo scudetto di ginnastica ritmica

Quinto posto assoluto per la squadra del territorio, che il 24 aprile sarà di scena nella finalissima di Torino

Un'attesa lunghissima, che si è protratta per oltre un giorno. L'Iris ha conquistato l'accesso alla Final Six per l'assegnazione del titolo italiano per società di ginnastica ritmica. Il club presieduto dal biscegliese Nico Di Liddo è andato ben oltre l'obiettivo prefissato, ovvero la permanenza nella massima categoria, centrando la quinta posizione nella graduatoria assoluta a squadre per la compilazione della quale, da regolamento, sono stati considerati i due migliori punteggi rispetto alle tre tappe del torneo di A1.

Il 65.850 totalizzato sabato 20 marzo al Palaguerrieri di Fabriano, che è valso appena il decimo posto di tappa, è stato perciò "scartato". Prova non impeccabile, nelle Marche, quella della giovanissima formazione, che forse ha avvertito la tensione per l'altissima posta in palio: Michela Sallustio ha aperto con un 16.900 ottenuto al cerchio mentre Maria Dell'Aquila ha riscosso dalla giuria un 16.200 dopo l'esercizio con la palla; punteggi sostanzialmente non dissimili anche quelli di Giorgia Cuomo alle clavette (16.150) e Irene Carbonara al nastro (16.600).

Un traguardo storico per l'Iris, che potrà godere del palcoscenico più prestigioso: la finalissima in programma sabato 24 aprile al PalaRuffini di Torino sarà trasmessa in diretta televisiva su 9. Pronta a dare il suo contributo, naturalmente, la bielorussa Alina Harnasko, vicecampionessa europea in carica del concorso generale individuale il cui apporto alla causa è stato un valore aggiunto per l'ottenimento di un risultato frutto dell'eccezionale lavoro di reclutamento svolto in questi anni sul territorio della Bat e del barese.

CLASSIFICA DEI MIGLIORI DUE PUNTEGGI PER SOCIETÀ (elaborazione BisceglieViva, dati ufficiosi)

185.500 Ginnastica Fabriano
167.650 San Giorgio Desio
160.250 Udinese
152.300 Forza e Coraggio Milano
152.150 Ginnastica ritmica Iris
151.800 Armonia d'Abruzzo
149.550 Aurora Fano
149.300 Eurogymnica Torino
146.950 Motto Viareggio
142.500 Olimpia Senago
133.000 Polimnia Ritmica Roma
132.300 Terranuova Bracciolini
  • Iris
  • Ginnastica ritmica
  • Ginnastica Ritmica Iris
Altri contenuti a tema
L'Iris conquista il quinto posto nella Serie C Gold di ginnastica ritmica L'Iris conquista il quinto posto nella Serie C Gold di ginnastica ritmica Confortanti segnali di crescita dalla biscegliese Serena Abbadessa e dalle bitontine Maffei e Brunetta
Antonella Todisco e Paolo Tavano ospiti della 27esima puntata di Terzo Tempo Antonella Todisco e Paolo Tavano ospiti della 27esima puntata di Terzo Tempo Puntata ricchissima con spazio dedicato a tennis, atletica leggera, ginnastica ritmica, tennis tavolo, basket, volley e calcio
Ginnastica ritmica, l'Iris chiude quarta la Final Six Ginnastica ritmica, l'Iris chiude quarta la Final Six Eccellente prova corale delle ragazze del presidente Di Liddo
Ginnastica ritmica, l'Iris al gran ballo della Final Six Ginnastica ritmica, l'Iris al gran ballo della Final Six Harnasko guida le giovanissime del territorio nell'atto conclusivo della manifestazione con vetrina televisiva su Nove
Nuovo appuntamento in diretta con "Terzo Tempo" Nuovo appuntamento in diretta con "Terzo Tempo" L'Alpha Pharma torna al successo e si rilancia. Bisceglie calcio condannato ai playout: l'analisi della sconfitta di Teramo. Ospite Luca Rumma, trainer dell'Unione
Ginnastica ritmica, Iris terza nel campionato di Serie C Ginnastica ritmica, Iris terza nel campionato di Serie C In gara anche la biscegliese Serena Abbadessa
Lunedì pomeriggio in diretta la 21esima puntata di Terzo Tempo Lunedì pomeriggio in diretta la 21esima puntata di Terzo Tempo Ospite il centravanti del Bisceglie calcio Giacomo Cecconi e il pivot dell'Alpha Pharma Fadilou Seck. Spazio a volley, calcio a 5 e ginnastica ritmica
Ginnastica ritmica, Iris quarta nella seconda tappa di Serie A1 Ginnastica ritmica, Iris quarta nella seconda tappa di Serie A1 La Final Six non è più un sogno
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.