Lions Bisceglie. <span>Foto Cristina Pellegrini</span>
Lions Bisceglie. Foto Cristina Pellegrini
Basket

Lions generosi ma sfortunati, la vittoria contro Agrigento sfugge per un soffio

I nerazzurri partono malissimo (-18), risalgono la corrente, toccano due volte il +7 ma nel finale peccano di lucidità. Ora le ultime due gare di regular season

Il cruccio della falsa partenza, alla fine dei conti di una gara persa nei minuti conclusivi, rappresenterà più che altro un incoraggiamento ad evitare futuri approcci sbagliati. Le cifre e i dati di fatto sono pietre: i Lions Bisceglie, senza quell'assurdo 1-19 iniziale, con ogni probabilità avrebbero battuto la capolista Fortitudo Agrigento, anche al netto dell'ennesimo arbitraggio "infelice" della loro stagione. Cambia poco, in sostanza, per il team nerazzurro di coach Luciano Nunzi che giovedì, nel recupero sul parquet di Forio, andrà a caccia del ventesimo successo e domenica 8 maggio, a Pozzuoli, terminerà la sua stagione regolare.

I Lions hanno impiegato oltre sei minuti per realizzare il primo canestro su azione e con grande tenacia si sono prodigati nell'inesorabile rimonta. Ridotto lo scarto sotto la doppia cifra già una prima volta nella frazione d'apertura, Bisceglie si è riavvicinata sul -2 nel secondo quarto (26-28) e ha reagito anche al tentativo degli avversari di riprendere il largo (30-38) con carattere e personalità. Splendido il lavoro compiuto dalla squadra nel terzo periodo, in cui Giannini e compagni hanno lasciato le briciole alla dominatrice indiscussa del girone D di Serie B Old Wild West: Fontana ha firmato l'aggancio a quota 47, Enihe il primo sorpasso nerazzurro. Agrigento ha realizzato appena 6 punti in tutto il quarto e soltanto qualche sbavatura inopportuna ha impedito alla squadra del ds Di Nardo, sostenuta da un pubblico numeroso e caldo, di incrementare il bottino.

Qualche ingenuità di troppo ha tarpato le ali ai padroni di casa nel segmento decisivo del match, che Bisceglie ha cominciato nel modo migliore, portandosi sul +5 con Dip, poi sul +7 per ben due volte grazie a Giunta. È mancato il colpo di grazia e gli avversari con un break di 12-2, hanno capovolto l'esito della contesa, approfittando delle scelte non sempre lucidissime dei Lions. Resta una prestazione complessivamente molto apprezzabile, a prescindere dai legittimi rimpianti per il passaggio a vuoto iniziale. Tutto vissuto che tornerà utile per presentarsi al meglio al gran ballo dei playoff. Vincere le prossime due gare significherebbe davvero tanto: i nerazzurri ci proveranno con la grinta e la voglia di sempre.

LIONS BISCEGLIE-AGRIGENTO 68-73

Lions Bisceglie: Dron 7, Fontana 11, Dri 10, Enihe 11, Dip 6, Giunta 8, Vavoli 2, Giannini 13, Seck. N.e.: Mastrodonato, Provaroni. All.: Nunzi.
Agrigento: Grande 9, Bruno 18, Costi 22, Chiarastella 6, Peterson 6, Lo Biondo 6, Mayer 3, Cuffaro 3. N.e.: Morici, Bellavia. All.: Catalani.
Arbitri: Francesco Di Luzio di Cernusco sul Naviglio (Milano), Claudio Berlangieri di Trezzano sul Naviglio (Milano).
Parziali: 13-24; 38-45; 54-51.
Note: uscito per cinque falli Peterson. Tiri da due: Bisceglie 19/36, Agrigento 16/34. Tiri da tre: Bisceglie 6/27, Agrigento 11/32. Tiri liberi: Bisceglie 12/15, Agrigento 8/10. Rimbalzi: Bisceglie 40, Agrigento 39. Assists: Bisceglie 13, Agrigento 10.

Serie B, girone D - Classifica

Agrigento 52; Ruvo 40; Lions Bisceglie*, Ragusa 38; Salerno 36; Taranto 34; Sant'Antimo, Torrenova, Reggio Calabria 32; Molfetta* 24; Pozzuoli*, Avellino* 22; Cassino 20; Forio* 18; Monopoli 16; Formia 2.

* una partita in meno

Recuperi

mercoledì 4 maggio Pozzuoli-Avellino
giovedì 5 maggio Forio-Lions Bisceglie
giovedì 5 maggio Formia-Molfetta
  • Serie B
  • Lions Bisceglie
Altri contenuti a tema
Lions, il percorso prosegue con coach Luciano Nunzi Lions, il percorso prosegue con coach Luciano Nunzi Conferma logica e naturale per il tecnico che ha portato la squadra alla Final Eight di Coppa Italia e al terzo posto in campionato. Il ds Di Nardo: «L’obiettivo è entrare nel gruppo delle società di élite»
Lions, il bilancio della stagione. Papagni: «Ci aspettiamo maggiore considerazione da parte delle istituzioni» Lions, il bilancio della stagione. Papagni: «Ci aspettiamo maggiore considerazione da parte delle istituzioni» Le parole a tutto campo del presidente: «Risultati eccellenti e movimento in crescita, il basket è un asset stabile e duraturo per Bisceglie»
L'Under 14 Lions conquista il titolo regionale L'Under 14 Lions conquista il titolo regionale I team Under 15 e Under 16 vicecampioni di Puglia
La Diaz riconferma un altro biscegliese La Diaz riconferma un altro biscegliese Il forte laterale giocherà nuovamente nel roster biancorosso nella prossima stagione
Final Days giovanili, tre squadre dei Lions si giocano il titolo regionale Final Days giovanili, tre squadre dei Lions si giocano il titolo regionale Da giovedì a sabato al palasport del Cus di Bari
La Diaz ufficializza il primo calcettista del nuovo roster La Diaz ufficializza il primo calcettista del nuovo roster Riconfermato Nico Pedone, saluta Giannantonio
Scomparso improvvisamente a 51 anni l'imprenditore Vincenzo Agresti Scomparso improvvisamente a 51 anni l'imprenditore Vincenzo Agresti Il produttore di vini ed olii d'oliva famosi in tutto il mondo, conosciuto anche a Bisceglie, è stato stroncato da un malore. Il cordoglio dei Lions
Campionati giovanili, Lions sugli scudi Campionati giovanili, Lions sugli scudi Quattro formazioni nerazzurre alle semifinali regionali dei tornei di categoria
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.