Bisceglie-Ternana, pregara. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Bisceglie-Ternana, pregara. Foto Cristina Scarasciullo
Calcio

Bisceglie alla ricerca di punti con la corazzata Ternana

Sfida col proprio passato per Pochesci e Partipilo

L'ultimo precedente tra Bisceglie e Ternana al "Gustavo Ventura" risale al 16 ottobre 1988: il confronto finì 0-0, sancendo di fatto l'unico punto conquistato dalle fede in terra pugliese. Gli altri due match disputati a Bisceglie si sono sempre conclusi a favore degli stellati (1-0 e 3-0).

La gara valida per la decima giornata di campionato di Serie C girone C sarà anche una sfida tra ex: da una parte Sandro Pochesci, oggi allenatore della formazione nerazzurra ma che sulla panchina umbra ha allenato per la prima volta in Serie B, nel campionato 2017-2018. Dall'altra Anthony Partipilo fantasista barese che con la maglia nerazzurra ha prima compiuto il miracolo salvezza alla fine del campionato 2015-2016 e l'anno dopo è stato uno dei protagonisti della fantastica cavalcata della formazione allora allenata da Nicola Ragno alla conquista della Serie C.

Il Bisceglie sta ancora cercando la prima vittoria tra le mura amiche, che in questa stagione non è ancora arrivata. Il bottino pieno manca da quasi un mese alla formazione stellata (22 ottobre, Avellino-Bisceglie 0-1) e l'obiettivo è tornare a vincere al più presto, anche se il calendario appare molto impegnativo. Pochesci non potrà contare su Diallo, uscito alla mezz'ora della gara di Viterbo e che in settimana ha svolto lavoro differenziato per una lesione al bicipite femorale, mentre rientra Hristov dopo l'impegno con la nazionale bulgara U21. Da valutare le condizioni di Estol e Carrera, lasciati fuori nella trasferta di Viterbo, e di Ungaro che dovrebbe aver recuperato dall'infortunio al ginocchio. Potrebbe ritagliarsi uno spazio sempre più importante nell'undici titolare Saverio Dellino, rientrato in gruppo la scorsa settimana e che già con la Viterbese aveva fatto vedere qualcosa di buono.

Quasi certamente Pochesci schiererà i suoi col 3-5-2, ripartendo dalle certezze di questo campionato: il portiere Angelo Casadei, il capitano Matteo Piccinni e Alessandro Gatto, miglior realizzatore di questo Bisceglie.

Sul versante opposto, Fabio Gallo dovrà fare a meno di Proietti, Defendi, che ha riportato una lesione alla coscia destra, Sini e Bergamelli che deve invece essere operato al quarto dito della mano destra. Rientra Palumbo dopo un turno di squalifica e dovrebbe essere impiegato in qualità di regista nel centrocampo a tre insieme a Salzano e Paghera. Dopo il kappaò al "San Nicola", la Ternana vuole subito tornare a vincere e non ha intenzione di fare sconti a nessuno. «Imparo molto, sia dalle sconfitte che dalle vittorie – ha detto il tecnico ai microfoni di Calciofere.it – la sconfitta di Bari è figlia di errori individuale, dei singoli. Abbiamo lavorato con grande intensità. Non abbiamo mai pensato di essere troppo bravi, non credo che ci appartenga: dobbiamo affrontare il Bisceglie al massimo, ci serve la vittoria e una prestazione in linea alle nostre altre, sul piano del gioco, dell'intensità».

Parlando degli avversari il tecnico ha precisato: «Non è Pochesci che mi preoccupa bensì il Bisceglie: troveremo una squadra affamata di punti, una squadra che avrà voglia di fare risultato e quindi cercherà di sfruttare il fattore campo il più possibile. Mi aspetto una partita molto difficile, come del resto lo sono state sin qui le altre. Dovremo pareggiare l'aspetto caratteriale e la loro intensità e voglia di vincere, poi una volta pareggiate queste, dobbiamo fare emergere le nostre qualità».
  • Bisceglie Calcio 1913
  • Serie C
Altri contenuti a tema
Bisceglie calcio, situazione sempre più complessa Bisceglie calcio, situazione sempre più complessa I dirigenti biscegliesi si dimettono dai rispettivi ruoli istituzionali
Dentro o fuori? Bisceglie, è mistero sulla sorte di mister Pochesci Dentro o fuori? Bisceglie, è mistero sulla sorte di mister Pochesci Lo si scoprirà nelle prossime ore. Martedì pomeriggio l'attesa conferenza stampa indetta dalla parte biscegliese della dirigenza
Antenucci in zona mista: «È stata la partita che dovevamo fare» Antenucci in zona mista: «È stata la partita che dovevamo fare» L'attaccante biancorosso commenta la vittoria nel derby
Bisceglie-Bari, il dato paganti e l'incasso Bisceglie-Bari, il dato paganti e l'incasso Oltre duemila spettatori per lo storico derby
La quattordicesima giornata di Serie C in tempo reale La quattordicesima giornata di Serie C in tempo reale I risultati del girone C minuto per minuto e la classifica aggiornata al termine delle singole gare
Bisceglie-Bari, una domenica particolare Bisceglie-Bari, una domenica particolare Il giorno che tutti abbiamo sempre sognato
Mister Vivarini avvisa il suo Bari: «Non sottovalutare il Bisceglie» Mister Vivarini avvisa il suo Bari: «Non sottovalutare il Bisceglie» Il tecnico biancorosso alla vigilia del derby
Bisceglie, in ventiquattro per la partita più importante Bisceglie, in ventiquattro per la partita più importante Recupera Abonckelet per la sfida ai galletti di Vivarini
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.