Gianni Cantagalli. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Gianni Cantagalli. Foto Sara Angiolino
Basket

Serie B, le date della nuova stagione

Spiragli aperti per il ripescaggio di San Severo

Il match tra Amatori Pescara e Cestistica San Severo ha chiuso la lunghissima stagione del campionato di Serie B Old Wild West. Il terzo torneo nazionale maschile di pallacanestro ha assegnato per l'ultima volta "solo" tre promozioni nella categoria superiore: a partire dall'annata 2019-2020 il format subirà la tanto sospirata e logica variazione attesa per troppo tempo.

Le 64 partecipanti, ripartite in quattro raggruppamenti da 16 squadre ciascuno, competeranno per quattro promozioni: una per girone, nel caso in cui dovesse essere confermato il ricorso ai playoff "interni" fra le prime otto classificate di ciascun gruppo, senza più alcun tipo di tabellone incrociato com'è accaduto nelle ultime tre stagioni.

Il prossimo campionato di Serie B Old Wild West avrà inizio domenica 29 settembre, con lo svolgimento della prima delle trenta giornate previste di regular season. Previsti due turni infrasettimanali: mercoledì 16 ottobre per la quarta d'andata e mercoledì 29 gennaio per la quarta di ritorno. Le ultime gare dell'anno solare si giocheranno domenica 22 dicembre, quindi si tornerà in campo domenica 5 gennaio. Prevista una sosta domenica 8 marzo in concomitanza della Final Eight di Coppa Italia. Il penultimo turno è in calendario sabato 11 aprile, giorno precedente la Pasqua, mentre la stagione regolare terminerà domenica 19 aprile 2020.

I playoff scatteranno la domenica successiva con gli incontri dei quarti di finale (al meglio delle tre partite) mentre semifinali e finale promozione saranno al meglio delle cinque gare. I quattro posti a disposizione per il salto in A2 rendono inutile la disputa della famigerata Final Four di Montecatini, che sarà perciò cancellata senza troppi rimpianti.

Le compagini di Serie B potranno iscrivere a referto da un minimo di dieci a un massimo di dodici giocatori, di cui almeno tre under nati nel 1998 e seguenti. Nel caso di utilizzo di più dieci atleti, l'undicesimo e il dodicesimo dovranno essere nati nel 2000 e seguenti.

SAN SEVERO, RIPESCAGGIO POSSIBILE

Le vicende societarie di Torino - che ripartirà rilevando il titolo di Cagliari per evitare di dover sanare una pesantissima situazione debitoria e quindi lascerà cadere il diritto di A2 del club retrocesso dalla Serie A - hanno aperto spiragli concreti per un ripescaggio nel secondo torneo nazionale (a 28 squadre con due gironi da 14 e una fase a orologio che precederà la post season). La quasi certa rinuncia di Piacenza spalancherebbe le porte alla Cestistica San Severo, che sembra orientata ad accettare, mantenendo del resto una linea di coerenza rispetto ai due tentativi, purtroppo falliti, di vittoria del campionato di Serie B.

Il girone C del terzo torneo nazionale, al momento, sarebbe formato da sette compagini marchigiane (la retrocessa dalla A2 Jesi, Fabriano, Senigallia, Ancona, Civitanova, Porto Sant'Elpidio e la neopromossa Sutor Montegranaro), tre abruzzesi (Chieti, Giulianova e Teramo), quattro o cinque pugliesi (l'incognita San Severo, Bisceglie, Corato, la matricola Ruvo e Nardò) e Matera, che chiuderebbe il campo delle partecipanti a 16. Con la formazione giallonera ammessa alla categoria superiore si renderebbe necessario un ulteriore ripescaggio in B, dato che l'organico delle aventi diritto, al momento, è di 62 società e potrebbe scendere a 61. La chiusura delle iscrizioni è fissata per il 9 luglio: il Consiglio Federale definirà gli eventuali ripescaggi il 16 luglio e si procederà alla ripartizione definitiva dei gironi, cui seguirà, a stretto giro, la compilazione dei calendari.

Diversi gli squilli di mercato: Fabriano (nuovo coach Lorenzo Pansa) ha ingaggiato il lungo Luca Garri, 37 anni, argento olimpico con la nazionale italiana ad Atene 2004. È il colpo più altisonante di questa fase. Fra le novità in panchina, l'ingaggio del molfettese Giovanni Gesmundo, reduce dalla vittoria del campionato di C Silver abruzzese con Vasto, da parte del Basket Corato, che ha così chiuso l'era Verile. Ruvo e Nardò hanno confermato rispettivamente Dimitri Patella e Gianluca Quarta.
Ancona ha scelto Paolo Regini per sostituire Sandro Pozzetti mentre Stefano Foglietti continuerà a sedere sulla panchina di Senigallia, che ha preso il playmaker Emiliano Paparella.
© riproduzione riservata
  • Serie B
  • Lega Nazionale Pallacanestro
  • Lions Basket Bisceglie
Altri contenuti a tema
Diaz, il secondo stop consecutivo è un campanello d'allarme Diaz, il secondo stop consecutivo è un campanello d'allarme I biancorossi si arrendono sul campo del Real Dem. Espulso Ramirez: salterà il derby di sabato col Giovinazzo
I Lions cedono di misura a Valmontone e interrompono la striscia positiva I Lions cedono di misura a Valmontone e interrompono la striscia positiva I nerazzurri, pur poco brillanti, riescono a risalire dal -13 e toccano anche cinque punti di vantaggio a pochi minuti dal termine ma nel finale la spuntano i padroni di casa
Lions a Valmontone, obiettivo il quarto successo consecutivo Lions a Valmontone, obiettivo il quarto successo consecutivo Gara in trasferta non priva di insidie per i nerazzurri di coach Marinelli, che vogliono imprimere un’ulteriore svolta anche in difesa
Diaz, obiettivo riscatto Diaz, obiettivo riscatto I biancorossi renderanno visita al Real Dem per tornare alla vittoria
Lions travolgenti e spettacolari, terzo successo consecutivo Lions travolgenti e spettacolari, terzo successo consecutivo I nerazzurri confermano il primato di miglior attacco di tutta la Serie B
Lions, caccia al tris Lions, caccia al tris I nerazzurri attendono la Virtus Pozzuoli degli ex al PalaDolmen
La Diaz ospita il fanalino di coda Torremaggiore La Diaz ospita il fanalino di coda Torremaggiore Derby alla portata dei biancorossi, alla ricerca del quinto risultato utile consecutivo
Determinazione e freddezza nel finale, i Lions espugnano Scauri Determinazione e freddezza nel finale, i Lions espugnano Scauri I nerazzurri domano l’irruenza degli avversari e conquistano il primo successo esterno
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.