Sicula Leonzio-Bisceglie, il live score. <span>Foto Cristina Scarasciullo</span>
Sicula Leonzio-Bisceglie, il live score. Foto Cristina Scarasciullo
Calcio

Sicula Leonzio-Bisceglie 2-1, il live score

Rivivi il match minuto per minuto in tempo reale

In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio "Angelino Nobile" di Lentini, il live score aggiornato in tempo reale e minuto per minuto del match valido per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie C, girone C, tra Sicula Leonzio e Bisceglie.
SERIE C GIRONE C - Ventiseiesima giornata (mercoledì 13 febbraio)
ore 14:30 / Vibonese-Rieti 0-2
ore 14:30 / Viterbese Castrense-Virtus Francavilla 1-0
ore 20:30 / Juve Stabia-Catanzaro 0-0
ore 20:30 / Matera-Cavese non disputata per assenza della squadra di casa
ore 20:30 / Paganese-Monopoli 1-3
giovedì ore 20:30 / Reggina-Potenza

giovedì ore 20:30 / Rende-Siracusa
ore 20:30 / Sicula Leonzio-Bisceglie 2-1
ore 20:30 / Trapani-Catania 1-0
Riposa la Casertana

CLASSIFICA (col Matera)
Juve Stabia (-1) 57; Trapani (-1) 51; Catanzaro 48; Catania 47; Monopoli (-2) 37; Reggina (-2) 36; Casertana, Vibonese 35; Rende (-1) 32; Potenza 31; Virtus Francavilla 30; Viterbese Castrense, Sicula Leonzio 28; Cavese 27; Rieti (-1) 22; Bisceglie, Siracusa 19; Paganese 9, Matera (-31) -18.

SICULA LEONZIO-BISCEGLIE 2-1

Sicula Leonzio (4-3-3): 1 Pane, 16 De Rossi, 6 Aquilanti, 5 Laezza, 3 Squillace, 27 D'Angelo, 29 Megelaitis, 25 Marano (dal 61° 24 Gammone), 28 Dubickas (dal 78° 15 Ferrini), 26 Miracoli, 7 Rossetti (dal 69° 8 Esposito). Allenatore: Vincenzo Torrente. A disposizione: 22 Polverino, 2 Talarico, 13 Milesi, 21 Cozza, 10 D'Amico, 4 Giunta, 11 Russo, 19 Vitale.
Bisceglie (3-5-2): 1 Cerofolini, 5 Markic, 6 Maccarrone (dal 57° 15 Longo), 8 Parlati, 11 Cuppone, 13 Maestrelli (dall'82° Djoulou), 18 Triarico, 19 Risolo, 20 Jovanovic (dal 53° 10 Starita), 24 Bangu (dal 57° 29 Mosti), 28 Giron. Allenatore: Ridolfo Vanoli. A disposizione: 22 Vassallo, 3 Mastrilli, 4 Bottalico, 7 Dellino, 17 Cuomo, 25 Casella.
Arbitro: Sajmir Kumara di Verona.
Assistenti: Alessandro Maninetti di Lovere (Bergamo), Tiziana Trasciatti Foligno.
Reti: 16° Rossetti, 72° Longo, 75° Dubickas.
Note:
spettatori ed incasso non ancora comunicati. Ammoniti: Giron (30°), Miracoli (30°), Maestrelli (44°), Triarico (76°), Markic (83°), Mosti (95°). Espulso Parlati al 92° per fallo di reazione. Calci d'angolo 2-2. Cerofolini ha parato un rigore a D'Angelo all'86°.
Cambi di modulo: Sicula Leonzio 5-3-2 dal 78°.

LIVE SCORE MINUTO PER MINUTO

Finita a Lentini. Sicula Leonzio-Bisceglie 2-1. Quattordicesima sconfitta per il team stellato.

96° - Cerofolini nega il tris a Gammone, lanciato a rete.

95° - Brutto intervento di Mosti su Megelaitis. Un altro ammonito fra gli ospiti.

94° - Il Bisceglie non riesce a mandare il pallone all'interno dei sedici metri.

93° - Il tempo passa, col gioco fermo.

92° - Fallo di reazione del mediano nei confronti di D'Angelo. Rosso diretto. Bisceglie in inferiorità numerica.

92° - Espulso Parlati


92° - Contropiede bianconero con Miracoli, fermato dal rientro dei difensori stellati.

91° - Forcing disperato dei nerazzurri, che vogliono evitare l'ennesima battuta d'arresto esterna.

90° - Cinque minuti di recupero.

89° - I bianconeri tengono la palla lontano dalla loro area di rigore.

88° - Il tempo trascorre inesorabile ma il Bisceglie ci prova.

86° - Gran bella risposta di Cerofolini, che ha respinto la conclusione di D'Angelo dagli undici metri. Il punteggio resta sul 2-1 per la compagine siciliana.

86° - RIGORE PARATO!

85° - Battibecco piuttosto curioso tra Miracoli e D'Angelo per l'esecuzione del tiro dal dischetto.

84° - D'Angelo guadagna il fondo, il suo traversone è fermato col braccio da Markic. Penalty ineccepibile.

84° - RIGORE PER LA SICULA LEONZIO

83° - Break della Sicula Leonzio, con Miracoli che va via a Markic e lo costringe a stenderlo. Ammonizione inevitabile.

82° - Djoulou ha preso il posto di Maestrelli.

81° - Miracoli allontana di testa sul cross dalla bandierina. Il gioco prosegue e la Sicula Leonzio non corre altri pericoli.

80° - Starita guadagna un calcio d'angolo. Pronto Djolou fra i nerazzurri.

78° - L'autore del 2-1 è sostituito da Ferrini. Terzo cambio tra i padroni di casa, che passano al 5-3-2.

77° - Contraccolpo psicologico evidente per la formazione di Rodolfo Vanoli, che finora in trasferta aveva segnato solo a Catanzaro.

76° - È durata davvero poco la situazione di equilibrio nel punteggio. Stellati puniti nel giro di appena tre giri di lancette.

75° - Dubickas, di testa in tuffo, sfrutta un cross dalla destra e trafigge l'incolpevole Cerofolini. Sicula Leonzio-Bisceglie 2-1.

75° - GOL SICULA LEONZIO

74° - I padroni di casa reclamano ancora per un presunto tocco di mani di un calciatore nerazzurro in area di rigore.

73° - Rete preziosissima del difensore stellato, che rompe un lunghissimo digiuno.

72° - Colpo di testa di Markic sul tiro dalla bandierina: respinta d'istinto di Pane e tocco vincente a porta sguarnita del subentrato Leonardo Longo col ginocchio. Sicula Leonzio-Bisceglie 1-1!

72° - GOL BISCEGLIE

72° - Calcio d'angolo per il Bisceglie.

71° - Uno strepitoso Cerofolini salva la porta nerazzurra sulla botta di Miracoli in corsa da pochi passi. Contropiede pericolosissimo dei bianconeri.

70° - Non cambia l'assetto tattico della squadra di Vincenzo Torrente: sempre 4-3-3.

69° - Rossetti lascia il campo, rilevato da Esposito. Secondo avvicendamento per il collettivo di casa.

68° - Senza esito il corner in favore del team bianconero.

67° - Bella azione della Sicula Leonzio. Filtrante di Rossetti per D'Angelo che di prima intenzione ha concluso verso il primo palo chiamando Cerofolini a un intervento non semplice. Secondo calcio d'angolo per i padroni di casa.

67° - Bisceglie impreciso nella circolazione di palla.

66° - Rossetti anticipa Starita sugli sviluppi dello schema da punizione.

65° - Starita conquista un buon calcio piazzato dalla trequarti.

63° - Fase della sfida piuttosto interlocutoria. I bianconeri di casa non hanno alcun interesse ad alzare i ritmi, i viaggianti non riescono a fare la partita.

61° - Primo cambio per la Sicula Leonzio. Torrente inserisce il centrocampista Gammone al posto di Marano.

58° - Destro in acrobazia di Marano e pallone altissimo.

57° - Dentro anche Mosti, al posto di un deludente Bangu.

56° - Gioco di nuovo fermo. Stavolta è a terra Maccarrone, che dovrà uscire per far posto a Longo. Ennesimo infortunio per il difensore del Bisceglie.

54° - Problemi per Triarico che però si rialza subito.

53° - Pronto Ernesto Starita fra i nerazzurri. Fuori un evanescente Jovanovic.

52° - Cerofolini, attento, blocca un cross basso dalla destra.

51° - Gli ospiti provano ad alzare il baricentro e fare possesso palla, senza riuscire a rendersi pericolosi.

49° - Destro di Cuppone dall'interno dell'area siciliana. Gran palla di Parlati per il compagno di squadra, che ha calciato centralmente impegnando Pane in una parata non difficile.

46° - Nerazzurri costretti a inseguire in una ripresa nella quale giocheranno controvento.

Squadre pronte a riprendere il match. Nessuna sostituzione.

Intervallo a Lentini. Bisceglie sotto di un gol. I bianconeri di casa hanno sbloccato il risultato dopo sedici minuti con un'incornata di Rossetti su cross di De Rossi.

46° - Gol annullato alla Sicula Leonzio per posizione irregolare di Miracoli, che ha trafitto Cerofolini a conclusione di un'elaborata azione corale. I nerazzurri evitano la seconda rete.

45° - Ci sarà un solo minuto di recupero.

44° - Il Bisceglie prova a chiudere in avanti il primo tempo ma perde palla e Maestrelli spende un fallo sulla ripartenza avversaria che gli costa un cartellino giallo.

43° - Sinistro impreciso di Maxime Giron dalla grande distanza.

42° - Spiovente da destra piuttosto pericoloso. Markic e compagni tengono bene gli accoppiamenti difensivi e il pallone sfila oltre.

41° - Gli stellati fanno una fatica inenarrabile a costruire l'azione.

40° - Destro rasoterra di Megelaitis da 25 metri. Pallone a lato.

38° - Uscita sicura in presa alta di Pane su cross di Triarico.

36° - Destro a giro di Triarico fuori di poco.

35° - Punizione per il Bisceglie dai trenta metri.

34° - Paganese già sotto di due reti in casa col Monopoli.

33° - Nerazzurri poco concreti e in difficoltà soprattutto in zona mediana.

32° - Il Bisceglie prova a sfondare a destra ma Triarico è raddoppiato sistematicamente.

31° - Partita ripresa. Nervosismo evidente fra i 22 in campo.

30° - Gioco fermo. I due protagonisti del contrasto sono stati entrambi ammoniti.

29° - Nervi tesi sul rettangolo di gioco. Sicula Leonzio furibonda per un contatto tra Giron e Miracoli nel cuore dell'area nerazzurra. Secondo rigore reclamato dai padroni di casa.

28° - Nerazzurri sottotono, incapaci al momento di reagire allo 0-1.

27° - Proteste della Sicula Leonzio per un presunto fallo di mani di Maestrelli in area. L'arbitro ha lasciato correre.

26° - Cerofolini si oppone coi pugni al pericoloso spiovente di Squillace, allontanando il pallone.

25° - I padroni di casa insistono: calcio piazzato dal limite dell'area, in posizione defilata.

24° - Cross di Squillace da sinistra, Markic allontana.

23° - Punizione dalla trequarti per la Sicula Leonzio che però non riesce a rendersi pericolosa.

21° - Il Bisceglie, scosso dal gol incassato, cerca di reagire.

20° - Il forte vento incide sull'andamento del confronto.

19° - Gioco ripreso. Nessuna conseguenza per il bianconero.

18° - Scontro aereo tra Jovanovic e Marano. Il calciatore del team siciliano ha avuto la peggio ma tornerà subito sul rettangolo di gioco.

17° - Gol convalidato. L'impressione è che la sfera fosse entrata.

17° - Proteste del Bisceglie per la concessione della rete. La palla è finita sotto la traversa rimbalzando sul campo. I calciatori e i componenti dello staff stellato sostengono che non abbia oltrepassato la linea di porta.

16° - Cross da sinistra, testa di Rossetti e pallone sotto la traversa. Sicula Leonzio-Bisceglie 1-0


16° - GOL SICULA LEONZIO

15° - Sono i padroni di casa ora a fare la gara.

14° - Il Bisceglie soffre ma se la cava sugli sviluppi del tiro dalla bandierina.

13° - Primo calcio d'angolo del match in favore dei bianconeri di casa, pericolosi con Dubickas, liberato da Miracoli sull'out destro.

12° - Inzuccata in corsa di Cuppone su cross di Triarico. Pallone sul fondo.

11° - Ritmi non altissimi.

10° - Bisceglie disposto a tre in difesa con Markic, Maestrelli e Maccarrone.

9° - Rossetti spreca un'opportunità nitida, colpendo di testa debolmente da ottima posizione su traversone dalla sinistra.

8° - La Sicula Leonzio prende campo.

5° - Inizio incoraggiante del collettivo nerazzurro.

4° - Break stellato con Triarico, sempre a destra: cross basso e tacco di Cuppone, debole, bloccato senza problemi da Pane.

3° - Triarico guadagna il fondo sul lato destro del versante offensivo nerazzurro ma è fermato dagli avversari.

2° - Calcio piazzato dalla trequarti per i padroni di casa che sugli sviluppi commettono fallo in attacco.

1° - Via al match. Buona partita a tutti.

Ore 20:30 - Squadre sul rettangolo di gioco dell'Angelino Nobile. Bisceglie in tenuta gialla.

Ore 20:25 - Terminato il riscaldamento pregara, i calciatori delle due formazioni sono rientrate negli spogliatoi.

Ore 20:20 - Una sola vittoria per il tecnico ex Bari Vincenzo Torrente, ora al timone del cast siciliano, nelle otto gare finora dirette.

Ore 20:15 - Esercizi di riscaldamento in corso. Terreno di gioco non in perfette condizioni.

Ore 20:10 - Di fronte le due compagini meno prolifiche del girone C del terzo torneo professionistico: 12 i gol messi a segno finora dal Bisceglie, 18 quelli siglati dalla Sicula Leonzio.

Ore 20:05 - Formazioni. Vanoli si affida al duo Jovanovic-Cuppone in attacco.

Ore 20:00 - L'elenco degli indisponibili nel Bisceglie è piuttosto nutrito: non saranno del match l'attaccante Scalzone, il mediano Giacomarro, il difensore Zigrossi, il terzino Calandra, il portiere Addario e il fantasista Camporeale, febbricitante.

Ore 19:58 - Il blitz del Rieti sul campo della Vibonese e il successo casalingo della Viterbese ai danni della Virtus Francavilla nelle gare del pomeriggio non sono notizie positive per un Bisceglie che, in ragione della cancellazione dai ranghi del Matera, perderà ulteriore terreno in classifica secondo quanto previsto dai regolamenti.

Ore 19:57 - Il team nerazzurro non vince dallo scorso 9 dicembre, quando s'impose di misura al "Gustavo Ventura" sul Catania. La rete realizzata da Ernesto Starita rappresenta l'ultimo acuto della compagine ora guidata da Rodolfo Vanoli, che torna a sedere sulla panchina stellata dopo aver saltato per squalifica l'appuntamento interno di domenica col Trapani.

Ore 19:55 - Tornare a fare risultato in trasferta e segnare un gol a distanza di oltre due mesi. Il Bisceglie ha due obiettivi chiari nel match in programma mercoledì sera allo stadio "Angelino Nobile" di Lentini.
  • Bisceglie
  • Lega Pro
  • Serie C
  • Sicula Leonzio-Bisceglie
  • Sicula Leonzio-Bisceglie live score
Altri contenuti a tema
Paganese-Bisceglie 2-1, il live score Paganese-Bisceglie 2-1, il live score Rivivi il match del "Marcello Torre" minuto per minuto
Paganese-Bisceglie, Erra: «Conteranno la sostanza e l'atteggiamento mentale» Paganese-Bisceglie, Erra: «Conteranno la sostanza e l'atteggiamento mentale» Il tecnico della Paganese: «Dobbiamo andare oltre le difficoltà». Live score su BisceglieViva a partire dalle ore 17:15
Bisceglie (quasi) al gran completo per la sfida salvezza di Pagani. Live score sul nostro sito dalle 17:15 Bisceglie (quasi) al gran completo per la sfida salvezza di Pagani. Live score sul nostro sito dalle 17:15 Vanoli avrà a disposizione tutto l'organico con l'eccezione del portiere Cerofolini
Sorteggiato il primo turno dei playoff di Serie C Sorteggiato il primo turno dei playoff di Serie C Il Potenza sulla strada del Catania. Catanzaro e Viterbese entrano in competizione
Sportilia liquida Trepuzzi e avanza nei playoff Sportilia liquida Trepuzzi e avanza nei playoff Le biancazzurre sfideranno Fasano in semifinale
Sportilia cerca il pass per la semifinale Sportilia cerca il pass per la semifinale Ritorno del primo turno con Trepuzzi al PalaDolmen (20:30)
Ciro Di Maio assistente nello spareggio Avellino-Lanusei Ciro Di Maio assistente nello spareggio Avellino-Lanusei Il biscegliese è stato designato per la sfida che ha deciso la nona promozione in Serie C
Playoff Serie C, avanzano Potenza, Virtus Francavilla e Reggina Playoff Serie C, avanzano Potenza, Virtus Francavilla e Reggina Escono di scena Rende, Casertana e Monopoli
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.