L'entrata sul parquet di Diaz e Futsal Ruvo. <span>Foto Luca Ferrante</span>
L'entrata sul parquet di Diaz e Futsal Ruvo. Foto Luca Ferrante

Una convincente Diaz cede di misura al Futsal Ruvo

Primo stop in Serie B per il club allenato da Giuseppe Di Chiano che si arrendono per 3-2

Convince molto ai sostenitori biscegliesi ma non riesce quanto meno a strappare un pareggio al "PalaDolmen" la Diaz che cede per 3-2 a un Futsal Ruvo più concreto nelle occasioni. Biancorossi che quindi restano a zero punti.

Prima parte di gara molto nervosa con entrambe che hanno fermato più volte il gioco commettendo dei falli tattici. Il primo ammonito è Amoruso, fallo su Angelo Cassanelli dopo neanche due minuti di gioco. Ma a passare in vantaggio sono gli ospiti alla prima occasione utile: Garcia Rubio, servito da Ballestreros, ha spiazzato Spadavecchia con una velenosa diagonale.

La formazione allenata da Piacenza ha avuto l'opportunità di raddoppiare con Marquina che ha provato a superare l'estremo di casa con un pallonetto ma il palone ha scheggiato la traversa. Poi è arrivata una timida reazione della Diaz con Alberto Tortora che ha concluso di poco alto sopra la traversa.

Ancora il Futsal Ruvo a rendersi pericolosa al 12° con Ballestreros, dalla destra, che ha terminato a lato la diagonale. Ha continuato a riprovare il club del patron Giuseppe Cortellino con degli inserimenti, attento Mastrorilli a uscire dalla porta e a sventare i pericoli. Bella parata a 120 secondi dal termine dell'estremo ospite che ha bloccato l'ottimo tiro di Acquaviva e di fatto ha chiuso un buon primo tempo che ha registrato Sergio De Cillis e compagni determinati a fare risultato.

Nella ripresa è la compagine ruvese a provare con un tiro di Amoruso parato in corner da Spadavecchia. Dall'altra parte invece è Mauro Caggianelli a concludere ma anche in questo caso la palla è stata deviata in angolo. Poco dopo le due finalizzazioni di Sergio De Cillis vengono entrambe neutralizzate con ben tre calcettisti sulla linea di porta per sventare la minaccia.

Anche nella seconda frazione entrambe non ci hanno pensato due volte a fermare il gioco con un fallo commettendo quattro infrazioni nel giro di quattro giri di lancette. Ammonito anche Angelo Cassanelli per i padroni di casa che ha sgambettato il suo marcatore realizzando il quarto fallo di squadra. L'adrenalina è salita notevolmente e al 27° Tortora si è lasciato cadere quasi in area di rigore, per il direttore di gara è simulazione e dunque biancorossi (scesi in campo con la casacca verde) con un uomo in meno. Con la superiorità numerica la formazione allenata da Piacenza hanno siglato il 2-0 con una bella triangolazione che ha mandato Ciliberti in rete. Riacquistata la parità di giocatori sul parquet la Diaz ha accorciato le distanze al 9° con Di Pierro che ha trafitto Mastrorilli con una gran botta dalla sinistra.

Non sono terminati i giochi scorretti secondo i due arbitri con i padroni di casa che hanno raggiunto il bonus (giallo ad Acquaviva) mentre i ruvesi hanno accumulato solo tre falli a sette dalla fine. Ancora Garcia Rubio a creare problemi alla difesa biscegliese, questa volta il piazzato è terminato a lato. Due legni colpiti in trenta secondi per la Diaz: il primo è di Sergio De Cillis che a pochi passi dal sette ha trovato il palo, il secondo con Russo dalla distanza.

A quattro minuti dal termine si è giocato la carta quinto di movimento Giuseppe Di Chiano. Ma è ancora Ciliberti a ferire il club del presidente Giuseppe Cortellino con una precisa conclusione che non ha lasciato scampo a Caggianelli. Hanno provato a tenere a bada il quinto di movimento cercando di guadagnare secondi preziosi il Futsal Ruvo, ma Mastrorilli ha esagerato regalando palla a Sasso che ha siglato a porta vuota.

Ultimi secondi al cardiopalma con Gigi Palermo e soci che non sono riusciti a pareggiare i conti. Vittoria per 3-2 per i ruvesi con una Diaz che fa divertire. Prossimo turno vedrà i biancorossi impegnati in trasferta con il Guardia Perticara.

DIAZ BISCEGLIE- FUTSAL RUVO 2-3

Diaz Bisceglie: 5 Spadavecchia, 11 Acquaviva, 8 Caggianelli, 13 Angelo Cassanelli, 9 De Cillis, 3 Di Pierro, 2 Monterisi, 10 Palermo, 6 Russo, 4 Sasso, 14 Tortora, 1 Porcelli. Allenatore: Giuseppe Di Chiano.
Ruvo: 17 Mastrorilli, 4 Amoruso, 5 Di Grumo, 6 Lovino, 7 Ciliberti, 8 Davide Campanale, 11 Garcia Rubio, 14 Marquina, 18 Ballestreros, 21 Mastropirro, 22 Guastamacchia, 23 Marco Campanale 28 Fracchiolla. Allenatore: Piacenza.
Arbitri: Emilio Romano di Nola e Luigi Fortino di Nocera Inferiore.
Cronometrista: Amedeo Lacalamita di Bari.
Reti: 4'44'' Garcia Rubio. 28'45'' Ciliberti, 29'38'' Di Pierro, 37'41'' Ciliberti, 38'49'' Sasso.
Note: Ammonito Amoruso, Palermo, Tortora, Angelo Cassanelli, Acquaviva. Espulso Tortora per somma di ammonizioni (27'55'').

SERIE B GIRONE G - 1ª giornata
Diaz Bisceglie-Futsal Ruvo 2-3

Bernalda-Taranto
Futsal Altamura-Bisignano 4-5
Futsal Matera-Guardia Perticara 8-6
Traforo Spadafora-Farmacia Centrale Paola 2-2
Aliano-Real Team Matera 3-1
  • Diaz
  • Giuseppe Cortellino
  • Serie B
  • Giuseppe Di Chiano
  • Ruvo
  • Sergio De Cillis
Altri contenuti a tema
I Lions pagano dazio nell’ultimo quarto e cedono a Salerno I Lions pagano dazio nell’ultimo quarto e cedono a Salerno I nerazzurri conducono per alcuni tratti e restano punto a punto per oltre 30 minuti ma i 25 punti segnati negli ultimi due quarti li condannano allo stop
Serie B, quattro successi interni negli anticipi di sabato Serie B, quattro successi interni negli anticipi di sabato Ruvo demolisce Avellino, sconfitte in trasferta per Corato e Nardò
De Liso ne fa tre ma la Diaz non va oltre il pari a Ostuni De Liso ne fa tre ma la Diaz non va oltre il pari a Ostuni Punto comunque positivo per i biancorossi che muovono la classifica
Lions, testa alla sfida sul campo di Salerno Lions, testa alla sfida sul campo di Salerno Coach Marinelli: «Convincerci di essere una buona squadra e restare uniti nelle difficoltà è fondamentale per giocare al meglio questo tipo di partite»
La Diaz all'esame Ostuni nella prima trasferta di campionato La Diaz all'esame Ostuni nella prima trasferta di campionato I biancorossi tornano in campo dopo il turno di riposo
Lions, un derby da vincere Lions, un derby da vincere Ferito nell’orgoglio dalla sconfitta con Nardò, il team di coach Marinelli vuole mettere un punto e ripartire di slancio
La Serie B degli equilibri, con qualche sorpresa La Serie B degli equilibri, con qualche sorpresa Mercoledì di nuovo tutti in campo per il turno infrasettimanale, che si chiuderà giovedì col derby Lions Bisceglie-Ruvo
Lions, serve una reazione immediata Lions, serve una reazione immediata Non va proprio giù la sconfitta casalinga con Nardò, frutto di una prova offensiva incolore. L'occasione per rifarsi giovedì nel derby con Ruvo
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.