Urban Zibert. <span>Foto Emmanuele Mastrodonato</span>
Urban Zibert. Foto Emmanuele Mastrodonato
Calcio

Zibert: «Non è finita»

Il centrocampista sloveno: «Sfortunati sulle due traverse, a Lentini per vincere»

Elezioni Regionali 2020
Sfortunato protagonista di uno dei due episodi che avrebbero potuto indirizzare diversamente il match d'andata dei playout del gruppo C di Serie C tra Bisceglie e Sicula Leonzio, Urban Zibert ha commentato a mente fredda l'andamento del primo atto della serie e l'impatto col calcio giocato a distanza di oltre tre mesi e mezzo dall'ultima gara ufficiale (Bisceglie-Catania dell'8 marzo scorso).
«Abbiamo ripreso ad allenarci tre settimane fa con l'obiettivo di recuperare la condizione fisica e giocare al meglio questi playout ma devo ammettere che, nonostante la preparazione, dopo una ventina di minuti ho avvertito delle difficoltà come diversi altri colleghi da una parte e dall'altra» ha spiegato il centrocampista sloveno a BisceglieViva. «Il caldo non è stato d'aiuto e i ritmi si sono abbassati nel secondo tempo».

Certo però che se quel tuo tiro fosse finito in porta...
Sia io che Mady (Abonckelet, ndr), qualche minuto prima, siamo stati sfortunati: due traverse in pochi minuti. Eravamo stati bravi a prendere le misure agli avversari dopo un inizio difficile; abbiamo anche alzato il baricentro e creato delle occasioni. Segnare, in quel momento della partita, ci avrebbe dato grande carica a livello psicologico. E invece abbiamo preso gol su ripartenza.

Martedì la sfida decisiva a Lentini...
Dobbiamo andare lì e fare la nostra partita. Non dobbiamo "provare" a ribaltare il risultato, dobbiamo ribaltarlo. L'unico modo per raggiungere questa salvezza è vincere e ce la metteremo tutta per raggiungere l'obiettivo. Non è finita.

Qual è il tuo bilancio personale della stagione a Bisceglie?
Qui mi sono trovato e sto benissimo. Bisceglie è una città molto bella e vivace. Il rapporto coi tifosi più affezionati è buono e ho apprezzato che siano rimasti al nostro fianco anche nei momenti difficili. Mi dispiace tanto per i risultati che non sono arrivati.

Cosa c'è nel futuro calcistico di Urban Zibert?
Intanto vorrei centrare la salvezza col Bisceglie, quindi tornerò a disposizione della Reggina per fine prestito e valuterò cosa fare insieme alla società.
  • Bisceglie calcio
  • Lega Pro
  • Serie C
  • Bisceglie-Sicula Leonzio
  • Playout
Altri contenuti a tema
Bisceglie, moderato ottimismo Bisceglie, moderato ottimismo Prende corpo la possibilità di nuovi ingressi a fianco di Racanati
Bisceglie, formalizzato il passaggio tra Canonico e Racanati Bisceglie, formalizzato il passaggio tra Canonico e Racanati Urge definire la composizione dirigenziale e il budget necessario a partecipare al prossimo campionato di Serie D
Star Volley, è Serie C. Sarà derby con Sportilia Star Volley, è Serie C. Sarà derby con Sportilia Il neonato club ha acquisito il diritto a partecipare al massimo campionato femminile regionale
Bisceglie, tutto ancora fermo Bisceglie, tutto ancora fermo I giorni trascorrono senza alcun tipo di progresso
Un nuovo club in città. Obiettivo Serie C femminile? Un nuovo club in città. Obiettivo Serie C femminile? Si chiamerà Star Volley
Bisceglie, tutto tace Bisceglie, tutto tace Nessuno, per il momento, sembra aver raccolto l'appello di Racanati
Bisceglie, Racanati: «Non sono un magnate in grado di mantenere la squadra da solo» Bisceglie, Racanati: «Non sono un magnate in grado di mantenere la squadra da solo» L'imprenditore: «Senza sostegni il mio sacrificio sarà stato inutile»
Angarano sull'iscrizione del Bisceglie: «Ora bisogna sostenere il progetto» Angarano sull'iscrizione del Bisceglie: «Ora bisogna sostenere il progetto» Intervento del Sindaco all'indomani dell'annuncio del passaggio di consegne tra Canonico e Racanati
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.