L'auto danneggiata dai malviventi
L'auto danneggiata dai malviventi

«Le auto dei dipendenti dell'ospedale prese di mira»

La segnalazione di un lettore: «Ripetuti tentativi di furto e danneggiamento»

Senza scrupoli. Non si possono definire altrimenti coloro che, persino in un momento del genere, continuano a danneggiare, con l'obiettivo di portare a compimento dei furti, le auto dei dipendenti del Covid hospital "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie.

L'ultimo in ordine di tempo della lunga serie di episodi risale alle 21 di mercoledì 18 novembre. I veicoli, purtroppo, risultano "appetibili" per i ladri anche a causa - secondo quanto lamentato da diversi operatori - della mancanza di un efficace sistema di telecamere di videosorveglianza nell'area di parcheggio adiacente la struttura oltre che per l'insufficienza del personale di vigilanza.
  • ospedale Bisceglie
  • furto auto
Altri contenuti a tema
1 Il ministro Boccia a Barletta per un sopralluogo all'ospedale da campo Il ministro Boccia a Barletta per un sopralluogo all'ospedale da campo L'esponente biscegliese del Governo Conte incontrerà i sindaci della Bat in Prefettura
Superati i 10 mila guariti, oltre 30 mila gli attualmente positivi in Puglia Superati i 10 mila guariti, oltre 30 mila gli attualmente positivi in Puglia Leggera riduzione della pressione sulle terapie intensive
Nuove poltrone per le stanze di degenza del "Vittorio Emanuele II", l'iniziativa di Carlo Crescente Nuove poltrone per le stanze di degenza del "Vittorio Emanuele II", l'iniziativa di Carlo Crescente L'imprenditore, primo contagiato da Covid nella Bat, è alla testa della campagna di sensibilizzazione #uscirnesipuò. La gratitudine del dottor Carbonara, primario di malattie infettive
86 ricoverati Covid in più nelle ultime 24 ore negli ospedali pugliesi 86 ricoverati Covid in più nelle ultime 24 ore negli ospedali pugliesi Superata quota 10mila negativizzati
Stabile il numero dei ricoverati in Puglia ma 200 pazienti sono in terapia intensiva Stabile il numero dei ricoverati in Puglia ma 200 pazienti sono in terapia intensiva 1263 casi positivi nelle ultime ore
Bisceglie e la Bat in zona rossa: è la soluzione? Bisceglie e la Bat in zona rossa: è la soluzione? I dubbi sulla precisione del tracciamento della provenienza geografica dei positivi e il peso dei ricoverati negli ospedali della Bat che risiedono in altre province
Separati dal Covid, muoiono a poche ore di distanza l'uno dall'altra Separati dal Covid, muoiono a poche ore di distanza l'uno dall'altra La tragica storia di due coniugi tranesi, uno dei quali è spirato al "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie
Cresce il numero dei guariti, scende la percentuale di positivi ai test nelle ultime ore Cresce il numero dei guariti, scende la percentuale di positivi ai test nelle ultime ore Verso i 200 ricoverati in terapia intensiva negli ospedali pugliesi
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.