L'auto danneggiata dai malviventi
L'auto danneggiata dai malviventi

«Le auto dei dipendenti dell'ospedale prese di mira»

La segnalazione di un lettore: «Ripetuti tentativi di furto e danneggiamento»

Senza scrupoli. Non si possono definire altrimenti coloro che, persino in un momento del genere, continuano a danneggiare, con l'obiettivo di portare a compimento dei furti, le auto dei dipendenti del Covid hospital "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie.

L'ultimo in ordine di tempo della lunga serie di episodi risale alle 21 di mercoledì 18 novembre. I veicoli, purtroppo, risultano "appetibili" per i ladri anche a causa - secondo quanto lamentato da diversi operatori - della mancanza di un efficace sistema di telecamere di videosorveglianza nell'area di parcheggio adiacente la struttura oltre che per l'insufficienza del personale di vigilanza.
  • ospedale Bisceglie
  • furto auto
Altri contenuti a tema
Covid, sensibile aumento dei ricoveri in Puglia Covid, sensibile aumento dei ricoveri in Puglia Gli attualmente positivi superano quota 4500
Covid, la situazione all'ospedale "Vittorio Emanuele II" Covid, la situazione all'ospedale "Vittorio Emanuele II" Dati nettamente inferiori rispetto allo stesso periodo del 2020
Covid in Puglia, 233 nuovi casi positivi nelle ultime ore Covid in Puglia, 233 nuovi casi positivi nelle ultime ore Il dato dei ricoverati resta invariato
Donazione di cornee eseguita all'ospedale "Vittorio Emanuele II" Donazione di cornee eseguita all'ospedale "Vittorio Emanuele II" Le operazioni sono state coordinate dal dottor Vitobello
Covid in Puglia, scende il numero dei ricoverati Covid in Puglia, scende il numero dei ricoverati Tasso di positività inferiore all'1% nelle ultime ore
Attivata la distribuzione diretta di farmaci alla dimissione o dopo visita ambulatoriale Attivata la distribuzione diretta di farmaci alla dimissione o dopo visita ambulatoriale Nella prima fase saranno fornite albumina ed eparina. Delle Donne: «In seguito potremo inserire altri principi attivi»
«Una storia di ordinaria buona sanità» «Una storia di ordinaria buona sanità» Il biscegliese De Trizio racconta l'esperienza vissuta in questi giorni
«Impensabile spostarsi a Trani per ritirare medicinali di prima necessità» «Impensabile spostarsi a Trani per ritirare medicinali di prima necessità» Il Tribunale per i diritti del malato torna a chiedere la riapertura della farmacia dell'ospedale "Vittorio Emanuele II"
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.