refezione scolastica
refezione scolastica
Politica

5 Stelle sulla refezione scolastica: «Se il buongiorno si vede dal mattino...»

«Angarano se l'è venduta come una conquista della sua amministrazione e invece...»

«Da qualche giorno è partito il servizio di refezione scolastica e dopo tutti gli annunci e i proclami del Sindaco le aspettative degli utenti erano, senza ombra di dubbio, elevate. Purtroppo, subito si scopre che la modalità di prenotazione telematica dei pasti, ancora poco nota ai genitori degli alunni - che dovrebbero comunicare attraverso l'applicazione l'assenza dei propri figli per non pagare i pasti non consumati - comporta difficoltà, tanto è vero che non è ancora attiva e le insegnanti utilizzano Whatsapp per comunicare il numero dei pasti alla ditta. E intanto dalle lagnanze di alcuni genitori si evince che gli alimenti che dovrebbero essere a km zero, sono a gradimento zero». È quanto sostenuto in una nota del Movimento 5 Stelle di Bisceglie a proposito dell'attivazione, avvenuta nei giorni scorsi, del servizio mensa negli istituti scolastici di competenza comunale.

«Forse l'aumento del costo per fasce di reddito non sta corrispondendo ad una migliore qualità del cibo?
E le poche unità di bambini presenti alla mensa scolastica in alcune sezioni sono il sintomo del rincaro delle nuove tariffe o dell'appetibilità degli alimenti?
Inoltre, non essendo partita la nuova modalità telematica di prenotazione e quindi di pagamento dei buoni pasto, giacché la procedura con codice utente, codice disdetta pasti, numeri telefonici per disdetta pasti da telefonia fissa e cellulari, orario limite per disdetta e password unica per l'accesso a ComunicApp risulterebbe poco agevole, non si comprende chi sopporterà il costo dei pasti che si stanno erogando con richiesta tramite whatsApp senza aver pagato. Forse il bilancio comunale?» hanno osservato i pentastellati.

«E, intanto, Angarano se l'è venduta come una conquista sociale e culturale della sua amministrazione, mostrandosi pubblicamente a mensa in una scuola dell'infanzia per inaugurare il nuovo corso della storia e allontanarsi dal Medioevo... Se il buongiorno si vede dal mattino, non possiamo che augurarci una buona notte!» hanno concluso.
  • Movimento 5 stelle
  • refezione scolastica
  • amministrazione comunale
  • scuole Bisceglie
  • Enzo Amendolagine
  • scuole biscegliesi
  • Movimento 5 Stelle Bisceglie
Altri contenuti a tema
Fata interroga l'amministrazione su fondi Pnrr per parchi e giardini storici Fata interroga l'amministrazione su fondi Pnrr per parchi e giardini storici «I cittadini hanno bisogno di strumenti per valutare le azioni concrete, non di "curve" per schierarsi»
Modifica temporanea della Ztl nel centro storico: i dettagli Modifica temporanea della Ztl nel centro storico: i dettagli Ordinanza dell'amministrazione, la Confcommercio ringrazia
Scuole innovative e sostenibili, Fata: «Il Pnrr è un'occasione per realizzarle» Scuole innovative e sostenibili, Fata: «Il Pnrr è un'occasione per realizzarle» Nuova interrogazione consiliare: «È giusto che l’amministrazione esprima il suo punto di vista su queste proposte che riguardano l’intera comunità biscegliese»
Il caso SistemaGaribaldi è una sconfitta per tutti Il caso SistemaGaribaldi è una sconfitta per tutti Una vicenda complicata tra ricostruzioni dell'accaduto, detti e non detti, accuse velate
Caso SistemaGaribaldi, lettera aperta in favore di Carlo Bruni Caso SistemaGaribaldi, lettera aperta in favore di Carlo Bruni Duro attacco nei confronti dell'amministrazione comunale «e di chi la ispira»
Fata interroga l'amministrazione su asili nido e scuole per l'infanzia Fata interroga l'amministrazione su asili nido e scuole per l'infanzia «Fondi dal Pnrr in un bando del ministero. Realizzare opere significa dare concretezza ad una visione, qual è quella della Giunta Angarano?»
1 Cultura a Bisceglie, Fata: «Situazione insostenibile, amministrazione incapace» Cultura a Bisceglie, Fata: «Situazione insostenibile, amministrazione incapace» Pesantissimo affondo del consigliere di opposizione: «Teatro Garibaldi chiuso, gruppo di lavoro defenestrato, nessun supporto per gli operatori del settore»
Consiglio comunale, Angela Di Gregorio si dichiara indipendente Consiglio comunale, Angela Di Gregorio si dichiara indipendente Parole durissime nei confronti di Angarano sulla defenestrazione di Sistema Garibaldi: «Decisione di notevole importanza non condivisa in alcuna riunione di maggioranza»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.