Caritas Bisceglie e Adisco
Caritas Bisceglie e Adisco
Territorio

Aiuti alla Caritas, il ringraziamento del coordinatore Sergio Ruggieri

Ruggieri: «La gamma degli interventi che la Caritas mette in campo è amplissima»

«Chi passa in Via Professor Mauro Terlizzi, 12 tra pomeriggio e sera tra le 17 e le 20 noterà il via vai di gente che vi si reca per usufruire del servizio RecuperiAmoci della Caritas cittadina, cioè la distribuzione di derrate alimentari fresche: questo è uno dei servizi più noti, accanto all'Emporio eco-solidale», dichiara in una nota Caritas Bisceglie. «La gamma degli interventi che la Caritas mette in campo è amplissima - prosegue il coordinatore cittadino Sergio Ruggieri - e chi lavora in Caritas o svolge attività di volontariato sui territori lo sa bene: ascolto e costruzione di una relazione di fiducia fra l'operatore e la persona, per prima cosa, attraverso il Centro di ascolto, interventi di tipo economico e materiale, sociale, abitativo, relazionale e così via, a seconda di ciò di cui la persona ha più bisogno».

Un grande supporto a rendere costante e ad essere un vero punto di riferimento tra quanti, per motivazioni più varie, si trovano in stato di bisogno, è offerto alla Caritas dalle varie Associazioni cittadine senza le quali sarebbe molto difficile far fronte alle necessità soprattutto di quanti hanno bisogno di risposte tempestive, di aiuti diretti anche per interfacciarsi con le pubbliche amministrazioni. Per il secondo anno consecutivo ADISCO Bisceglie, in prossimità del Natale, ha manifestato la propria vicinanza e il proprio sostegno alla Caritas attraverso un "dono" dei propri soci che permette di sostenere i "bisogni" più impellenti. Il 12 dicembre Lella Di Reda e Susanna Di Molfetta, rispettivamente presidente e vicepresidente ADISCO, hanno incontrato Sergio Ruggieri per offrire un "sostegno economico" alla Caritas proprio in prossimità delle feste natalizie: «Soprattutto in situazioni di crisi economica e di difficoltà personali, anche i soci Adisco sono impegnati nel contrasto alla povertà e preferiscono farlo non esponendosi personalmente ma sostenendo economicamente la Caritas che, coi suoi contatti quotidiani, conosce i reali bisogni delle fasce sociali più deboli», ha dichiarato Lella Di Reda.

La Caritas non si limita a soddisfare i bisogni materiali, ma vuole contribuire a costruire una coscienza civica nei cittadini più giovani. Per questo, affiancata dal Rotary club, mette in atto una campagna di informazione e sensibilizzazione contro lo spreco alimentare e materiale. Quest'anno è stata svolta un'attività per oltre duecento studenti della scuola "Battisti-Ferraris", dall'11 al 14 dicembre, grazie a quattro giovani del Servizio Civile che hanno messo a disposizione le loro competenze, raccontando anche le esperienze vissute in questi mesi di lavoro a contatto con utenti Caritas.

I Lions, oltre a lanciare insieme alla Caritas la campagna "Zaino sospeso", hanno donato una cospicua quantità di caffè; mentre la ditta Divella ha riempito il 22 dicembre le dispense delle parrocchie consegnando un importante quantitativo di pasta e biscotti.

Graditissimo è stato il dono di dieci scatoloni di cibo secco raccolto presso "Il villaggio di Babbo Natale", ad opera dell'Associazione Borgo Antico: «A quanti visitavano il Villaggio non è stato richiesto un biglietto d'ingresso ma un "dono" in cibo da consegnare alla Caritas», ha spiegato la presidente Alessandra Di Pierro. Per ultimo si ricorda la disponibilità della famiglia Mastrototaro che ospita il "Pranzo di Natale", partecipando coi suoi prodotti alla preparazione dello stesso.

Sergio Ruggieri, nel ringraziare tutti i partner citati e tutti i cittadini che, nell'anonimato e nel silenzio, fanno sentire la loro vicinanza in tante occasioni, sottolinea: «Tutti sono chiamati, in questo tempo di crisi economica, a contribuire a rendere il paese più equo, coeso e integrato e fare sentire ogni persona a casa propria. Nel mare dei bisogni che la Caritas sostiene ogni giorno, ogni goccia contribuisce ad alleviare qualcuno».

Caritas, infine, ricorda che lunedì 25 dicembre 2023, alle 12:00, presso le Vecchie Segherie, prima del pranzo natalizio, don Giuseppe Abascià celebrerà la Santa Messa. La cittadinanza è invitata.
  • Caritas Bisceglie
  • Adisco
Altri contenuti a tema
Eirenefest a Bisceglie: il programma completo Eirenefest a Bisceglie: il programma completo Tante le attività organizzate dal 3 al 5 maggio da diverse associazioni del territorio
Sottoscritto il protocollo per diventare "Città del Dono" Sottoscritto il protocollo per diventare "Città del Dono" Angarano: «Oggi Bisceglie fa un ulteriore passo avanti e si conferma Città virtuosa e solidale»
Bisceglie diventa “Città del Dono” Bisceglie diventa “Città del Dono” La sottoscrizione del protocollo giovedì 18 aprile alle 17 nella Sala Consiliare di Palazzo di Città
Raccolta alimentare nei supermercati: la Caritas c’è Raccolta alimentare nei supermercati: la Caritas c’è Venerdì 15 e sabato 16 in diversi punti vendita i volontari della Caritas raccoglieranno le donazioni
Il ristorante McDonald’s di Bisceglie distribuisce pasti in collaborazione con Caritas Il ristorante McDonald’s di Bisceglie distribuisce pasti in collaborazione con Caritas Lodevole iniziativa del locale. I complimenti del Sindaco Angarano
Caritas e "Il Buon Samaritano" per la raccolta del farmaco Caritas e "Il Buon Samaritano" per la raccolta del farmaco La raccolta del farmaco si svolgerà da martedì 6 a lunedì 12 febbraio 2024
ADISCO al Liceo “Da Vinci” di Bisceglie: La donazione del cordone ombelicale tra ricerca scientifica e solidarietà ADISCO al Liceo “Da Vinci” di Bisceglie: La donazione del cordone ombelicale tra ricerca scientifica e solidarietà L'incontro si svolgerà giovedì 1 e venerdì 2 febbraio
Adisco, successo per la tavola rotonda “Denatalità” - LE FOTO Adisco, successo per la tavola rotonda “Denatalità” - LE FOTO L’associazione, presieduta da Lella Di Reda, ha organizzato un convegno sullo stato dell’arte e le prospettive tra welfare e clinica
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.