consiglio comunale
consiglio comunale
Politica

Bilancio consuntivo, c'è tempo fino a lunedì 4 giugno altrimenti il comune sarà commissariato

Lo ha decretato la Prefettura Bat. Consiglio "costretto" a riunirsi per approvare il documento

Ci sarà tempo fino a lunedì 4 giugno, sei giorni esatti al primo turno delle elezioni amministrative, per approvare il bilancio consuntivo 2017 del comune di Bisceglie. Lo ha stabilito, attraverso un apposito decreto emesso martedì 15 maggio, il Prefetto della Bat Maria Antonietta Cerniglia, fissando i termini della deroga concessa alle amministrazioni per l'espletamento di una procedura fondamentale per la gestione dell'ente.

Il segretario generale del comune Francesco Angelo Lazzaro ha trasmesso, in queste ore, il contenuto della nota a tutti i rappresentanti della massima assise cittadina, peraltro privata di un componente, il dimissionario Luigi Di Tullio, cui dovrebbe subentrare, nel corso della prima riunione utile, Enrico Capurso quale primo dei non eletti nella lista "Il faro" in competizione nel 2013.

Sempre che un'assemblea, effettivamente, si svolga prima del rinnovo. Toccherebbe a Franco Napoletano, presidente uscente del consiglio comunale, convocarla entro i termini e, nel caso in cui avvenisse, a ciò che resta di una maggioranza che molto probabilmente tale non è più raschiare il fondo del barile per trovare i voti necessari in consiglio. Logica politico-amministrativa vorrebbe che il provvedimento, relativo al 2017, fosse coerentemente votato da tutti coloro che hanno sostenuto l'amministrazione allo scorso 31 dicembre.

Se l'assemblea dovesse respingere il bilancio consuntivo o peggio ancora non essere convocata, la città sarebbe retta, seppure brevemente, da un Commissario nominato dal Prefetto per il disbrigo degli affari ordinari, fino alla composizione del nuovo consiglio e alla formazione della prossima giunta. Si concluderebbe nel modo più inglorioso una consiliatura di bassissimi contenuti, caratterizzata dallo sconfortante silenzio di gran parte dei suoi membri che per quasi cinque anni, in aula, non hanno preso la parola neppure per chiedere una bottiglietta d'acqua.
  • Consiglio Comunale
  • Vittorio Fata
  • Luigi Di Tullio
  • Maria Antonietta Cerniglia
  • Prefetto Bat
  • scioglimento consiglio comunale
  • Enrico Capurso
  • bilancio consuntivo Bisceglie
  • consiglio comunale Bisceglie
Altri contenuti a tema
1 Spina lancia l'allarme: «Eventi natalizi a rischio» Spina lancia l'allarme: «Eventi natalizi a rischio» Secondo l'ex primo cittadino un vizio di forma nella procedura di deliberazione del consiglio potrebbe ostacolare il regolare svolgimento delle iniziative
Angarano risponde sulla questione dei contributi alle fasce deboli Angarano risponde sulla questione dei contributi alle fasce deboli Il sindaco: «Non asseconderemo logiche di assistenzialismo. Pronti 22 mila euro»
L'amarezza di Enrico Capurso per la mancata approvazione dell'emendamento a favore dei meno abbienti L'amarezza di Enrico Capurso per la mancata approvazione dell'emendamento a favore dei meno abbienti L'esponente comunista alla maggioranza: «Quando i cittadini vi tenderanno la mano... donate loro il programma delle iniziative natalizie!»
Respinto in consiglio un emendamento delle opposizioni a favore delle fasce deboli, è polemica Respinto in consiglio un emendamento delle opposizioni a favore delle fasce deboli, è polemica L'esecrazione unanime degli esponenti di minoranza
Consiglio comunale con undici punti all'ordine del giorno Consiglio comunale con undici punti all'ordine del giorno La massima assise cittadina discuterà variazioni di bilancio
Spina affonda su Angarano: «Diserta il consiglio comunale per sfuggire al confronto» Spina affonda su Angarano: «Diserta il consiglio comunale per sfuggire al confronto» «L'ennesima caduta di stile senza neanche un preavviso»
Il cordoglio della Prefettura Bat per la scomparsa di Maria Antonietta Cerniglia Il cordoglio della Prefettura Bat per la scomparsa di Maria Antonietta Cerniglia L'ex Prefetto è deceduta nella notte fra sabato e domenica
È morta Maria Antonietta Cerniglia È morta Maria Antonietta Cerniglia Già Prefetto della Bat, si è spenta nella sua Messina
© 2001-2018 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.