Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Biscegliese fermato a Molfetta al termine di una fuga da film a bordo di un'auto rubata

Il 65enne avrebbe danneggiato cinque veicoli con le sue manovre spericolate nell'intento di sfuggire ai Carabinieri

Alla guida di un'auto rubata e danneggiata per gli incidenti da lui stesso provocati (oltre 5 sono state le autovetture danneggiate dall'uomo), di strada non avrebbe potuto farne molta. Un 65enne di Bisceglie è stato tratto in arresto per i reati di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e danneggiamento.

L'uomo, con precedenti penali, è stato bloccato nella serata di domenica scorsa, alle ore 23, dai Carabinieri della locale Compagnia dopo un inseguimento da film d'azione: gli uomini dell'Arma, diretti dal capitano Francesco Iodice, stanno portando avanti vari servizi finalizzati al contrasto del fenomeno del furto delle auto. Spesso i malviventi riutilizzano i mezzi rubati nei giorni precedenti nel comune stesso o nei comuni limitrofi, per effettuare furti di altre autovetture.

La storia ricorda i classici inseguimenti delle pellicole hollywoodiane: i militari della Sezione Radiomobile hanno intercettato una Toyota Yaris, rubata a Molfetta il 10 dicembre e già oggetto di costanti ricerche da qualche giorno. Il conducente del veicolo, dopo aver notato l'autovettura dell'Arma, ha tentato, a folle velocità, di dileguarsi per evitare di essere preso. E così, ha innestato la marcia dando un'accelerata vigorosa, scatenando una fuga a folle velocità nel centro abitato.

I Carabinieri, con i lampeggianti e le sirene spiegate, si sono lanciati all'inseguimento percorrendo strade cittadine, fortunatamente poco affollate dato l'orario e i divieti anti Covid-19. L'inseguimento è durato alcuni interminabili minuti a velocità sostenuta, nonostante l'asfalto viscido a causa della pioggia, fino a quando, il fuggiasco, giunto tra i vicoli VII e VIII di via Madonna dei Martiri, ha perso il controllo del mezzo, sbattendo contro alcune auto parcheggiate lungo la via.

Oltre 5, secondo i rilievi dei militari, sono state le autovetture danneggiate dall'uomo, che non è riuscito a fuggire. I militari lo hanno immediatamente identificato e portato in caserma, mentre i proprietari delle autovetture danneggiate hanno tutti formalizzato la denuncia per danneggiamento, mentre l'autovettura utilizzata per la fuga è stata sottoposta a sequestro per ulteriori accertamenti.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Traffico di droga e armi, operazione dei Carabinieri: 4 arrestati, 3 ai domiciliari Traffico di droga e armi, operazione dei Carabinieri: 4 arrestati, 3 ai domiciliari Coinvolto anche un uomo fermato in passato a Bisceglie e ritenuto attiguo al clan Carbone-Gallone di Trinitapoli
Settimana Santa, controlli straordinari del territorio da parte dei Carabinieri Settimana Santa, controlli straordinari del territorio da parte dei Carabinieri I militari dell'Arma delle Compagnie di Barletta, Andria e Trani intensificheranno la loro presenza in questi giorni
Controlli dei Carabinieri nel weekend sul territorio della Bat Controlli dei Carabinieri nel weekend sul territorio della Bat 47 persone multate per inosservanza della normativa anti-Covid
Controlli dei Carabinieri sul territorio nel fine settimana Controlli dei Carabinieri sul territorio nel fine settimana Pattuglie dispiegate sui luoghi della movida, nei quartieri periferici e sulle principali arterie stradali
Servizi anti-Covid dei Carabinieri nella Bat Servizi anti-Covid dei Carabinieri nella Bat Il bilancio delle attività svolte su tutto il territorio, compresa Bisceglie
Carabiniere biscegliese lascia il carcere: andrà ai domiciliari Carabiniere biscegliese lascia il carcere: andrà ai domiciliari Era in cella dal 18 giugno scorso. Il gip Galesi ha accolto le richieste di attenuazione delle misure cautelari
Centro storico, in corso lo sgombero degli alloggi occupati abusivamente Centro storico, in corso lo sgombero degli alloggi occupati abusivamente Forze dell'ordine presenti sul posto per supervisionare le attività
Brindisini bloccati a Bisceglie con 1.2 kg di marijuana in auto Brindisini bloccati a Bisceglie con 1.2 kg di marijuana in auto Per loro si sono aperte le porte del carcere di Trani
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.