Villa san Giuseppe
Villa san Giuseppe
Attualità

Chiudono i due centri di accoglienza straordinaria sul territorio biscegliese

Gli ospiti delle strutture di piazza Castello e Villa San Giuseppe trasferiti al Cara di Bari-Palese

I due Cas - centri di accoglienza straordinaria - operanti a Bisceglie hanno concluso la loro attività nella mattinata di venerdì 31 maggio.

Le strutture di piazza Castello e Villa San Giuseppe, gestite rispettivamente da Medihospes e Comunità Oasi 2 San Francesco onlus, non ospiteranno più cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale. I due enti non hanno presentato la candidatura all'avviso pubblico formulato dalla Prefettura di Barletta per l'affidamento del servizio di accoglienza e la gestione dei servizi connessi.

È stato perciò disposto il trasferimento al Cara (centro di accoglienza per richiedenti asilo) di Bari-Palese dei 32 ospiti di Villa San Giuseppe e dei 18 precedentemente collocati nello stabile di piazza Castello.
  • Comunità Oasi 2 San Francesco
  • Centro di accoglienza Piazza Castello
Altri contenuti a tema
Lunedì la partita di calcio "Siamo tutti biscegliesi" al "Di Liddo" Lunedì la partita di calcio "Siamo tutti biscegliesi" al "Di Liddo" In campo gli amministratori comunali e gli ospiti delle strutture di accoglienza della città di Bisceglie
Commento social su evento dell'amministrazione, Arcigay Bat: «Un'inaccettabile forma di omofobia e razzismo» Commento social su evento dell'amministrazione, Arcigay Bat: «Un'inaccettabile forma di omofobia e razzismo» «A quella partita ci andremo tutti e tutte per dimostrare a chi incita l'odio, che troverà un fronte compatto di umanità pronta a resistere»
«Omofobo e razzista», è bufera sul commento social a un'iniziativa dell'amministrazione «Omofobo e razzista», è bufera sul commento social a un'iniziativa dell'amministrazione Oggetto della questione, una partita di calcio fra amministratori locali e ospiti dei centri di accoglienza
La Cgil sulla chiusura dei Cas di Bisceglie: «A rischio l'accoglienza e i posti di lavoro» La Cgil sulla chiusura dei Cas di Bisceglie: «A rischio l'accoglienza e i posti di lavoro» Abbascià: «Un patrimonio per la collettività da non disperdere»
Nuovo consiglio d'amministrazione per la Comunità Oasi 2 Nuovo consiglio d'amministrazione per la Comunità Oasi 2 Gianpiero Losapio confermato presidente: «Vogliamo guardare più in là, rafforzando la capacità di essere soggetto del terzo settore»
Sportello immigrati Kipepeio attivo negli uffici comunali Sportello immigrati Kipepeio attivo negli uffici comunali Il sindaco Angarano: «L’accoglienza è un segnale di civiltà. L’integrazione, l’incontro di culture ed esperienze diverse sono una risorsa per la nostra comunità»
Proroga per lo sportello integrazione Kipepeio Proroga per lo sportello integrazione Kipepeio Servizio dell'ambito sociale di zona Bisceglie-Trani gestito da Oasi2 e cooperativa sociale Migrantes Liberi
La Comunità Oasi2 nel Coordinamento per i diritti umani La Comunità Oasi2 nel Coordinamento per i diritti umani Prevista la partecipazione al presidio di lunedì a Trani
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.