Manifestazione di protesta organizzata da Fratelli d'Italia
Manifestazione di protesta organizzata da Fratelli d'Italia
Politica

Conte-bis chiede la fiducia alla Camera, Fratelli d'Italia e Lega in piazza

Voto previsto nel pomeriggio per l'esecutivo di cui fa parte Boccia. Galantino, Amoruso e Gemmato alla manifestazione fuori da Montecitorio

Elezioni Regionali 2020
Mattinata intensa a Roma, dentro e immediatamente all'esterno dei palazzi della politica. Il premier Giuseppe Conte ha presentato la sua relazione programmatica alla Camera dei deputati chiedendo un voto di fiducia al governo che ha giurato venerdì davanti al capo dello Stato.

Un esecutivo del quale fa parte, tra gli altri, anche il biscegliese Francesco Boccia, ministro per gli affari regionali e le autonomie. Il tema del delicato rapporto con le regioni è stato toccato dal presidente del consiglio nel suo intervento a Montecitorio: «Il processo di autonomia differenziata sarà portato a termine, con l'obiettivo di garantire ai cittadini di tutte le regioni la medesima qualità dei servizi, in modo da non creare un Paese e due velocità» ha affermato.

I gruppi parlamentari del Movimento 5 Stelle, del Partito Democratico e di Liberi e uguali esprimeranno il "sì" alla fiducia mentre Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia hanno annunciato il voto contrario. Il disco verde della Camera è scontato mentre martedì, a Palazzo Madama, occorrerà valutare i rapporti di forza e i numeri - senza dubbio molto più risicati - che l'esecutivo riuscirà a esprimere.

Partecipazione piuttosto massiccia, in termini numerici, alla manifestazione promossa da Fratelli d'Italia in piazza Montecitorio, alla quale hanno aderito diversi esponenti ed elettori leghisti ma nessun dirigente di Forza Italia.
Presenti i parlamentari del territorio Marcello Gemmato e Davide Galantino (ex 5 Stelle ora al gruppo misto ma ritenuto vicino al passaggio al partito di Giorgia Meloni) oltre al senatore Francesco Amoruso, presidente del Movimento Politico del Mediterraneo che da alcuni mesi è confluito in Fratelli d'Italia. La richiesta unanime dei partecipanti, radunati sotto centinaia di bandiere tricolori, è di «elezioni subito».
© riproduzione riservata
  • Francesco Boccia
  • Fratelli d'Italia
  • Lega
  • Marcello Gemmato
Altri contenuti a tema
Boccia su doppia preferenza alle regionali: «Riforma di civiltà» Boccia su doppia preferenza alle regionali: «Riforma di civiltà» Il ministro: «Sono sicuro che i consigli inadempienti agiranno in maniera responsabile»
Raccolta firme di Fratelli d'Italia a Bisceglie Raccolta firme di Fratelli d'Italia a Bisceglie Sarà presente il deputato Galantino e altri esponenti provinciali e cittadini
La Lega scende in piazza anche a Bisceglie La Lega scende in piazza anche a Bisceglie La campagna di tesseramento si terrà sabato 4 luglio
Fisco, Ricchiuti: «Si affronti il tema delle società pubbliche di riscossione» Fisco, Ricchiuti: «Si affronti il tema delle società pubbliche di riscossione» «Non è possibile che gli evasori totali siano più tranquilli di coloro che detengono attività legali»
Regionali, Boccia: «Il Governo ha scritto una bella pagina in tema di pari opportunità» Regionali, Boccia: «Il Governo ha scritto una bella pagina in tema di pari opportunità» Il ministro si augura che i consigli provvedano ad adeguarsi alla normativa per evitare forzature
Regionali, Boccia: «Credo all'alleanza coi 5 Stelle, un errore andare divisi» Regionali, Boccia: «Credo all'alleanza coi 5 Stelle, un errore andare divisi» Il ministro apre ancora una volta all'intesa coi pentastellati sulla candidatura di Emiliano
Caso Palamara, ex deputato tira in ballo Boccia ma c'è qualcosa che non quadra Caso Palamara, ex deputato tira in ballo Boccia ma c'è qualcosa che non quadra Paolo Tancredi riferisce di un coinvolgimento del ministro che però non è mai stato presidente della Commissione giustizia
1 Regionali, Boccia: «Chi esce dalla coalizione di Governo aiuta la destra» Regionali, Boccia: «Chi esce dalla coalizione di Governo aiuta la destra» L'avvertimento del ministro biscegliese: «Nessuno vanifichi il lavoro comune per mancanza di coraggio»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.