Bisceglie Running dona 10 mila guanti a chi è impegnato in prima linea
Bisceglie Running dona 10 mila guanti a chi è impegnato in prima linea
Attualità

Coronavirus, Bisceglie Running dona 10 mila guanti a chi è impegnato in prima linea

Saranno distribuiti tra Polizia Locale, Carabinieri, Metronotte, Protezione Civile e personale dell'ospedale "Vittorio Emanuele II"

Traguardo, ancora una volta, tagliato. Bisceglie Running, realtà che da oltre 13 anni diffonde la passione per la corsa in città e sul territorio, ha voluto partecipare a una vera e propria gara di solidarietà.

Sabato 11 aprile i rappresentanti dell'associazione sportiva hanno effettuato una donazione piuttosto consistente di 10 mila guanti che saranno distribuiti tra Polizia Locale, Carabinieri, Protezione Civile, Metronotte e personale dell'ospedale "Vittorio Emanuele II" di Bisceglie.

«Abbiamo voluto dare un aiuto simbolico e con un contenuto necessario al fabbisogno del momento» ha spiegato il presidente Mauro Sasso, peraltro consigliere comunale. «Negli ultimi anni, attraverso l'organizzazione dell'evento non competitivo "Io corro con te", abbiamo sempre disposto la donazione in beneficenza di parte del ricavato» ha aggiunto. «L'impossibilità di svolgere la corsa non ci ha impedito di compiere questo simbolico, rivolto a tutte quelle persone che stanno dando un contributo notevole per l'ordine, il rispetto delle regole e l'assistenza a tutta la città. A chi meglio di loro poteva andare la nostra attenzione, visto che ci mettono la faccia ma soprattutto le mani?» ha sottolineato.

Bisceglie Running ha garantito «la piena disponibilità e collaborazione al dottor Gianni De Trizio, coordinatore provinciale della Protezione Civile». Sasso ha approfittato dell'opportunità per augurare alla comunità biscegliese e ai runners gli auguri più sinceri e sereni di una Santa Pasqua: «Rimaniamo a casa: manca ancora qualche chilometro e poi ci ritroveremo tutti, appena possibile, sul nostro splendido lungomare».
  • Mauro Sasso
  • Bisceglie Running
  • Protezione Civile
  • Polizia Locale
  • Michele Dell'Olio
  • Covid
Altri contenuti a tema
«La beffa oltre il danno. Lavoratori in area Covid senza indennità di rischio» «La beffa oltre il danno. Lavoratori in area Covid senza indennità di rischio» Gli ausiliari pulitori in servizio nel reparto di malattie infettive del "Vittorio Emanuele II" lamentano di non poter usufruire dell'infortunio in caso di contagio
Covid in Puglia, oltre 6500 casi positivi nelle ultime ore Covid in Puglia, oltre 6500 casi positivi nelle ultime ore Attualmente contagiati e ricoverati in crescita
In arrivo i bagni chimici lungo la litoranea In arrivo i bagni chimici lungo la litoranea Il Sindaco Angarano: «Continuiamo ad aumentare i servizi, abbiatene cura»
Spiaggia libera attrezzata per persone con disabilità, lavori quasi terminati Spiaggia libera attrezzata per persone con disabilità, lavori quasi terminati La soddisfazione del Sindaco Angarano
Consiglio comunale, ennesima mancanza del numero legale in prima convocazione Consiglio comunale, ennesima mancanza del numero legale in prima convocazione Tutti assenti i consiglieri di maggioranza. La riunione si svolgerà lunedì 4 luglio con all'ordine del giorno Piano economico finanziario e tariffe Tari
Covid in Puglia, dati preoccupanti: quasi un test su due è positivo Covid in Puglia, dati preoccupanti: quasi un test su due è positivo Sale ancora il dato dei ricoverati
1 «Operazioni di spianamento dei ciottoli in corso» «Operazioni di spianamento dei ciottoli in corso» L'annuncio social del Sindaco Angarano
Pronto soccorso, confronto proficuo tra Asl Bt e Usppi Pronto soccorso, confronto proficuo tra Asl Bt e Usppi Le rassicurazioni dell'azienda sanitaria su alcune questioni sollevate dal sindacato
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.