Riabilitazione in modalità audio e video
Riabilitazione in modalità audio e video
Attualità

Coronavirus, riabilitazione fisica a distanza garantita dall'Asl Bt

Una cinquantina i pazienti seguiti tramite collegamenti audio e video

L'emergenza Coronavirus ha causato una rimodulazione di diverse attività sanitarie sul territorio. Caso particolare è quello della riabilitazione, ora a distanza. L'impossibilità, per gli utenti, di raggiungere le strutture dedicate non ha fermato le attività di cura: il Dipartimento di riabilitazione dell'Asl Bt, diretto dalla dottoressa Francesca Cuonzo, ha riorganizzato il lavoro attraverso modalità audio e video che consentono al personale sanitario di fornire indicazioni e verificare la correttezza degli esercizi eseguiti e ai pazienti di non sospendere il percorso di recupero fisico.

«Abbiamo attivato il servizio per i pazienti indifferibili» ha spiegato la dottoressa Cuonzo. «Gli operatori si connettono in video con i pazienti, controllano la correttezza dell'esecuzione, monitorano lo stato di salute e danno indicazioni terapeutiche». Sono circa 50 i pazienti, al momento, seguiti a distanza. «In questa maniera garantiamo continuità delle cure: assicuriamo assistenza ai pazienti che per ragioni di sicurezza non possono raggiungere le nostre strutture e rimaniamo in contatto con tutti i pazienti che hanno necessità legate alle cronicità» ha aggiunto la direttrice del Dipartimento di riabilitazione.

L'intervento proposto è sia di tipo neuromotorio che logopedico e si avvale della collaborazione di tutti i professionisti della riabilitazione (medici, fisioterapisti, logopedisti, infermieri, psicologi, assistenti sociali, educatori professionali): effettuata una valutazione iniziale, i pazienti sono seguiti per ogni singolo esercizio. Previsto anche il coinvolgimento dei caregiver - ovvero coloro che si prendono cura dei pazienti, specie se non autosufficienti - quando sono presenti.

«Stiamo ricevendo feedback molto positivi da parte dei nostri pazienti. L'obiettivo è quello di garantire anche in questo momento di emergenza la continuità riabilitativa per i pazienti i cui percorsi sono prioritari e non differibili» ha concluso la dottoressa Cuonzo.
  • Asl Bt
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

490 contenuti
Altri contenuti a tema
«Sono positivo al Coronavirus». Giovane biscegliese comunica la notizia sui social «Sono positivo al Coronavirus». Giovane biscegliese comunica la notizia sui social L'operatore sanitario, asintomatico, ha lanciato un monito: «Restate a casa, non uscite se non per motivi indispensabili».
Cannillo e Pomarico ospiti in diretta sul network Viva giovedì Cannillo e Pomarico ospiti in diretta sul network Viva giovedì Approfondimento sulla ripartenza dopo il Coronavirus: orizzonti, progetti, speranze
Coronavirus e controlli, aumentano le sanzioni e le denunce nella Bat Coronavirus e controlli, aumentano le sanzioni e le denunce nella Bat Quasi 40mila persone fermate e oltre 5mila esercizi commerciali soggetti a verifiche dall'inizio dell'emergenza
Coronavirus, la regione Puglia dispone 450milioni di euro per le imprese e le partite Iva Coronavirus, la regione Puglia dispone 450milioni di euro per le imprese e le partite Iva Il presidente Michele Emiliano: «Stiamo agendo in modo rapido ed efficace»
Consiglio comunale in diretta su BisceglieViva Consiglio comunale in diretta su BisceglieViva Giovedì 9 aprile, a partire dalle ore 15:30, sulla nostra pagina facebook e su questo sito
Coronavirus, 2634 casi positivi in Puglia Coronavirus, 2634 casi positivi in Puglia 35 contagiati nella Bat
Coronavirus, sette ricoveri in ospedale a Bisceglie Coronavirus, sette ricoveri in ospedale a Bisceglie Si tratta di ospiti della struttura "Villa Bilanzuoli" di Minervino Murge risultati positivi
Coronavirus, Galantino: «Lavoratori dimenticati anche in questa emergenza» Coronavirus, Galantino: «Lavoratori dimenticati anche in questa emergenza» Il deputato biscegliese di Fratelli d'Italia: «Il governo si ravveda»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.