Nando Di Modugno
Nando Di Modugno
Cultura

Debutto discografico del Cercle Magique Trio: c'è anche il biscegliese Nando Di Modugno

Basso, chitarra e batteria, per il trio jazz pugliese che punta molto in alto

C'è anche il biscegliese acquisito Nando Di Modugno, nel nuovo progetto d'ensamble in cui la Puglia è pronta a specchiarsi e rimirarsi senza timore di confronti con il resto del mondo del jazz.
Nato due anni fa ma solo ora giunto al debutto discografico, il "Cercle Magique" chiama a raccolta anche il bassista Viz Maurogiovanni e il batterista Gianlivio Liberti.
Tre assi nella manica di una Puglia che ha già imparato a distinguersi, ma che sempre meno si accontenta.
Nando di Modugno è docente di chitarra al conservatorio di musica di Bari ed affermato concertista di rango internazionale; Viz (Vincenzo) Maurogiovanni è invece didatta e compositore, noto al grande pubblico dal 2007, in seguito alla vittoria all'Euro Bass Day di Verona e al primo premio, nel 2010, al concorso BassMaster di Zagabria in Croazia. Sul basso elettrico, strumento che utilizza nelle diverse tipologie, approfondisce e applica sia gli aspetti ritmici che quelli legati alla polifonia. Ritmo pulsante del trio è la batteria di Gianlivio Liberti, professionista dal '95 ed allievo del M° Benny Forestiere. Si esibisce nei principali festival in tutta Italia., con Linda Calsolaro, alunna di Andres Segovia.

Il progetto discografico nel segno del jazz, pubblicato lo scorso 7 maggio dall'etichetta discografica leccese "Dodicilune", sarà presentato in anteplrima il 16 giugno, alle 21:30, in occasione di un concerto presso Alimente (Via N. De Tullio, 41) a Bari.

L'album "Cercle Magique" porta lo stesso nome del trio in virtù di quelle atmosfere mistiche ed esoteriche che suggerisce. E non vi sarebbe stato un titolo più evocativo se si pensa che l'espressione 'Cercle Magique' alluda a pratiche magiche di tempi lontani. Le otto tracce dell'album, infatti, sono avvolte da suggestivi effetti sonori, studiati ed improvvisati allo stesso tempo dai tre musicisti, che accompagnano l'ascoltatore in un viaggio fra universi onirici oscillando tra il rarefatto ed il fisico. Temi morbidi che si dispiegano in tempi lenti ricreando atmosfere soffuse e godibili. Complici in questo gli interventi elettroacustici dei tre, le suggestioni jazz e l'incalzante retropensiero funk-rock che trasportano in un'altra dimensione spazio-temporale. Così, tutto appare animarsi d'improvviso, come se il mondo fosse risvegliato dalle vibrazioni incessanti delle percussioni e dalle linee tratteggiate del basso.
  • Musica
  • Nando Di Modugno
  • Cercle Magique trio
Altri contenuti a tema
“Peic”, fuori il videoclip del nuovo singolo di Deca “Peic”, fuori il videoclip del nuovo singolo di Deca La descrizione della bellezza dell’amore vissuto e ricambiato
“Uragano di stelle”, terzo singolo di Sarah Di Pinto “Uragano di stelle”, terzo singolo di Sarah Di Pinto La raffigurazione dell'amore nelle sue diverse sfumature
Concerto natalizio del coro "Le verdi note" Concerto natalizio del coro "Le verdi note" Solidarietà e musica unite nell'evento organizzato dalla Fondazione Dcl
"Ho sognato un mondo", musica messaggera di pace per l'Accademia Biagio Abbate "Ho sognato un mondo", musica messaggera di pace per l'Accademia Biagio Abbate Appuntamento a lunedì 16 dicembre presso il Teatro Politeama Italia
"Sono una donna, non sono una santa" nuova cover di Erica Mou "Sono una donna, non sono una santa" nuova cover di Erica Mou La cantautrice biscegliese omaggia la corregionale Rosanna Fratello con una rivisitazione del celebre brano degli anni '70
I Radiodervish chiudono in bellezza il prologo della stagione di Sistema Garibaldi I Radiodervish chiudono in bellezza il prologo della stagione di Sistema Garibaldi Musica di qualità per l'evento conclusivo di "Maestri e margherite" alle Vecchie Segherie Mastrototaro
Deca stupisce il pubblico con la sua musica intima e coinvolgente Deca stupisce il pubblico con la sua musica intima e coinvolgente L’unicità della sua musica rivista nelle parole di chi la scrive
“Specchio”, secondo singolo del gruppo biscegliese Inebria “Specchio”, secondo singolo del gruppo biscegliese Inebria La band si esibirà il prossimo 24 aprile al "Giordano" di Foggia
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.