Vaccini
Vaccini
Attualità

Delle Donne: «Le categorie più a rischio facciano subito il vaccino»

Il direttore generale della Asl Bt: «Distribuite le prime 30mila dosi»

«Abbiamo già distribuito la prima trance dei vaccini antinfluenzali ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta» ha fatto sapere il direttore generale dell'Asl Bt Alessandro Delle Donne, che ha ribadito «la necessità per le categorie più a rischio di farlo subito e di rispettare le norme di igiene e distanziamento fisico per fronteggiare la diffusione del Covid».

Nella Bat sono arrivate a inizio settimana circa 30mila dosi delle 126mila previste da parte del dipartimento di prevenzione. Nei prossimi giorni anche gli operatori sanitari ospedalieri e territoriali faranno il vaccino: «Questa è una buona prassi già diffusa da anni, ma quest'anno diventa ancora più importante. Con medici degli uffici di igiene e medici competenti, stiamo organizzando un calendario di appuntamenti per sottoporre i sanitari al vaccino contro l'influenza stagionale mentre abbiamo già varato un protocollo interno per verificare lo stato di salute dei nostri operatori attraverso tamponi antigenici ripetuti» ha aggiunto e concluso.
  • Regione Puglia
  • Asl Bt
  • Influenza
  • vaccini
  • Covid
Altri contenuti a tema
Risale il tasso di occupazione delle terapie intensive Risale il tasso di occupazione delle terapie intensive 97 casi positivi nella Bat nelle ultime ore ma nessun decesso
Fials Bat insiste sul potenziamento dell'organico del Dipartimento di prevenzione Fials Bat insiste sul potenziamento dell'organico del Dipartimento di prevenzione Somma: «Urgente un piano straordinario di assunzioni»
La bellezza di un sorriso La bellezza di un sorriso Rubrica di costume e società - Una testimonianza dall'inferno del Covid
Covid, verso i 2000 ricoverati negli ospedali pugliesi Covid, verso i 2000 ricoverati negli ospedali pugliesi Si riduce la pressione sulle terapie intensive
Speranza firma nuova ordinanza: la Puglia resta zona arancione Speranza firma nuova ordinanza: la Puglia resta zona arancione Il governatore Emiliano: «Indice Rt tra i più bassi in Italia. Abbiamo ancora un elevato numero di terapie intensive disponibili»
«Programmazione, sviluppo, gestione lungimirante dei fondi» «Programmazione, sviluppo, gestione lungimirante dei fondi» Francesco La Notte giura da consigliere regionale: «Pronto per mettermi al lavoro, spero di non deludere i cittadini»
Boccia-Ricchiuti, colloquio telefonico: «Battaglia comune proteggere la salute» Boccia-Ricchiuti, colloquio telefonico: «Battaglia comune proteggere la salute» Il ministro: «Dobbiamo evitare una terza ondata»
Boccia: «Far nascere Gesù due ore prima non è eresia». Polemica sulle parole del ministro Boccia: «Far nascere Gesù due ore prima non è eresia». Polemica sulle parole del ministro Gli affondi di Salvini e Meloni, l'attacco di un altro biscegliese illustre, Monsignor Giovanni Ricchiuti
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.