Pescherecci attraccati al porto di Bisceglie
Pescherecci attraccati al porto di Bisceglie
Economia e lavoro

Fermo pesca più lungo, Flai Cgil Bat esprime preoccupazione

I referenti dell'organizzazione sindacale: «Tegola su un settore già in difficoltà»

Un decreto pubblicato dal ministero delle politiche agricole ha previsto l'incremento, per il 2021, delle giornate di fermo della pesca a strascico. Secondo quanto contenuto nel provvedimento, ai 30 giorni di vigenza previsti dalla normativa sarà aggiunto un ulteriore periodo della durata variabile fra i 15 e i 30 giorni per le imbarcazioni inferiori ai 24 metri di lunghezza, che potrà essere finanche di 40 giorni per le barche di lunghezza superiore ai 24 metri.

«Un ulteriore colpo al settore già in crisi, a causa della pandemia ma non solo» l'hanno definito dalla Flai Cgil Bat. «Servono subito correttivi, altrimenti le ricadute occupazionali potrebbero essere drammatiche» ha spiegato il segretario generale Gaetano Riglietti ritenendo il dispositivo «Una tegola che cade su un comparto in enorme difficoltà. La decisione dev'essere rivista. Nelle marinerie di Bisceglie e della Bat l'attività si era già notevolmente ridotta a causa dell'emergenza sanitaria».

La pesca, per diverse ragioni, è un settore non più attrattivo per le nuove generazioni: «Le imprese hanno bisogno di certezze ma nello stesso tempo ai lavoratori vanno garantite anche prospettive future» ha rimarcato Dora Lacerenza dalla segreteria Flai Cgil Bat. «Già lo "stop and go" derivante dalle misure di contenimento del contagio per le attività della ristorazione e dei pubblici esercizi ha inciso molto ma questo aspetto non è tenuto in debita considerazione» ha aggiunto.

«Noi della Flai saremo vicini ai lavoratori del settore garantendo l'impegno ad assumere tutte le iniziative necessarie per garantire la sopravvivenza del settore» hanno concluso Riglietti e Lacerenza.
  • pesca
  • Cgil Bat
Altri contenuti a tema
Cgil Bat: «Accoglienza dei lavoratori agricoli migranti, i sindaci si attivino per trovare soluzioni» Cgil Bat: «Accoglienza dei lavoratori agricoli migranti, i sindaci si attivino per trovare soluzioni» Riglietti (Flai): «Abbiamo chiesto incontri sia ad Andria che a Barletta ma non abbiamo ricevuto risposte»
Con "Pinuccio la pescheria" il mare è a metro zero Con "Pinuccio la pescheria" il mare è a metro zero Venerdì 18 novembre l'apertura dell'attività ricavata all'interno dell'ingrosso Pinuccio pesca srl
Fermo pesca sardine, negato l'anticipo: il rammarico delle marinerie biscegliesi Fermo pesca sardine, negato l'anticipo: il rammarico delle marinerie biscegliesi Il divieto scatterà il 1° novembre: «Ci saranno ripercussioni negative sulla produttività in una fase economica di profonda crisi»
"Miglio 0", Coldiretti promuove la pesca trasparente "Miglio 0", Coldiretti promuove la pesca trasparente L'80% del prodotto venduto in Italia giunge dall'estero ma spesso i consumatori non lo sanno
Valente esorta alla realizzazione delle comunità energetiche nella Bat Valente esorta alla realizzazione delle comunità energetiche nella Bat Il biscegliese, segretario provinciale della Cgil: «Gli amministratori del territorio dimostrino di saper essere classe dirigente»
La Puglia a sostegno del comparto pesca: le nuove misure La Puglia a sostegno del comparto pesca: le nuove misure Previsti bandi per compensare i costi attuali
Fp Cgil: «Servizio igiene urbana, troppe criticità irrisolte» Fp Cgil: «Servizio igiene urbana, troppe criticità irrisolte» Il segretario provinciale Papeo: «I lavoratori subiscono da anni le conseguenze di scelte aziendali inappropriate»
Assunzioni assistenti sociali, incontro chiarificatore fra Comune e Cgil Assunzioni assistenti sociali, incontro chiarificatore fra Comune e Cgil Angarano e Rigante: «Abbiamo condiviso che l'Ente è stato operativo»
© 2001-2022 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.